Come valutare l'agibilità di una casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se abbiamo una casa da acquistare oppure da prendere in affitto, è importante oltre al cosiddetto strumento che certifica l'effettiva proprietà della controparte, valutare anche l'agibilità. Nello specifico si tratta di una certificazione che serve ad evidenziare se la struttura non presenta danni, oppure è stata recentemente ristrutturata ed in modo adeguato, quindi nel rispetto delle normative vigenti sull'edilizia abitativa. A tale proposito ecco una guida, in cui spieghiamo nel dettaglio di cosa realmente si tratta e soprattutto come richiedere il certificato.

24

L'agibilità è la definizione atta a certificare che un edificio, rispetta i requisiti di legge in termini sicurezza. L’attestato viene rilasciato dall'Ufficio tecnico del Comune dove è ubicato il fabbricato, e può essere emesso solo alla fine dei lavori, siano essi di consolidamento statico che di ristrutturazione atti ad ampliare o abbellire delle zone. Il certificato di agibilità viene tra l’altro rilasciato, dopo che un tecnico incaricato stila la sua relazione dando quindi il nulla osta.

34

Il certificato di agibilità garantisce non soltanto le strutture ma anche finestre, affidabilità e risparmio energetico degli impianti elettrici o a gas. Inoltre la certificazione serve anche a dichiarare che l’edifico può essere abitato da una o più persone (nel caso di un ufficio), e nel contempo rispetti tutte le specifiche norme tecniche relative alle costruzioni. L’agibilità di una edifico è oggi indispensabile sia per fare dei rogiti notarili, ma anche per cambi di residenza, di intestazioni di utenze e di eventuali accessi a mutui fondiari. Per ottenerla, è dunque necessario presentare all'ufficio comunale una relazione tecnica, su cui sono riportati dei calcoli strutturali per le nuove costruzioni.

Continua la lettura
44

Il progetto deve inoltre essere completo di relazione e stilato da un tecnico iscritto all’albo degli ingegneri, e con annessa la prova che l’edificio in oggetto sia a norma con la legge, ovvero quella che certifica il corretto funzionamento dell’approvvigionamento elettrico e la messa a terra degli impianti. A quest’ultimo, va poi allegata anche la copia dell’avvenuto collaudo di competenza della ASL locale. Soltanto dopo che la pratica viene accolta, si può ottenere lo status di agibilità con relativa certificazione che poi si presenta a chi di dovere, in base a delle specifiche esigenze burocratiche precedentemente elencate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come scegliere il sistema di riscaldamento

Il sistema di riscaldamento è un elemento fondamentale della nostra abitazione poiché ne determina il livello di efficienza e di comfort. Scegliere un impianto adatto è importante per garantire la giusta temperatura durante tutto l'anno, ma anche per...
Ristrutturazione

Consigli per la progettazione di un solaio

Se nella nostra casa o sul terrazzo intendiamo realizzare un solaio ex novo, è importante studiare attentamente la tipologia di posa, i materiali da utilizzare e tutto ciò che serve per renderlo stabile, sicuro e soprattutto funzionale, specie dal...
Ristrutturazione

Consigli sulla scelta di un impianto idraulico

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di impianti idraulici. Nello specifico, come avrete già potuto capire grazie alla lettura del titolo che accompagna la guida, ora andremo a offrirvi una serie di Consigli sulla scelta di un impianto idraulico....
Ristrutturazione

Come trovare un immobile da ristrutturare

Il momento in cui si trova un immobile da ristrutturare è importante osservare non solo lo stato effettivo dell'appartamento ma, prestare molta attenzione ai piccoli ma fondamentali dettagli come: i pavimenti, le murature, gli infissi, molto importanti...
Ristrutturazione

Come rivestire delle scale interne

Per chi possiede una scala interna e si vuole pensare ad un reale rivestimento bisogna prima conoscere quali possono essere i materiali più utili all'occasione. Primo aspetto riguarda sicuramente l'uso di materiali antiscivolo, quindi da evitare sicuramente...
Ristrutturazione

Come progettare un piano di ristrutturazione

Se anche voi vorreste cambiare qualcosa in casa vostra, magari cambiare la sistemazione delle camere o ampliarne qualcuna sicuramente vi sarete imbatutti nella fase progettuale che prevede un attento studio per valutare tutte le possibili soluzioni. Normalmente...
Ristrutturazione

Come scegliere il colore delle pareti di casa

La casa in cui si vive deve essere accogliente e confortevole, rispecchiare l'indole, lo stile e le esigenze di chi ci abita. Per questo motivo ogni qual volta che si decide di attuare delle modifiche strutturali o decorative, è bene considerare sempre...
Ristrutturazione

Come restaurare un appartamento

La restaurazione completa di un appartamento richiede un notevole impegno ma, a volte, questa operazione può risultare anche divertente. La scelta dei materiali, la pianificazione ed il rinnovamento sia in casa che nella vita è assolutamente fondamentale....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.