Come usare una pentola elettrica a cottura lenta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La pentola elettrica a cottura lenta rappresenta uno degli ultimi ritrovati nell'ambito della preparazione dei cibi. Molto diffusa anche in Italia, ha la caratteristica du saper cuocere immediatamente e in pochissimo tempo anche i cibi appena estratti dal congelatore. Questa pentola è piuttosto facile da utilizzare, anche se vanno rispettati alcuni elementari accorgimenti. In questa guida vogliamo spiegarvi come usare una pentola elettrica a cottura lenta.

26

Occorrente

  • Pentola elettrica a cottura lenta.
36

Impostare la temperatura

La pentola elettrica a cottura lenta utilizza l'elettricità per far bollire e cuocere gli alimenti. Essa si può impostare ad un temperatura di 100°C, fino a un massimo di i 150°C, a seconda dei cibi che si intende preparare. Alcuni modelli prevedono invece 3 cotture indicate come high, medium e slow, rispettivamente alta, media e bassa. Sulla pentola vi sono due manopole per selezionare la temperatura e il tempo di cottura, con un display che, una volta azionato, comincia il conto alla rovescia. La principale caratteristica della pentola elettrica è di essere iper-tecnologica ma molto semplice da utilizzare.

46

Cucinare un piatto

La preparazione delle ricette non si discosta dai metodi tradizionali: nella pentola elettrica a cottura lenta si possono cucinare tutti cibi che in genere devono esser cotti a fuoco moderato. Per cuocere la carne ad esempio, è consigliabile utilizzare tagli non troppo pregiati perché la cottura lenta rende morbida e gustosa anche quella più economica. Prima di mettere i vari pezzi di carne è bene accertarsi che non siano troppo grassi perché se il grasso si scioglie nella pentola alza la temperatura e la cottura viene viziata.

Continua la lettura
56

Seguire utili accorgimenti

La grandezza degli alimenti da cucinare è importante per stabilire i tempi di cottura e la temperatura, perché i pezzi piccoli cuociono più in fretta. Alcuni alimenti e piatti non sono indicati per la pentola elettrica a cottura lenta: è preferibile cuocere i grandi pezzi di carne tenera e ogni tipo di pesce nel forno o utilizzando le cotture tradizionali. L'utilizzo ideale di questo strumento, dati i tempi di cottura, è quello che riguarda le ricette da preparare la sera prima, mettendo gli ingredienti ancora congelati (in caso di minestrone e verdure surgelate), al mattino azionare la pentola e lasciar cuocere a fuoco lento, per gustare al momento opportuno il cibo già cotto. Come si vede, nulla di particolarmente difficile per quanto riguarda il suo utilizzo. Basterà solo rispettare gli accorgimenti descritti. Gusterete in ogni occasione pietanze saporite e ben cotte.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si utilizza la pentola elettrica a cottura lenta è consigliabile aprire il coperchio solo quando è strettamente necessario perché la temperatura deve restare costante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Guida ai tipi di cottura in pentola a pressione

La cucina è una stanza fondamentale per poter preparare da mangiare. In cucina troviamo i mobili, il frigorifero, la lavastoviglie, la cappa. Ma anche il forno, essenziale per preparare il pollo con le patate, e naturalmente troviamo il lavello. All'interno...
Economia Domestica

Come cuocere i legumi nella pentola a pressione

Ecco pronta una nuova guida, attraverso il cui aiuto concreto ed anche unico, poter essere in grado di capire come e cosa fare per cuocere i legumi nella pentola a pressione, nel modo più semplice, veloce ed anche pratico possibile. Cuocere i legumi...
Economia Domestica

Pentola a pressione: come usarla

La pentola a pressione dà sicuramente un aiuto importante in cucina, specialmente a quelle persone che non hanno molto tempo a disposizione. Essa può essere di forma tonda oppure ovale; ha due manici ed un coperchio che viene inserito nell'apertura...
Economia Domestica

Come cucinare con un piano cottura a induzione

L’evoluzione della cucina negli ultimi anni, è passata anche attraverso la cottura dei cibi senza l’utilizzo della fiamma: parliamo della più recente, affascinante ed evoluta cottura attraverso i piani a induzione. Tecnica innovativa, totalmente...
Economia Domestica

Come cucinare il pesce in una pentola a pressione

Le pentole a pressione forniscono un modo celere per cucinare i pasti; risulta infatti essere uno strumento che riesce a rendere fino a dieci volte più veloce la cottura rispetto al quella sul fornello o al forno. Queste pentole funzionano con il vapore,...
Economia Domestica

Come pulire una pentola bruciata

La pentola, che sia essa in acciaio inox o realizzata in materiale antiaderente, è soggetta, durante la cottura dei cibi, a bruciature e adesioni del cibo stesso sul fondo. Talvolta potrebbe capitare di dimenticare la pentola sul fuoco, causando la bruciatura...
Economia Domestica

Come e quando utilizzare la pentola a pressione

Più o meno tutti possiedono o hanno posseduto la pentola a pressione. Si tratta di un utensile davvero molto utile in cucina, specialmente quando non si ha mai troppo tempo per cucinare. La pentola a pressione si può utilizzare per cucinare più velocemente...
Economia Domestica

10 modi per scrostare una pentola

Purtroppo a volte succede, in particolare quando si è ancora poco pratici ai fornelli, di bruciare il pasto e così incrostare le nostre belle pentole lucenti in acciaio. O magari lavorate in cucina, dove questi incidenti per via di tempistiche veloci,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.