Come usare il sapone di Marsiglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il sapone di Marsiglia è un particolarissimo tipo di sapone che viene prodotto con ingredienti totalmente naturali. La sua caratteristica principale è quindi quella di non produrre alcun tipo di inquinamento e può essere utilizzato in moltissimi modi differenti. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci illustreranno come fare per utilizzare in maniera corretta questo particolare sapone, mostrandoci passo dopo passo, tutte le tecniche che dovremo eseguire. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad usare correttamente il sapone di Marsiglia.

26

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia
36

Sapone naturale

Una prima idea è quella di trasformarlo in uno shampoo naturale e delicato. Prepararlo è semplicissimo, basta grattugiare il sapone in scaglie e unire una parte di essere a tre parti di acqua bollente; mescoliamo per far sciogliere bene il sapone, facciamo raffreddare un po' e poi possiamo utilizzarlo come un comune shampoo; la schiuma sarà soffice e abbondante. Il sapone di Marsiglia rispetterà l'equilibrio della nostra cute poiché non sarà aggressivo ed eccessivamente sgrassante, ma i nostri capelli hanno un pH acido che si aggira intorno a 3.5. Per ovviare a questo inconveniente, basterà fare l'ultimo risciacquo con una soluzione di acqua e aceto o con un infuso di rosmarino per ristabilire il pH fisiologico.

46

Detersivo per lavatrice

Altra idea, che ci permetterà di risparmiare un po', è quella di utilizzarlo al posto del classico detersivo in polvere per lavatrice. Riduciamolo in scaglie e aggiungiamo 3-4 cucchiai nel cestello; per i capi bianchi, è consigliabile accompagnarlo con un cucchiaio di bicarbonato per sfruttare le sue doti sbiancanti. Nel caso in cui preferiamo una versione liquida, possiamo ottenerla con lo stesso metodo utilizzato per la preparazione dello shampoo.

Continua la lettura
56

Sapone liquido per mani

Infine, possiamo preparare anche un sapone liquido per le mani; sarà completamente ecologico. Anche stavolta si tratta di una preparazione molto veloce: facciamo sciogliere 100 g di sapone in scaglie in 500 ml di acqua calda, non appena sarà più fredda aggiungiamo un cucchiaio di olio d'oliva e un cucchiaio di glicerina vegetale, che troveremo facilmente in farmacia; completiamo con qualche goccia di olio essenziale di limone o tea tree per ottenere un effetto antisettico e disinfettante. A questo punto non ci resta che provare subito ad utilizzare il nostro sapone di Marsiglia, utilizzando le varie metodologie indicate nei passi precedenti di questa guida. In questo modo potremo sfruttare al massimo tutte le varie proprietà e caratteristiche che questo tipo di sapone mette a nostra disposizione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il divano col sapone di Marsiglia

Come tutti gli arredamenti di un'abitazione, anche il divano richiede una manutenzione molto approfondita: qualora si verificassero delle macchie, questa necessità diventa immediatamente una priorità e l'intervento deve essere veramente tempestivo,...
Pulizia della Casa

Come fare un gel sapone da bucato in casa

Nella seguente guida verrà spiegato come fare un gel sapone da bucato in casa. Ma perché farlo in casa e non acquistalo direttamente al supermercato? Beh, le motivazioni sono molteplici, ma la più importante è che molti dei detersivi in commercio...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili con acqua e sapone

Affinché i nostri mobili possano durare più a lungo, bisognerà prendersi cura di loro e proteggerli dagli agenti atmosferici e dalla polvere che si insinua ovunque. Se poi si ha a che fare con mobili antichi di un legno pregiato è preferibile non...
Pulizia della Casa

Come fare il sapone per la lavatrice in casa

Molte sono le persone che oggi preferiscono preparare da sole i detersivi per la pulizia della propria casa. Fra questi vi è anche il detersivo per la lavatrice. Si tratta di una scelta consapevole in quanto oltre a rispettare l'ambiente, questi detersivi...
Pulizia della Casa

Come lavare i panni con il sapone d'alga

Ai giorni nostri, seguendo i vari problemi ed argomenti giornalieri, sentiamo spesso parlare di sostenibilità. È presente in ogni settore, perché l’uomo di oggi, avverte la necessità di ritrovare nella natura quel che gli serve per la sua sopravvivenza....
Pulizia della Casa

Come utilizzare le noci del sapone

Biologico, ecologico, green, 100% naturale: tutti aggettivi che sempre piú comunemente utilizziamo e ricerchiamo sulle etichette dei prodotti per le pulizie. Fortunatamente negli ultimi anni stiamo diventando maggiormente coscienti dei danni che i detersivi...
Pulizia della Casa

Come fare il sapone con il bicarbonato di sodio

Il sapone fatto in casa è semplice da fare e costa molto meno rispetto a quello di marca, acquistato al supermercato. L'aggiunta di bicarbonato di sodio al detersivo può aiutare a far staccare le macchie dai tessuti, perché è uno smacchiatore naturale....
Pulizia della Casa

Come usare il sapone nero

Il sapone nero è un prodotto naturale creato originariamente dagli abitanti dell'Africa occidentale. Grazie ai suoi ingredienti come il burro di karitè, l'olio di cocco, l'olio di palma, le ceneri delle foglie di banano, le foglie di palma e la corteccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.