Come utilizzare l'aceto per il lavaggio in lavatrice

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'aceto non è solo un prodotto usato nella cucina per condire e rendere più saporiti i piatti, ma può essere utilizzato anche per lavare e disinfettare gli indumenti, i materassi oltre ad essere un favoloso ammorbidente. Lo si può utilizzare da solo o in miscele con il bicarbonato e, inoltre, è un potente anticalcare e fa da decalcificante per la lavatrice. Qui vi spiego come utilizzare l'aceto per il lavaggio in lavatrice, non spaventatevi poiché contrariamente a quello che si possa pensare, lavando i capi con questo ingrediente questi non ne assorbiranno l'odore tipico, acido e talvolta fastidioso.

26

Occorrente

  • Aceto
  • Lavatrice
36

Eliminare gli odori

Utilizzando l'aceto per lavaggi in lavatrice, questi possono essere effettuati sia per capi colorati sia per quelli bianchi. Iniziate con il caricare l'elettrodomestico normalmente, dopo aver chiuso l'oblò, dovete versare nella vaschetta del detersivo una miscela di aceto e acqua nelle dosi di 2/3 e 1/3, per poi versarvi il detersivo. Non vi resta che accendere la lavatrice scegliendo il programma che preferite, in base al tipo di capi lavati. A lavaggio concluso noterete che non solo non vi sarà odore di aceto ma soprattutto un buon odore di pulito in quanto l'aceto tende ad esaltare il profumo del bucato.

46

Ravvivare i colori

Un altro metodo è quello di versare direttamente nel cestello della lavatrice mezzo bicchiere di aceto assieme ai vestiti. Date le sue proprietà, non solo riuscirete a fare degli ottimi lavaggi, ma noterete che l'ingrediente, rispetto a capi colorati e neri, tende a ravvivarli e aiuta a non farli scolorire, mentre nel caso di capi bianchi gli dona un aspetto più luminoso e candido.

Continua la lettura
56

Risparmiare

Utilizzare l'aceto consente non solo di fare lavaggi economici e quindi risparmiare, aiuta a non inquinare l'ambiente e avere capi perfettamente disinfettati, senza la necessità di utilizzare additivi. Essendo un potente disinfettante rimuove ogni macchia, da quelle che possono essere dovute al sapone a quelle dovute ad altri prodotti chimici che si accumulano sui capi, evita l'elettricità statica e rende le fibre più morbide. Inoltre aiuta a combattere quelle fastidiose macchie dovute a vino caffè, deodorante e salsa di pomodoro. Infine, se volete prendervi cura della lavatrice stessa, il suo uso permette anche di mantenere in perfette condizioni di igiene e pulizia l'elettrodomestico: quando la lavatrice è vuota versate nel cestello una bottiglia di aceto bianco da circa un litro, fatela partire a 90°C senza farle fare la centrifuga. Ripetendo quest'azione una volta al mese riscontrerete che non vi saranno più problemi riguardanti la sua manutenzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come garantire la tenuta dei colori nel lavaggio dei capi

Uno degli inconvenienti più dannosi che il lavaggio dei capi può determinare è rappresentato dalla perdita di tenuta dei colori. Quante volte, dopo un lavaggio in lavatrice, ci siamo accorti di aver inavvertitamente scolorito i nostri pantaloni o le...
Pulizia della Casa

10 modi di utilizzare l'aceto per il bucato

Le alternative naturali ai prodotti inquinanti si trovano spesso nelle sostanze più semplici e note. L'aceto è di fatto uno fra queste, potendo sostituirsi a molti prodotti chimici nel vasto ambito delle pulizie domestiche. Con questa guida in particolare...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in cotone: gli errori più comuni

All'interno della guida che seguirà andremo a parlare dei capi in cotone. Nello specifico, ci occuperemo del lavaggio e dell'asciugatura dei capi in cotone, concentrandoci su tutti gli errori più comuni che si compiono. Vedremo uno ad uno gli errori...
Pulizia della Casa

Come mantenere pulita la lavatrice

La lavatrice è l'elettrodomestico per eccellenza, al pari del televisore e del frigorifero, che più di tutti ha cambiato la vita delle famiglie. È dalla fine della seconda guerra mondiale, infatti, che la lavatrice è entrata nelle case di ognuno di...
Pulizia della Casa

Come evitare la formazione di muffe nella lavatrice

La lavatrice è senza dubbio uno degli elettrodomestici più adoperati e amati dalle casalinghe. Esso è entrato a far parte della nostra vita, divenendo in pochissimo tempo un elemento essenziale per il lavaggio dei tessuti. L’obiettivo però non è...
Pulizia della Casa

Lavaggio e asciugatura dei capi in chiffon: gli errori più comuni

Senza dubbio Lo chiffon è una stoffa molto fine ed elegante che, sovente viene utilizzata per confezionare indumenti e capi eleganti e pregiati. Tuttavia, c'è da dire che è una stoffa particolarmente delicata, in quanto è composta da filati ritorti...
Pulizia della Casa

Come rimediare ad un errore di lavaggio

Spesso e volentieri lavando dei tessuti ci si accorge di aver commesso degli errori banali, in quanto i capi risultano poco puliti, infeltriti oppure ingialliti. Per evitare questi spiacevoli inconvenienti magari siamo costretti a ripetere l'operazione,...
Pulizia della Casa

Come suddividere i capi in lavatrice

Per un bucato ben fatto, è necessario adottare alcuni piccoli accorgimenti. Grazie ad un buon utilizzo della lavatrice, infatti, eviterete di rovinare gli indumenti durante il lavaggio, eludendo il rischio di ritrovarvi capi stinti, maglioni infeltriti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.