Come verniciare i mobili da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il giardino è un luogo splendido in cui potersi godere un bel po' d'aria fresca nella propria abitazione. Molti giardini sono talmente ampi, che è possibile arredarli con mobili adatti e specifici per l'aria aperta. Mobili in legno, in vimini e in ferro, sono solitamente i più richiesti e indicati per l'arredamento esterno e solitamente anche se rimangono i più resistenti, possono comunque rovinarsi e consumarsi a causa del freddo, dell'umido e del troppo caldo. Se avete dei mobili da giardino da sistemare, in questa guida vi spiegheremo in poche e semplici mosse, come poter verniciare i mobili da giardino con le giuste attrezzature.

27

Occorrente

  • Vernice spray resistente
  • Vernice in latta
  • Antiruggine
  • Carta vetrata con 150 di grana
  • Panno morbido
  • Acqua calda
  • Sgrassatore
37

Pulire i mobili

Prima di iniziare a verniciare i mobili da giardino ormai rovinati, è opportuno procedere con un'accurata pulizia. Iniziate quindi a munirvi di un panno morbido e cominciate a pulire la superficie dei mobili spruzzando anche un po' di sgrassatore. Prima di riverniciare i mobili, il legno o il ferro con cui è costituita la struttura dei mobili, dovrà essere ripulito. Una volta puliti perfettamente tutti i mobili da riverniciare, dovrete asciugare tutto aiutandovi con un panno in microfibra.

47

Carteggiare e sverniciare

Una volta puliti i mobili, dovrete prendere della carta vetrata e carteggiare benissimo la superficie del legno. Dovrete in sostanza, eliminare le vecchie tracce di vernice incrostate e riportare il legno a vivo. Il legno dopo un'accurata carteggiatura, dovrà risultare più o meno liscio, senza tracce di incrostazioni dure di vernice. Strofinate energicamente sempre su un solo verso la carta vetrata sul legno, seguendo il senso delle venature naturali del legno. Se si tratta di un mobile in ferro, potete carteggiare il ferro allo stesso modo o aiutarvi con un prodotto in grado di staccare la vernice più facilmente. Si tratta di un acido corrosivo, quindi munitevi di quanti, pennello e attrezzature protettive.

Continua la lettura
57

Applicare la vernice e l'antiruggine

L'ultimo passaggio, vi permetterà di stendere la vernice sui mobili senza problemi. Dopo aver rimosso la sporcizia, la polvere e la vecchia vernice incrostata, dovrete applicare sempre sui mobili asciutti uno strato di vernice antiruggine di colore bianco. Aiutatevi con un pennello e applicate il prodotto in ogni angolo. Una volta applicato l'antiruggine, stendete la vernice sui mobili con cura. Applicate la vernice del colore che preferite, lasciate asciugare il tutto e ripassate altri due o tre strati di vernice per rendere il colore più intenso e molto più resistente e duraturo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere lucido i mobili, passate anche una vernice spray trasparente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come verniciare le persiane

Le persiane in legno sono tra le parti della casa più soggette a deterioramento perché sono sottoposte di continuo a escursioni termiche tra basse e alte temperature, all'esposizione diretta ai raggi solari, al vento e ad ogni altro tipo di intemperia....
Ristrutturazione

Come verniciare una porta tinteggiata

Come vedremo nel corso dei pochi passi di seguito, con il passare del tempo potrebbe essere necessario verniciare una porta già tinteggiata in passato (perché magari la vernice si è staccata o logorata a causa del tempo o dell'umidità, oppure semplicemente...
Ristrutturazione

Come verniciare un supporto in legno

Se avete dei supporti in legno che stanno perdendo il loro aspetto originale, non serve sbarazzarsene e sostituirli ma si può semplicemente restaurarli. Che si tratti di mobili, di tavoli, di sedie oppure semplicemente di ripiani, basta verniciarli per...
Arredamento

Come verniciare un mobile con l'effetto provenzale

Se sei un amante del fai da te e possiedi un vecchio mobile logorato, ti consiglio di seguire con attenzione i passi di questo tutorial, proprio perché ti indicherò una serie di consigli utili su come verniciare un mobile con un elegante effetto provenzale,...
Ristrutturazione

Come verniciare le travi a vista del soffitto

Le travi a vista fanno parte del fascino di vivere in una vecchia casa di legno. Queste possono essere sia estremamente evidenti che appena visibili, a seconda di come sono rifinite. Se ad esempio l'arredamento della casa è rustico, le travi in legno...
Ristrutturazione

Come verniciare una finestra in legno

La verniciatura delle finestre in legno è un'operazione tanto semplice quanto divertente, ma affinché questa venga eseguita in modo idoneo e corretto è opportuno, prima di accingersi ad iniziare il lavoro, tenere presenti alcuni elementi fondamentali:...
Ristrutturazione

Come verniciare una panca d'epoca

Se siete in fase di rinnovo della vostra casa, ma non sapete come dare nuova vita ad oggetti delicati o d'epoca, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo come verniciare un panca d'epoca. Vi daremo tutti in consigli necessari per svolgere...
Ristrutturazione

Come Usare Due Colori Per Verniciare Una Parete

In questo semplice ed esauriente articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri appassionati dell'arte del fai da te, a riuscire a comprendere come è possibile utilizzare due colori per poter verniciare una parete del proprio appartamento....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.