Come usare l'impastatrice planetaria

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Amate stare dietro ai fornelli? Volete occuparvi passo passo delle vostre creazioni culinarie? Se è così, allora forse snobbate gli ingredienti già pronti come ad esempio la pasta frolla. Oggi non è un problema fare da sé. Esistono elettrodomestici che, diciamo così, seguono le vostre precise direttive e i vostri desideri, risparmiandovi tempo e fatica. Ed eccoci così alla scoperta di come usare l'impastatrice planetaria. Si tratta di un apparecchio specifico per impastare, ricco di funzioni e accessori appositi. Nel suo ruolo, sappiatelo, se la cava molto meglio di un generico robot da cucina. Già, ma adoperarlo è facile? Ebbene, se seguirete questa guida sì! Partiamo dunque alla scoperta di come usare un'impastatrice planetaria.

26

Occorrente

  • Impastatrice planetaria
  • Ricetta da preparare
36

Com'è fatta un'impastatrice planetaria

Questo apparecchio, anche detto impastatrice di tipo orbitale, prepara qualsiasi tipo di impasto. È utile in cucina quando il tempo è scarso oppure se si vogliono preparare nello stesso momento diverse pietanze. Di norma, un' impastatrice planetaria ha in dotazione 3 differenti tipi di frusta: la frusta K o battitore, a palloncino e uncinata. La frusta K si distingue grazie al disegno della lettera K. La sua funzione è preparare impasti intermedi, come a dire né troppo liquidi né troppo duri. Tipicamente, si usa per la preparazione di torte e per la pasta frolla. Ben diversa, la frusta a palloncino è composta da molti fili metallici. È il tipo da scegliere quando si intendono montare panna e uova. La terza frusta in dotazione è l'uncino, ideale per realizzare gli impasti per il pane e per le focacce.

46

Quale differenze ci sono tra modelli

Adesso conoscete le generalità dell'apparecchio. Prima di usare un'impastatrice planetaria però occorre scovare il modello idoneo. Oggigiorno, in commercio si trovano modelli molto variegati di impastatrici. Ce n'è per tutte le tasche e per tutte le esigenze, da tipi non troppo prestazionali ma economici fino ad apparecchi dotati di ogni accessorio immaginabile. Quale scegliere? Per scoprirlo, pensate all'uso che ne farete. Se l'impastatrice planetaria serve per impasti duri, come quello del pane e delle focacce, bisogna scegliere un modello con un motore piuttosto potente. In pratica, non meno di 800 Watt. Più spesso, chi acquista opta per un modello multifunzione. Fanno davvero parecchie cose, pur a fronte di consumi alti. Per regolarvi controllate le indicazioni riportate sulle confezioni dell'elettrodomestico. Troverete le indicazioni sulle preparazioni che più si prestano al modello in esame. Controllate però anche i consumi, dato che alcuni modelli arrivano a 2000 watt e oltre.

Continua la lettura
56

Come si usa l'apparecchio

Un indubbio pregio dell'impastatrice planetaria è la sua usabilità, alla portata di chiunque. Gli ingredienti vanno inseriti nel contenitore d'acciaio a forma di ciotola. Le istruzioni variano poi in base al tipo di impasto o montatura e al modello. Nella confezione troverete un libretto d'istruzioni che vi dirà quale programma impostare. In tutti i casi, noterete che l'impastatrice planetaria lavora velocemente. Che pacchia per chi ha poco tempo! Per l'impasto di pane o pizza, per esempio, bastano otto minuti. Per il muffin ancora meno. Idem per la pasta frolla. Non rimarrete deluse dai risultati, vedrete. La vostra macchina è programmata per amalgamare gli ingredienti e impastarli nel migliore dei modi, alla stregua di un'esperta massaia. Dulcis in fondo, come avete notato, usare l'impastatrice planetaria è facilissimo. Al termine, non dimenticate di lavare le parti che lo richiedono.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimenticate di leggere le istruzioni dell'apparecchio prima di usarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...
Economia Domestica

Come utilizzare una frusta da cucina

Un attrezzo che non deve mai mancare in cucina è la frusta: utensile specificatamente culinario, destinato soprattutto alla preparazione di dolci. Si tratta di uno strumento composto da un manico cilindrico, chiuso da un tappo in sommità e dalla cui...
Economia Domestica

Come congelare gli impasti lievitati

Siamo ben felici e pronti di proporre ai nostri ospiti, una guida, molto pratica e del tutto veloce, mediante il cui aiuto concreto, poter essere in grado di imparare come congelare gli impasti lievitati in modo semplice, ma del tutto efficace. Saper...
Economia Domestica

Gli utensili per fare il pane

Quando si desidera gustare una pagnotta di pane creata in casa, ci sono una varietà di ricette che è possibile utilizzare, insieme a svariati tipi di utensili. Gran parte degli strumenti che si utilizzano per fare il pane si possono trovare, comunemente,...
Economia Domestica

Come fare la pasta di bicarbonato e maizena

Se amate le decorazione fai da te, sicuramente conoscete la lavorazione del das e dell'argilla. Avete mai provato, a modellare invece una pasta di bicarbonato e maizena? Esso è un metodo parecchio più economico per creare oggi meravigliosi oggetti prodotti...
Economia Domestica

Come conservare la pasta fresca fatta in casa

La pasta fresca è sempre presente sulle tavole italiane e anche all'estero. L'ingrediente base per la pasta fresca è l'uovo, insieme alla farina e al sale. Preparare l'impasto è davvero facile: basta formare una fontana fatta di farina, aggiungere...
Economia Domestica

5 motivi per comprare il Bimby

Il Bimby è considerato ad oggi il più avanzato elettrodomestico da cucina disponibile sul mercato. Il prodotto è frutto di più di 40 anni di progettazione ed innovazione da parte della casa tedesca e unisce le funzioni di 12 apparecchi in un'unica...
Economia Domestica

5 alimenti da non scaldare al microonde

In ogni cucina è ormai presente il tanto utilizzato forno a microonde. Questo pratico accessorio permette di scaldare le pietanze, scongelarle e cuocerle. Viene utilizzato anche in alcune ricette per qualche cottura particolare, ma l'uso più diffuso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.