Come verniciare le grondaie in alluminio

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

La grondaie di un'abitazione, devono essere sempre pulite e abbastanza nuove per poter svolgere la loro funzione. Solitamente le grondaie vengono montate all'esterno delle applicazioni con materiali abbastanza leggeri, per evitare di pesare sul tetto, sulle pareti o sulle tegole che le sostengono. L'alluminio è uno dei materiali con cui vengono spesso costruite le grondaie ma purtroppo a causa delle intemperie, la vernice che ricopre le grondaie può scrostarsi ed è necessario provvedere ad una loro riverniciatura e riparazione. Si tratta di un lavoro abbastanza complesso e pericoloso, a causa dell'altezza dove sono posizionate le grondaie. In questa guida vi mostreremo come poter verniciare le grondaie in alluminio in breve tempo.

26

Occorrente

  • Vernice specifica acrilica bicomponente
  • Aerografo o compressore
  • Vernice antiruggine
  • Carta vetrata
36

Pulire e scrostare le grondaie

Per prima cosa dovrete munirvi di una lunga scala molto sicura e stabile, che vi permetterà di arrivare fino all'altezza delle grondaie e procedere con il lavoro da svolgere. È importante che la scala sia abbastanza stabile per potervi dare l'opportunità di scrostare tutta la superficie di alluminio. A causa delle intemperie infatti, le vernici di fabbrica presenti sull'alluminio, possono scostarsi ed è necessario provvedere ad una seconda mano di vernice e ad una pulizia di scrostatura specifica. È importante quindi indossare dei guanti e procedere a raschiare con la carta vetrata eliminando tutta la vecchia vernice attaccata sull'alluminio.

46

Applicare una vernice specifica

Come tutti sanno l'alluminio è una lega che con il passare del tempo, può deteriorarsi e quindi la vernice che la ricopre può staccarsi facilmente. Una volta che avrete eliminato tutte le incrostazioni presenti sulla grondaia di alluminio, dovrete procedere con la riverniciatura. È importante quindi scegliere un tipo di pittura specifico per evitare di cadere nuovamente nello stesso problema. Applicate quindi sempre con un pennello o con un aerografo spray una vernice acrilica bicomponente, che garantisce sicuramente un'ottima tenuta rispetto alle altre tipologie di vernice. Cercate di applicare la vernice in maniera omogenea, senza lasciare aloni poco uniformi.

Continua la lettura
56

Applicare uno smalto fissante

Oltre a passare la vernice spray bicomponente, è sempre indicato applicare anche attraverso un aerografo una vernice trasparente o uno smalto fissante. Lo smalto fissante, garantirà sicuramente una durata maggiore della vernice che avrete applicato su tutta la grondaia in alluminio. Con questi piccoli accorgimenti e con molta attenzione, riuscirete a fare un ottimo lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima della verniciatura è essenziale la pulizia dell'alluminio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come sturare tubi e grondaie

Se in inverno durante le giornate piovose e fredde, notate che da alcuni tubi di discesa collegati alle grondaie non fuoriesce l’acqua, vuol dire che ci sono dei brutti ingorghi causati da foglie e rami. Qualora non si proceda con lo sblocco dell'ingoorgo,...
Esterni

Come tenere i ratti lontano delle grondaie

Per vivere in serenità, prendersi cura dell'igiene e della sicurezza della casa è un compito fondamentale. Occuparsi della sua pulizia è un importante impegno quotidiano. Garantire un ambiente domestico salubre protegge la nostra famiglia da molte...
Esterni

Come verniciare i mobili da giardino

Il giardino è un luogo splendido in cui potersi godere un bel po' d'aria fresca nella propria abitazione. Molti giardini sono talmente ampi, che è possibile arredarli con mobili adatti e specifici per l'aria aperta. Mobili in legno, in vimini e in ferro,...
Esterni

Come verniciare una fontana esterna

È sempre molto bello poter disporre, in giardino o in cortile, di una graziosa fontana, ma siccome si tratta normalmente di un elemento in cemento, con il passare degli anni può anche richiedere alcuni interventi di manutenzione. In alcuni casi può...
Esterni

Come pulire i termosifoni in alluminio

La pulizia della casa è importantissima sotto l'aspetto visivo ed igienico. I vecchi termosifoni in ghisa erano difficili da pulire, anche perché si formava facilmente la ruggine. I termosifoni in alluminio sono molto più leggeri e delicati, ma allo...
Esterni

Come collegare i pluviali a gomito

I tubi pluviali insieme alle grondaie sono utilizzati per la raccolta delle acque e per convogliarle negli scarichi della fognatura bianca o altro pozzo di raccolta. I più diffusi sono in rame o in PVC ma si possono trovare anche in alluminio, e acciaio...
Esterni

Come pulire i pluviali di rame

I pluviali sono quei tubi esterni in rame, acciaio, alluminio zincato o PVC, che percorrono l'altezza di un fabbricato ed hanno come scopo principale quello di raccogliere le acque meteoriche. Essi sono fissati perpendicolarmente alle grondaie, una sorta...
Esterni

Come riparare un pluviale che perde

In un palazzo o in una casa la presenza di grondaie e pluviali sempre pulite e in ottimo stato è necessaria affinché l'acqua piovana possa essere raccolta e trascinata via. La funzionalità di queste strutture evita all'acqua di cadere dal tetto rischiando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.