Come usare la birra in cucina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La birra è una delle bevande alcoliche preferite a livello mondiale, in particolare per accompagnare i cibi. Le origini della birra sono antichissime, si parla addirittura di 7000 anni fa, nella zona che adesso ospita l'Iran. Più recentemente, i centri di maggiore produzione e fruizione della birra si trovano nel nord Europa, anche se l'Italia sia dal punto di vista della produzione che del consumo si trova in posizioni relativamente elevate di questa particolare classifica. Come per il vino, anche della birra ne esistono moltissimi tipi, che si distinguono, in modo superficiale, soprattutto dal colore: chiare, rosse o scure. A ogni birra, si possono associare i cibi che meglio si adattano al loro sapore. Vediamo a tal proposito, nella guida che segue, come usare la birra in cucina.

25

Utilizzate la birra per le fritture

Considerate gli antipasti. Le proprietà della birra la rendono estremamente interessante per realizzare fritti leggeri e croccanti. Entra infatti negli ingredienti delle pastelle, con le quali si possono ricoprire verdure, pesci, crostacei o pezzetti di carne, ad esempio il pollo. In queste preparazioni la birra più usata è quella chiara e, generalmente, gli altri ingredienti della pastella sono le uova, la farina e il sale. Usando la birra fredda e approfittando della sua effervescenza, si possono ottenere bellissimi fritti che ricordano un po' il "tempura" giapponese.

35

Sfumate la salsiccia sbriciolata con la birra

Il mondo dei primi piatti, almeno per come in Italia intendiamo questa parte del pranzo, offre altri modi originali per utilizzare la birra in cucina. Ad esempio, come ripieno dei cannelloni, si può utilizzare un insieme di salsiccia, cipolla, pomodori, melanzane e ricotta. La birra interviene all'inizio, quando si sfuma la salsiccia sbriciolata in padella con 100 gr di birra chiara. Anche al risotto la birra può apportare un gusto particolare, utilizzandone mezzo bicchiere per sfumare il riso dopo la tostatura in padella.

Continua la lettura
45

Preparate un gustoso pollo alla birra

Probabilmente le più conosciute ricette contenenti la birra sono tra i secondi piatti. Una delle più note e utilizzate è il pollo alla birra. Il pollo viene generalmente porzionato, si infarinano i pezzi e si fanno rosolare in olio e rosmarino, con un pizzico di sale e pepe. Irrorate poi con la birra e fate cuocere per una trentina di minuti, aggiungendo altra birra se il sugo si restringesse troppo. Con birre di tipo scuro si possono realizzare ottimi e robusti stufati e spezzatini di carne di manzo, con ricette provenienti soprattutto dal Belgio e Irlanda. In quest'ultimo caso la birra da utilizzare e con la quale si può poi accompagnare il piatto è la nota Guinness.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Anche al risotto la birra può apportare un gusto particolare, utilizzandone mezzo bicchiere per sfumare il riso dopo la tostatura in padella.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come pulire i carciofi

I carciofi sono una verdura originaria del Nord Africa; essi sono stati coltivati in Italia fin dall'epoca romana. Quando si comprano i carciofi freschi bisogna prestare attenzione; essi infatti devono essere: stretti, con le foglie compatte, senza rughe...
Pulizia della Casa

Come pulire una cappa di acciao

Le cappe di acciaio si presentano di diversi modelli, ed offrono funzionalità e decorazione all'ambiente cucina. Questi tipi di apparecchi sono collegati al soffitto con un cavo d'acciaio oppure possono essere murati; inoltre esistono anche dei modelli...
Esterni

Come fare la manutenzione del giardino in inverno

Se hai un giardino e pensi che nel periodo invernale non occorre alcuna manutenzione perché tutto dorme allora ti sbagli. Il giardino è un elemento vivo ed ha bisogno che tu ne abbia attenzione anche nei mesi piú freddi. Se non sai come procedere leggi...
Economia Domestica

Come scegliere una friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria non è un elettrodomestico la cui caratteristica è quella di friggere senza l'utilizzo dell'olio o quasi. Ciò è possibile grazie ad una ventilazione diffusa sulla vaschetta antiaderente che, con una pala centrale o l'aria a temperatura...
Arredamento

Come apparecchiare la tavola per il brunch della domenica

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con una serie di dritte basilari è possibile apparecchiare elegantemente la tavola per il brunch della domenica, conferendo una scenografia chic e particolare ai nostri piatti sfiziosi. Se dunque desiderate...
Economia Domestica

Frutta e verdura di stagione: la spesa di Dicembre

Per vivere bene e per mangiare sano, è indispensabile sempre mangiare i frutti e le verdure di stagione che ogni mese dell'anno è in grado di offrirvi. In ogni mese dell'anno infatti, sono disponibili diversi tipi di frutta e verdura, adatti per la...
Economia Domestica

Come riciclare l'olio della frittura

L'olio della frittura è, quasi sicuramente, uno dei maggiori residui che vengono prodotti dalle cucine italiane, sia private che dei ristoranti. Infatti, secondo gli studi recenti che sono stati fatti, ogni italiano ne produce circa 4 kg. Il problema...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di cera

Se siete amanti delle candele sicuramente vi sarà capitato qualche volta di far cadere, magari involontariamente, della cera ancora liquida sul divano, sui vestiti o altri tipi di superfici macchiandole. Seguendo alcuni accorgimenti e stratagemmi è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.