Come utilizzare l'energia geotermica

Tramite: O2O 05/03/2019
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi si fa molta attenzione a non inquinare. L'aria che respiriamo, purtroppo, è ricca di sostanze velenose emesse dai tubi di scarico delle auto o dai rifiuti delle industrie. Ma anche i riscaldamenti delle nostre case fanno la loro parte. Infatti, per avere una casa calda d'inverno, specialmente quando le temperature sono molto rigide, c'è un prezzo molto alto da pagare in fatto d'inquinamento ambientale. Allora perché non pensare di sfruttare l'energia geotermica, cioè utilizzare il calore naturale che proviene dalla terra? Ecco, dunque, come può essere efficacemente impiegata e quali sono i principali vantaggi (e svantaggi) di tale energia, pulita, economica e soprattutto rinnovabile.

26

Gli impieghi

Il primo utilizzo dell'energia geotermica è legato alla produzione di energia elettrica "pulita". Tale energia, a sua volta, potrà essere impiegata per il funzionamento di vari dispositivi di uso quotidiano. Il principale vantaggio di questo impiego sta nel fatto di essere sempre costante, sfruttando fonti energetiche naturali come le terme. C'è da considerare, poi, che la geotermia può essere utilizzata per sfruttare il teleriscaldamento, sia per gli ambienti domestici, sia per grandi aziende, grazie al calore del sottosuolo che raggiunge una temperatura di 150°, in grado di produrre energia elettrica. Questo sistema di teleriscaldamento può risultare molto conveniente specialmente se utilizzato nelle grandi città, permettendo di riscaldare contemporaneamente tante abitazioni con costi nettamente più bassi rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali. Inoltre, usando delle pompe di calore geotermiche che sfruttano la temperatura del terreno sempre costante, si possono installare dei sistemi di riscaldamento e di raffreddamento ideali per la produzione di un'energia che può essere utilizzata continuamente. Un grosso progetto per lo sfruttamento delle terme di Sant'Antioco in Sardegna, finalizzato alla produzione di più calore per tutte le necessità domestiche locali, costituisce un esempio tipico su vasta scala.

36

I vantaggi

Oltre alla produzione di "energia-calore" per uso domestico, molti altri sono i vantaggi di cui si può usufruire, sfruttando l'energia geotermica. In primis, l'autonomia e l'indipendenza dai combustibili fossili, permettendo anche di svincolarsi dal proporzionale rapporto con l'aumento dei prezzi dell'energia elettrica prodotta con sistemi tradizionali, con un risparmio di costi di esercizio per un'attività fino all'80%, e a costi di manutenzione davvero minimi. Usando l'energia geotermica, inoltre, non vi sarebbe nessuna emissione di anidride carbonica, così pericolosa per la salute dell'uomo. Gli impianti geotermici, per di più, sono anche molto silenziosi, riducendo, in tal modo, notevolmente anche l'inquinamento acustico.

Continua la lettura
46

Gli svantaggi

Questo tipo di energia, però, presenta anche alcuni svantaggi da non sottovalutare. Infatti, per raggiungere i bacini geotermici da sfruttare, a volte bisogna fare degli scavi molto profondi nel terreno, spesso di migliaia di metri. Tali scavi necessitano spesso di interventi molto costosi per arrivare a trovare una temperatura di oltre 150°, che è quella adatta per sfruttare al massimo l'energia geotermica. Questo tipo di produzione energetica, inoltre, comporta la diffusione di un odore sgradevole, dovuto all'idrogeno solforato che si genera per produrre elettricità. Inoltre, è importante rispettare perfettamente le regole di un determinato piano urbanistico per non avere impatti ambientali negativi. I sistemi geotermici a bassa temperatura con pompa di calore, di cui abbiamo parlato in precedenza, in Italia non hanno raggiunto ancora una grande diffusione, nonostante l'incentivo della detrazione fiscale del 50% e la possibilità di avere acqua calda e fredda per rinfrescare gli ambienti durante la stagione estiva, con un unico impianto da fonte rinnovabile. In altri stati, invece, come l'America, il Kenia, la Nuova Zelanda, l'Irlanda, El Salvador, la Costa Rica, l'Indonesia, il Giappone, il Messico e le Filippine, tali sistemi sono già molto diffusi, superando perplessità e diffidenza verso sistemi quasi "troppo belli per essere veri".

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la produzione di energia geotermica, si può ricorrere efficacemente a sorgenti idrotermiche, geopressurizzate e petrotermiche, rendendo in tal modo ogni paese idoneo alla produzione di energia geotermica, a seconda delle risorse naturali maggiormente diffuse sul territorio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come usare l'energia solare per riscaldare una piscina

È sicuramente bello avere una piscina nel giardino della propria casa, specie d'estate quando ci si potrà tuffare senza uscire di casa, restare a prendere il sole anche tutto il giorno e riunirsi con amici e parenti ai bordi della piscina per sorseggiare...
Economia Domestica

Come scegliere le piante che donano energia positiva

La natura in genere ripristina la serenità e la gioia nelle nostre vite. Attraverso diverse piante, infatti, è possibile avere un senso di pace e di allontanare le forze negative. Alcune piante possono dare anche prosperità e salute. In questa guida...
Economia Domestica

Come controllare il consumo di energia elettrica

Se nella vostra casa avete notato che i consumi elettrici sono piuttosto alti e quindi l'esborso sulla bolletta lievita costantemente, il consiglio è di misurarli adottando alcune semplici strategie e usando un apposito apparecchio disponibile anche...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi di uno scaldabagno a pompa di calore

Con l'avanzare dell'inverno inevitabilmente dobbiamo pensare a rendere più confortevole e calda la nostra abitazione. Sappiamo bene come un momento rilassante, come un buon bagno o una buona doccia, possa trasformarsi, durante il periodo invernale, in...
Economia Domestica

Come funziona un generatore eolico

In ogni famiglia, oggi, incidono molto sul bilancio familiare le varie bollette di acqua, luce e gas. Come fare, allora, per risparmiare, almeno in parte, e risollevare il morale di tutti? Esistono vari sistemi per generare energia a basso costo, tra...
Economia Domestica

Come scegliere le stufe elettriche per risparmiare

L'utilizzo di una stufa elettrica per riscaldarsi è un sistema non molto economico, ma coloro che non possono farne a meno, attualmente, sono avvantaggiati rispetto al passato. Infatti, prima si poteva acquistare soltanto la classica stufa, che però...
Economia Domestica

Come limitare i consumi dell'asciugatrice

L'asciugatrice entrata nelle case italiane ormai da anni è elettrodomestico che permette di asciugare il bucato appena lavato. D'altro canto però l'asciugatrice è anche uno strumento che comporta un grande consumo di energia elettrica, che a lungo...
Economia Domestica

10 consigli per usare correttamente la lavatrice

La lavatrice ci ha semplificato la vita grazie all'incredibile risparmio di tempo e l'annullamento della fatica relativa, perciò rientra fra gli elettrodomestici di prima necessità e nessuno penserebbe mai di tornare agli antichi metodi delle nostre...