Come utilizzare l'aceto per eliminare le erbacce

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, l'aceto è un prodotto davvero molto utile e funzionale; un prodotto che si presta ad una moltitudine di usi, sia per pulire e/o disinfettare la casa, sia per la cura del giardino, ovvero per eliminare le erbacce dell'esterno (spesso infatti usiamo dei prodotti chimici per ottenere lo stesso risultato che potremmo ottenere con l'impiego di prodotti naturali). Se siete interessati a scoprire come sia possibile utilizzare l'aceto per eliminare le erbacce, seguite con attenzione i suggerimenti di seguito, vi fornirò utili consigli su come procedere utilizzando l'aceto, senza investire particolari cifre economiche.

25

Tenete conto che generalmente, per eliminare le erbacce vengono utilizzati degli appositi diserbanti chimici. Questi, contenendo delle sostanze chimiche piuttosto nocive, sono persino in grado di arrivare alle falde acquifere e di costituire un serio pericolo per l'ambiente (soprattutto il diserbante totale, capace addirittura di bruciare la radice della pianta). Date queste considerazioni, vi consiglio di indossare un paio di guanti di plastica e di provvedere all'eliminazione delle erbacce con una buona dose di aceto, un prodotto di cucina naturale e soprattutto capace di rispettare l'ambiente.

35

Concretamente l'aceto, per essere usato come diserbante naturale, deve essere diluito con una buona dose d'acqua calda, unendo a 3 litri di aceto 10 litri d'acqua e circa due kg di sale fino da cucina. Per preparare il diserbante, prendiamo dunque una grossa vaschetta di plastica e cominciando a diluire questi prodotti tra di loro, mescolando perbene fino a sciogliere tutto il sale. Il nostro prodotto naturale contro le erbacce è pronto, adesso non ci resta che applicarlo adeguatamente sul terreno.

Continua la lettura
45

Per applicare il diserbante sul terreno, vi consiglio di usare una semplice pompa a spalla con ugelli. Quest'ultima, permetterà un'applicazione rapida e uniforme sul tutto il terreno e vi permetterà al contempo di effettuare in lavoro di giardinaggio con poca fatica e con poco tempo (i primi risultati saranno infatti visibili entro 4/6 giorni, dopo i quali, noterete che le erbacce cominceranno a seccarsi e a morire).

55

Ricordate infine, che è consigliabile utilizzare questo diserbante naturale lontano da pioggia e umidità (vi consiglio di effettuare l'applicazione durante le giornate particolarmente soleggiate, o comunque in giornate in cui non è prevista la pioggia, che annullerebbe l'effetto dell'aceto e non ne permetterebbe la sua efficacia).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come pulire il vialetto dalle erbacce

In questa guida verranno dati utili consigli su come pulire adeguatamente il vialetto dalle erbacce. Come ben saprete, avere cura delle proprie cose è molto importante. In particolare, se stiamo parlando di una casa, quello che emerge agli occhi di chi...
Esterni

Come eliminare le cavallette dalle piante

Sono davvero molti i parassiti e gli insetti che possono invadere il giardino o insediarsi nei vasi creando danni. Quando le cavallette decidono di assalire le coltivazioni, possono purtroppo rappresentare un insidioso e grave pericolo: è quindi fondamentale...
Esterni

5 modi infallibili per eliminare le cimici

Molte volte vi sarà capitato di stare seduti nel vostro balcone e di vedere parecchie cimici che vi ronzano o vi volano intorno. Le cimici sono degli insetti non molto piccoli e verdi, sono molto fastidiosi e puzzolenti se vengono schiacciati. Esistono...
Esterni

Come eliminare la ruggine da un cancello di ferro

All'interno di questa guida, saranno riportati alcuni semplici ed utili consigli in merito al mantenimento dei cancelli in ferro. Queste bellissime strutture, infatti, riportano molto spesso uno scomodo problema che è necessario eliminare: la ruggine....
Esterni

Come eliminare la ruggine dal cancello

Il problema della ruggine sul cancello, è sicuramente un problema che deve essere risolto il prima possibile onde evitare che la ruggine possa rovinare il ferro del nostro cancello. È quindi importante agire nell'immediato non appena vediamo le prime...
Esterni

Come eliminare le macchie d'olio dal box

L'olio del motore per le auto è uno dei prodotti più difficili da rimuovere dalle superfici. Qualora nel vostro box ci dovessero essere queste fastidiose macchie, che danno un aspetto di sudicio all'ambiente, seguite attentamente questa guida. In pochi...
Esterni

Come pulire il giardino di casa

Forse il giardino è l'angolo della casa più bello e gradevole, da vivere in modo particolare con la bella stagione, ma è proprio in estate che, a causa del caldo o delle ferie) può succedere che ci dimentichiamo del nostro piccolo polmone verde, che...
Esterni

Come liberare il giardino dall'ortica

L'ortica è una resistente pianta della famiglia delle Urticaceae che, se lasciata crescere, può raggiungere anche i 2 metri di altezza. Nasce spontaneamente ovunque e se compare in giardino rischia di svilupparsi rigogliosa, soffocare le altre piante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.