Come utilizzare un'affettatrice elettrica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi è possibile avere nelle propria cucina moltissimi strumenti. In questa guida vedremo come utilizzare in maniera semplice e sicura un particolare strumento. Quale miglior regalo per una buona donna di casa se non una comodissima affettatrice domestica? Questo piccolo elettrodomestico, nato alla fine dell'ottocento, dovrebbe sempre essere presente tra gli attrezzi della massaia. Utile in ogni occasione, ci aiuterà a preparare sfiziosi antipasti o, più semplicemente, ad affettare i nostri salumi preferiti. Vediamo quindi come utilizzare un'affettatrice elettrica in modo efficace.

25

Leggere il libretto delle istruzioni

Il primo passo da fare, dopo aver aperto la scatola del vostro nuovo "strumento di lavoro", è la consultazione del libretto delle istruzioni e le numerose norme di sicurezza. Solo conoscendo almeno le basi della vostra affettatrice potete evitare di amputarvi un dito! Dopo aver letto e riletto le istruzioni, compilate la garanzia che trovate all'interno. Quindi allegatevi lo scontrino fiscale come prova d'acquisto. Così facendo potrete restituirla nel caso di difetti e malfunzionamenti.

35

Stabilire lo spessore del taglio

Il passo successivo per iniziare ad usare il vostro nuovo gioiellino sarà la scelta dello spessore del taglio. Per farlo dovete usare l'apposita manopola posizionata, nella maggior parte dei modelli, lateralmente. Un maggior numero di giri vorrà dire una fetta più spessa, allo stesso modo un numero più esiguo, una fetta più sottile. Prendete il salume che avete scelto di affettare. Potrete tagliarlo direttamente con la pelle o invece spellarlo. Comunque è buona norma usare il secondo metodo per evitare che i rivestimenti dei salumi, in genere in materiale plastico, possano rovinare la lama. Una volta fatto questo, bisogna appoggiare e incastrare il salume nell'apposito alloggio della pedana scorrevole. In questo modo potete affettare tranquillamente senza mettere a repentaglio le vostre dita.

Continua la lettura
45

Avviare l'affettatrice e tagliare l'alimento

Posizionate un piatto sul retro della lama e avviate l'affettatrice premendo il pulsante On. Così facendo le fette cadranno direttamente nel piatto ed eviterete di mettere le mani a contatto con la lama. Ora con la mano destra mandate in avanti il carrello dove avete appoggiato il salume e tornate indietro. Ripetete questa operazione svariate volte finché non avrete affettato una quantità di vostro gradimento. Ricordandovi che ad ogni movimento corrisponderà una fetta. Nonostante non sia uno strumento indispensabile, avere una affettatrice in casa è utilissimo. Con essa infatti potrete ottenere fette regolari e uguali tra di loro e tagliare anche alimenti più complessi come arrosti di carne. Non mi resta, arrivati a questo punto, che augurarvi buon lavoro.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate con estrema cautela questo elettrodomestico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come accorgersi del furto di energia elettrica

Attualmente il furto dell'energia elettrica è uno dei reati più diffusi a livello nazionale. Può avvenire in modalità diverse, ma alla fine la sostanza è la stessa, ovvero usufruire dell'energia altrui. Il furto dell'energia elettrica viene considerato...
Economia Domestica

Come cuocere la pasta in una pentola a pressione elettrica

La pentola a pressione elettrica rappresenta una soluzione efficace ed economica per preparare piatti veloci, sani e saporiti. I tempi di cottura si riducono, si risparmia energia, ed inoltre i cibi cotti a vapore risultano più sani e più leggeri e,...
Economia Domestica

Come spostare una presa elettrica domestica

Nelle case la distribuzione delle prese elettriche va fatta tenendo presente le necessità; esse, però, col passar del tempo possono cambiare. Possiamo, quindi, avere la necessità di sistemare in maniera differente i mobili per destinare la stanza...
Economia Domestica

Come scegliere le stufe elettriche per risparmiare

L'utilizzo di una stufa elettrica per riscaldarsi è un sistema non molto economico, ma coloro che non possono farne a meno, attualmente, sono avvantaggiati rispetto al passato. Infatti, prima si poteva acquistare soltanto la classica stufa, che però...
Economia Domestica

Come essiccare le melanzane

Conservare la frutta e la verdura di stagione può essere un modo per mangiare alimenti con ottime qualità nutrizionali. Così facendo si ha la possibilità di risparmiare tempo e denaro. Essiccare le verdure è un processo estremamente semplice che...
Economia Domestica

5 consigli per risparmiare energia quando fai il bucato

Fare il bucato in lavatrice specie se la tua famiglia è molto numerosa, significa consumare tantissima energia elettrica nell'arco di un mese, il che si ripercuote non poco sui costi della bolletta energetica. Per minimizzare i consumi, ci sono tuttavia...
Economia Domestica

Come limitare i consumi dell'asciugatrice

L'asciugatrice entrata nelle case italiane ormai da anni è elettrodomestico che permette di asciugare il bucato appena lavato. D'altro canto però l'asciugatrice è anche uno strumento che comporta un grande consumo di energia elettrica, che a lungo...
Economia Domestica

Come installare un timer per boiler

Per chi possiede un boiler elettrico sa bene quanto viene a costare l'acqua calda in un mese, a dispetto dei vari accorgimenti, quali regolare il termostato a 60 gradi in inverno e 40 gradi in estate, ciò nonostante i costi sulla bolletta sono quasi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.