Come utilizzare un caminetto a bioetanolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se si è stanchi del classico camino obsoleto e si vuole installare nella propria casa un caminetto più moderno, dalla linea minimale e che dona una certa atmosfera all'ambiente è consigliabile il caminetto a bioetanolo. Con questa moderna tipologia di camino si evita di utilizzare la vecchia legna che sporca l'intera casa e si ha anche ordine ed un pizzico di design. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come utilizzare un caminetto a bioetanolo.

26

Occorrente

  • Caminetto al bioetanolo.
36

Questo camino oltre ad essere pratico e semplice da usare è ecologico, rispetta l'ambiente e non produce fumi nocivi e fastidiosi nel luogo in cui si sceglie di montarlo. Le tipologie di caminetti a bioetanolo sul mercato odierno sono tantissime; ne esistono alcune di grande effetto per il loro design e la loro modernità. Il funzionamento di questo caminetto è abbastanza semplice, intuitivo ed è facilmente utilizzabile da tutti.

46

La base dell'alimentazione del caminetto è il bioetanolo; quest'ultimo è una sostanza composta da alcool etilico, ecologico e rinnovabile che dà la possibilità di poter mettere in funzione il camino. Il bioetanolo viene prodotto con l'utilizzo di vari elementi vegetali: mais, barbabietole, orzo ecc. Qualche volta viene prodotto anche dalla lavorazione degli scarti industriali di tipo vegetale. Esso è molto resistente, è un liquido trasparente e può durare moltissime ore. Logicamente il funzionamento dei caminetti a bioetanolo è migliore in quegli ambienti che non sono troppo grandi in quanto la sua capacità di riscaldamento si estende al massimo per 50/60 metri quadri.

Continua la lettura
56

La sua funzionalità è più pratica rispetto a un classico camino; infatti, non si deve utilizzare alcuna canna fumaria in quanto il bioetanolo non produce fumi da espellere verso l'esterno. La struttura del caminetto è composta da un pratico serbatoio in cui bisogna versare il combustibile. All'interno del serbatoio è situata una sorta di pietra porosa che assorbe il combustibile. Essa rilascia nell'ambiente vapore e di conseguenza calore. Il montaggio di questa tipologia di camino è davvero semplicissimo. Infatti, non servono né allacciature al gas, né alla rete elettrica, ma si deve solo mettere il camino in un qualsiasi angolo del proprio appartamento. Se si sceglie di utilizzare per il riscaldamento un camino bioetanolo si può comprare nei grandi negozi di arredamento oppure nei negozi specializzati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non installateli in ambienti troppo grandi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consumi a basso impatto: i camini al bioetanolo

Oggi si sta cercando sempre di più di sensibilizzare la popolazione alla salvaguardia dell'ambiente e alla riduzione energetica ogniqualvolta sia possibile. In commercio è possibile trovare dei mezzi, degli oggetti e degli strumenti che consentono proprio...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi del riscaldamento a bioetanolo

Il costo del riscaldamento incide molto sulla bolletta; per questo motivo si cerca di trovare nuove fonti di energia ecosostenibile che al tempo stesso limitano anche gli effetti negativi sul nostro pianeta. Il pensiero corre ai danni recati dall’emissione...
Economia Domestica

10 regole per il perfetto funzionamento del caminetto

Uno dei pezzi di arredamento più ricercati per il salone della propria casa è sicuramente il caminetto. Soprattutto nelle fredde serate invernali, l'idea di un camino risulta affascinante oltre che romantica. Tuttavia, per quanto possa conferire un'atmosfera...
Economia Domestica

Come accendere il caminetto

Con l'arrivo della stagione fredda, si cominciano ad utilizzare indumenti più pesanti e in casa si iniziano ad accendere i riscaldamenti. Se nella propria abitazione è presente un caminetto, è necessario recuperare la legna necessaria al suo funzionamento....
Economia Domestica

Guida alla manutenzione del camino

Un caminetto è un fantastico elemento di arredo nonché uno strumento per generare calore. Ma per funzionare al meglio necessita di una manutenzione costante che prevede l' asportazione della cenere dal focolaio e la pulizia del vetro, nonché la pulizia...
Economia Domestica

5 tipologie di stufa ecologica

Viviamo in un periodo in cui l'inquinamento ha raggiunto tassi elevatissimi, ed è quindi necessario ricercare, soprattutto nell'ambito del riscaldamento, delle alternative alle nocività prodotte nel corso dei secoli. Cercheremo quindi di descrivere...
Economia Domestica

Come installare una stufa senza canna fumaria

In commercio esistono diverse tipologie di stufe, alcune delle quali si installano senza la canna fumaria. In alcuni edifici la canna fumaria non esiste nemmeno, e non sempre è possibile realizzarne una. Le stufe senza la canna fumaria riescono a ricreare...
Economia Domestica

Come riscaldare tutta la casa con il camino

Riscaldare la propria casa in tutti i suoi ambienti, senza sbalzi di temperatura è il desiderio di tutti, non appena si avvicinano i primi freddi, ma non sempre si hanno le conoscenze necessarie per riuscire in questa sfida: riscaldare tutta l'abitazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.