Come usare le tajine

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le tajine sono delle pentole molto particolari provenienti dal lontano Marocco, dalla Tunisia e da molti altri Paesi situati nella parte sud del Mediterraneo. Si tratta di recipienti in ceramica costituiti da un piatto basso di terracotta e da un coperchio dalla forma conica. Questa struttura consente di facilitare la discesa della condensa verso il basso nel momento della cottura. Vediamo insieme come si possono usare queste pentole originali e uniche.

27

L'utilizzo corretto delle tajine consente di potenziare al massimo l'aroma dei cibi al fine di conferire un gusto particolare e intenso a ciò che si trova dentro la pentola. La condensa del vapore permette di mantenere ogni alimento morbido e di intrattenere tutti i sapori senza condire ulteriormente il tutto e favorire così una cottura light con pochi grassi. È consigliabile utilizzare le tajine per dei prodotti che hanno bisogno di un tipo di cottura elevato sia nel forno che sui fornelli.

37

All'interno di ogni tajina deve essere mantenuto un ambiente umido per consentire la cottura a fuoco lento. Nel caso di alimenti che possiedono un alto contenuto acquoso non occorre aggiungere nulla, mentre invece per cibi più secchi è opportuno incorporare una tazza di acqua ad inizio cottura. Per una cottura più lunga, i cibi devono essere collocati al centro del contenitore, mentre viceversa, quelli con una tempistica minore dovrebbero essere posti al di sopra e al di sotto, visto che il processo avviene dal centro verso l'esterno.

Continua la lettura
47

Per creare una circolazione dei vapori all'interno del recipiente, si deve chiudere il tutto e poi vi si deve versare dell'acqua fredda nell'incavo opposto al coperchio. Per valutare se la cottura sta procedendo in maniera uniforme, si devono veder fuoriuscire dei copiosi fiotti di vapore, dopo circa 15 minuti dalla messa in cottura a fuoco medio. Ogni tempistica può essere calcolata in base al tipo di alimento e sottraendovi i 15 minuti necessari per arrivare a temperatura con la stessa modalità di una pentola a pressione.

57

È molto importante mantenere sempre una fiamma bassa per evitare che gli ingredienti si induriscano ma restino così tenerissimi. La cottura può essere controllata in qualsiasi momento senza incorrere in abbassamenti di temperatura, come potrebbe avvenire invece per la pentola a pressione. Il fondo dovrebbe essere sempre ben oliato e la quantità di cibi presenti dovrebbe essere direttamente proporzionale alla grandezza della tajina.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.