Come verniciare le piastre di porfido

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra i materiali maggiormente utilizzati per la pavimentazione delle superfici esterne, troviamo le piastre di porfido: una tipologia di pietra ricavata dalla roccia e usata sin dai tempi più antichi per lastricare cortili e viali; viene ancora oggi utilizzata e impiegata per realizzare marciapiedi, vialetti, piazze, aree verdi e altro. Particolarmente robusto, elegante e decisamente bello da vedere, il porfido è caratterizzato da una tipica colorazione (data da minuscole particelle di quarzo) che può variare tra il grigio pallido ed il nocciola. Per verniciare questo genere di pietra, occorre servirsi di un'apposita pittura incolore: nei prossimi passi vi spiegheremo il motivo per cui è bene utilizzarla e vi diremo come procedere.

27

Occorrente

  • Vernice protettiva per pietre, pennello piatto, scopa di saggina, detergente sgrassante, stracci
37

Acquistare la vernice adatta

La decisione di verniciare il porfido è senza dubbio ottima: tale procedimento viene solitamente eseguito non solo per impermeabilizzarlo e renderlo quindi più resistente, ma anche per valorizzarne e conservarne maggiormente a lungo i colori naturali. Acquistate quindi l'apposita vernice trasparente protettiva per pietra (meglio all'acqua) e un pennello piatto, chiedendo eventualmente un consiglio al venditore per effettuare una scelta maggiormente corretta. Munitevi inoltre di una scopa di saggina (oppure di un compressore) e di un qualsiasi detergente sgrassante per pavimenti.

47

Pulire accuratamente il porfido

Iniziate a pulire perfettamente l'area da trattare rimuovendo bene tutta la polvere e la sporcizia che tende solitamente a depositarsi sulle superfici esterne; se avete il compressore usatelo, ma non è indispensabile: potete utilizzare una qualsiasi scopa di saggina inumidita, cercando di spazzare via dalle piastre di porfido ogni possibile traccia di sporco. Procedete quindi lavando la superficie con acqua e detergente sgrassante, strofinandola energicamente con stracci puliti, poi risciacquatela e lasciatela asciugare completamente.

Continua la lettura
57

Stendere la vernice sulle piastre

Abbiate l'accortezza di controllare che negli spazi tra una piastra e l'altra non vi sia rimasta qualche piccola traccia di polvere, terriccio, o sabbia: in tal caso eliminatela con una spazzola e passate sulla parte uno straccio pulito. Ora iniziate a stendere la pittura protettiva: prendete il pennello piatto e iniziate a verniciare il porfido con pennellate decise, stendendo con cura il prodotto su ogni piastra e facendolo entrare bene in ogni piccola parte della superficie da trattare. Lasciate trascorrere qualche ora (seguendo scrupolosamente le istruzioni riportate sulla confezione) e infine, stendete la seconda mano di vernice.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di dipingere le aree esterne nelle giornate particolarmente ventose: il risultato potrebbe essere quello di trovare della sporcizia appiccicata sulle superfici trattate
  • Scegliete preferibilmente una vernice all'acqua: col tempo non ingiallisce ma lascia sempre inalterato il colore del porfido
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come verniciare il cemento

Come vedremo nel corso di questo tutorial, le superfici in cemento (sia interne che esterne), possono essere facilmente ravvivate usando un po' di vernice colorata, con un po' di impegno e con un minimo di dimestichezza manuale. Se pertanto siete interessati...
Ristrutturazione

Come verniciare una casa in legno

Le case in legno sono molto diffuse nelle zone di montagna e sono soggette durante tutto l’anno a continue intemperie; questo provoca con il passare del tempo danni alla superficie del legno. Per evitare ciò, bisogna intervenire con un’apposita manutenzione...
Ristrutturazione

Come Verniciare Pavimenti Di Cemento

I pavimenti di cemento vengono in genere impiegati per coprire il suolo di ambienti esterni come ad esempio garage, cantine oppure seminterrati. Tra i vari vantaggi di questa tipologia di rivestimento è che non necessitano di una pulizia giornaliera,...
Ristrutturazione

Come verniciare un pavimento in cotto

Col passare del tempo un pavimento in cotto tende ad opacizzarsi e a mostrare i segni dell'età. Occorre quindi effettuare delle piccole opere di restauro. Un metodo per rinnovare un pavimento in cotto è la verniciatura. Verniciare un pavimento in cotto...
Ristrutturazione

Come verniciare un vecchio vaso di terracotta

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, con un minimo di fantasia e originalità, è possibile realizzare dei lavori fai da te eleganti e funzionali, semplicemente riciclando oggetti apparentemente banali e vecchi, come ad esempio un vecchio...
Ristrutturazione

Come verniciare un calorifero di ghisa

Con il passare degli anni occorre riverniciare anche il calorifero, così come le pareti, per tornare a nuova vita: la cosa è molto più semplice di quanto possa sembrare! Molto spesso il materiale è la ghisa, quello più diffuso. Potreste approfittarne...
Ristrutturazione

Come verniciare una serranda zincata

La serranda generalmente è una chiusura avvolgibile utilizzata nei negozi, per la chiusura delle vetrine, nei garage e nelle abitazioni civili per la chiusura delle finestre, in quest'ultimo caso prende il nome di tapparella o avvolgibile. La serranda...
Ristrutturazione

Come verniciare le finestre e adattare la verniciatura copale

La verniciatura copale è una tecnica di pittura usata in particolare dai pittori decorativi ma anche in campo edilizio per rendere lucide le finiture. La vernice copale infatti è fatta con una resina sintetica che unita al colore ad olio favorisce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.