Come usare il sapone di Marsiglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il sapone di Marsiglia è un particolarissimo tipo di sapone che viene prodotto con ingredienti totalmente naturali. La sua caratteristica principale è quindi quella di non produrre alcun tipo di inquinamento e può essere utilizzato in moltissimi modi differenti. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci illustreranno come fare per utilizzare in maniera corretta questo particolare sapone, mostrandoci passo dopo passo, tutte le tecniche che dovremo eseguire. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad usare correttamente il sapone di Marsiglia.

25

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia
35

Sapone naturale

Una prima idea è quella di trasformarlo in uno shampoo naturale e delicato. Prepararlo è semplicissimo, basta grattugiare il sapone in scaglie e unire una parte di essere a tre parti di acqua bollente; mescoliamo per far sciogliere bene il sapone, facciamo raffreddare un po' e poi possiamo utilizzarlo come un comune shampoo; la schiuma sarà soffice e abbondante. Il sapone di Marsiglia rispetterà l'equilibrio della nostra cute poiché non sarà aggressivo ed eccessivamente sgrassante, ma i nostri capelli hanno un pH acido che si aggira intorno a 3.5. Per ovviare a questo inconveniente, basterà fare l'ultimo risciacquo con una soluzione di acqua e aceto o con un infuso di rosmarino per ristabilire il pH fisiologico.

45

Detersivo per lavatrice

Altra idea, che ci permetterà di risparmiare un po', è quella di utilizzarlo al posto del classico detersivo in polvere per lavatrice. Riduciamolo in scaglie e aggiungiamo 3-4 cucchiai nel cestello; per i capi bianchi, è consigliabile accompagnarlo con un cucchiaio di bicarbonato per sfruttare le sue doti sbiancanti. Nel caso in cui preferiamo una versione liquida, possiamo ottenerla con lo stesso metodo utilizzato per la preparazione dello shampoo.

Continua la lettura
55

Sapone liquido per mani

Infine, possiamo preparare anche un sapone liquido per le mani; sarà completamente ecologico. Anche stavolta si tratta di una preparazione molto veloce: facciamo sciogliere 100 g di sapone in scaglie in 500 ml di acqua calda, non appena sarà più fredda aggiungiamo un cucchiaio di olio d'oliva e un cucchiaio di glicerina vegetale, che troveremo facilmente in farmacia; completiamo con qualche goccia di olio essenziale di limone o tea tree per ottenere un effetto antisettico e disinfettante. A questo punto non ci resta che provare subito ad utilizzare il nostro sapone di Marsiglia, utilizzando le varie metodologie indicate nei passi precedenti di questa guida. In questo modo potremo sfruttare al massimo tutte le varie proprietà e caratteristiche che questo tipo di sapone mette a nostra disposizione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare il sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia aiuta nelle attività quotidiane come la detersione del corpo, la pulizia della casa e il lavaggio degli indumenti sporchi. Questo sapone si ottiene adoperando ingredienti completamente naturali e mediante un procedimento del tutto...
Pulizia della Casa

5 metodi per pulire i davanzali in marmo

Il marmo è un materiale naturale, formato prevalentemente di carbonato di calcio; esso deve il suo nome alla sua lucentezza, infatti il termine "marmo" deriva proprio da una parola greca che significa "splendente". Per tutte queste caratteristiche, questa...
Pulizia della Casa

Come trattare in casa le macchie difficili senza detersivi

Le casalinghe sanno quanto tempo e quanto costa economicamente cercare di mantenere e continuare ad indossare a lungo un capo appena acquistato. A volte però non sempre i detersivi acquistati e tanto rinomati riescono a togliere bene le macchie e a volte...
Pulizia della Casa

Come Fare Il Bucato Del Bebè Senza Usare Detersivi

A volte si affonda il viso nel bucato appena ritirato per sentirne l'odore e testarne la morbidezza, specialmente se sono i panni dei bambini. Quando si è appena avuto un bambino una delle incombenze da risolvere è la pulizia dei vestitini. Alcuni genitori...
Pulizia della Casa

Come pulire un mop di cotone

La pulizia della casa è un'attività che purtroppo ci porta a faticare anche durante il weekend. Un po' di riposo dopo una settimana di lavoro ci vuole, ma si può lasciare la casa in disordine? Assolutamente no! Soprattutto noi donne vogliamo sempre...
Pulizia della Casa

Come togliere macchie di olio dalle pareti

Prendersi cura della propria casa e pulirla di tanto in tanto è il modo migliore per vivere bene e in un ambiente sano. Capita infatti che qualche volta le pareti della nostra abitazione si sporchino o presentino macchie piuttosto fastidiose da vedere,...
Pulizia della Casa

Come far tornare bianca una camicia ingrigita

La camicia bianca è un capo classico del guardaroba sia maschile che femminile, e da sempre rappresenta il giusto tocco per essere perfetti in qualsiasi occasione. Ma quando comincia a diventare grigia cosa si fa? Non si può usare la candeggina, perché...
Pulizia della Casa

Come smacchiare i tessuti di lino

Il lino è un tessuto di origine naturale, si ricava infatti dalla corteccia della pianta del lino e si tratta di un prodotto molto apprezzato, che viene utilizzato per biancheria e capi di abbigliamento di qualità. È una fibra piuttosto resistente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.