Come utilizzare le pareti divisorie mobili

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, le moderne tecniche di arredo, propongono tantissime soluzioni atte a massimizzare gli spazi relativamente piccoli di ambienti domestici e di uffici. Si tratta delle cosiddette pareti divisorie mobili, che come si evince dalla definizione, sono strutture possono sostare o essere eliminate in qualsiasi momento, senza dunque danneggiare o modificare il design originale di una casa o di un ufficio. A tal proposito, ecco una guida su come utilizzare queste speciali pareti. Vediamo quindi come procedere.

25

Inizialmente pensate per ambienti moderni, pratici e semplici (come ad esempio uffici, showroom, e studi professionali), grazie allo sviluppo di nuovi materiali e tecnologie, le pareti divisorie mobili, durante gli ultimi anni, sono divenute un complemento di tutto rispetto, utilizzate per valorizzare ambienti molto piccoli oppure zone di ampia metratura. La gamma dei materiali è sicuramente molto vasta, e dipende essenzialmente dalle proprie disponibilità economiche, dai gusti personali ed ovviamente dallo stile dell’ambiente.

35

Oltre a ciò, queste pareti divisorie mobili risultano essere ben integrabili tanto nella zona giorno quanto nella zona notte. Un discorso a parte merita, invece, il bagno. Infatti, per delimitarlo, occorre prendere in considerazione delle strutture in vinile, in alluminio, in acciaio, in vetro o in cristallo, provviste di pareti lisce, facili da pulire e soprattutto resistenti all'umidità. Inoltre, le pareti modulari, manovrabili (costituite da un aggancio a parete snodato) o costituite da un unico telaio, possono essere facilmente adattate a qualsiasi tipologia di ambiente. Esse sono formate da una serie di elementi il cui montaggio richiede una semplice chiave a brugola.

Continua la lettura
45

Alcuni telai, invece, sono provvisti di ruote per consentire un rapido spostamento in base alle esigenze d'uso. Anche separé montati su rotaie, rappresentano una valida via di mezzo per chi non desidera alterare in maniera troppo eccessiva il proprio contesto abitativo, mentre i pannelli stile shoji sono senza dubbio la soluzione più pratica. Leggeri e molto decorativi, basta sollevarli e spostarli per aprire e modificare gli spazi. Ultimamente, sono apparse sul mercato anche delle innovative pareti ricurve, realizzate con materiali molto leggeri e malleabili, che si spostano su guide e consentono di modificare, in maniera molto rapida, anche interi contesti abitativi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come decorare le pareti di una casa piccola

Se la tua casa è particolarmente piccola e ti domandi come sia possibile decorarla e abbellirla in modo da aumentare otticamente lo spazio degli ambienti casalinghi, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti Interne di una casa

La tinteggiatura rappresenta una delle attività "fai da te" preferite da molti. Riuscire a fornire un nuovo colore alle pareti delle case non è impossibile. Tramite qualche consiglio si potrà eseguire un ottimo lavoro, divertendosi ed ovviamente risparmiando...
Ristrutturazione

Come abbinare i colori delle pareti al pavimento

La ristrutturazione di una casa, richiede parecchio impegno e molto spesso è necessario avere buon gusto non solo nella scelta dei mobili e dei vari accessori, ma anche nella scelta dei vari abbinamenti da fare tra le pareti di ogni camera e i pavimenti....
Ristrutturazione

5 consigli per cambiare colore alle pareti di una stanza

Se decidiamo di tinteggiare ex novo tutte le pareti domestiche poiché le tonalità di colore non ci soddisfano più, e nel contempo non si adattano a determinati ambienti, possiamo scegliere diverse tipologie di tinteggiatura, regolandoci in base a determinati...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti della cucina

La scelta del colore delle pareti della cucina è fondamentale per creare quell'atmosfera accogliente e domestica che, a prescindere dal tipo di arredamento che si è scelto, un ambiente così importante si propone di avere. Le possibilità sono tante,...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di due colori

Al giorno d'oggi acquistare una casa è sicuramente una grande impresa, a causa dei prezzi esorbitanti che spesso sono richiesti dai rivenditori. Chi ha la grande fortuna di avere già una casa o di poterne acquistare una da ristrutturare, può sicuramente...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti con lo stucco veneziano

Da qualche anno a questa parte la moda del fai-da-te sta spopolando, anche a causa della crisi economica che ci affligge giorno dopo giorno. Grazie a questa tecnica è possibile creare nuovi oggetti utilizzando magari materiale di riciclo. I prodotti...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti con il compressore

Se dovete dipingere le pareti di casa vostra e la sola idea di usare pennellessa o rullo vi spaventa, in questa guida troverete degli ottimi consigli. Infatti una nuova tecnica permette di imbiancare con facilità anche alle persone che hanno poca esperienza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.