Come usare il metallo nell'arredamento

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il metallo è un dettaglio che rende preziosi gli arredi e arricchisce il look della nostra casa. Gli arredi di metallo sono durevoli nel tempo, alla moda e spesso sono considerate delle scelte ideali per gli arredamenti esterni. Dai pezzi di ferro con volant alle scelte moderne minimaliste ed eleganti, in commercio è presente una vasta gamma di stili che possono essere evocati come unici pezzi di arredamento artigianale. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi daremo dei suggerimenti su come usare il metallo nell'arredamento e nelle finiture brillanti dei mobili, in modo da attirare l'attenzione nei punti più importanti della stanza e ricreare uno stile sia retro' che contemporaneo.

25

Scelta dei materiali

Il metallo è una categoria che include materiali ben diversi tra loro, sia per aspetto che per qualità: dall'alluminio satinato ultraleggero all'ottone antichizzato vintage. Ricordiamoci che i metalli sono materiali molto resistenti nel tempo, ma per rimanere lucenti dovranno essere trattati con i giusti prodotti e puliti periodicamente. Per scegliere i giusti arredi dovremo innanzitutto cercare ciò che meglio si abbina allo stile della stanza.

35

Scelta di dettagli in ottone

Lo stile vintage e retro' sono scelti da molti interior designer soprattutto per decorare palazzi antichi e di gran pregio. In questo caso non potranno mancare i dettagli in ottone antichizzato, da utilizzare sia nei dettagli dei mobili, maniglie e serrature, ma soprattutto negli accessori, come vasi e posacenere. Le lampade in stile liberty, in vetro colorato e ottone, sono degli elementi preziosi per creare un'atmosfera unica, come quelle tiffany.

Continua la lettura
45

Scelta di particolari cromati

Nella cucina rustica il rame ha uno ruolo predominante: abbelliamo le pareti con pentole classiche, magari realizzate artigianalmente, e con mestoli di vario genere. Il colore ramato brillante regalerà una luce calda all'ambiente e renderà vissuto e intimo il locale. Cerchiamo di posizionare le luci in modo da valorizzare l'effetto del bagliore metallico. Nella casa hi-tech contemporanea non mancano quindi i dettagli in alluminio satinato e materiali leggeri e innovativi, resistenti ed esteticamente pregevoli. Scegliamo dei mobili in vetro e acciaio: la combinazione tra superfici argentate e trasparenti da un senso di modernità e tecnologia. I particolari cromati si possono trovare su tavoli, sedie, librerie, ma anche su lampade e decorazioni: accostiamo uno o due colori accesi per ravvivare l'ambiente e compensare le tinte fredde del metallo, oppure bianco e nero se preferiamo un effetto più neutro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 errori da evitare nell'arredamento

Una delle attività che provoca in noi una maggiore soddisfazione, è dedicarsi alla propria abitazione, in tutto ciò che concerne l'arredamento. Ma ciò si verifica anche nel dedicarsi a questa attività nei propri uffici, locali o negozi. Arredare...
Arredamento

Errori da evitare nell'arredamento del soggiorno

Il soggiorno è una delle stanze della casa da mettere sempre al primo posto. Nel soggiorno di casa, si passano svariate ore della giornata a rilassarsi, a guardare un po' di televisione o ad intrattenere gli ospiti improvvisi. Se avete ristrutturato...
Arredamento

Come abbinare gli stili nell'arredamento

Generalmente si tende ad arredare gli ambienti nello stile che più si avvicina alle proprie aspettative: moderno generalmente ricercato da giovani o classico per le persone più mature; provenzale od il romantico shabby chic un po amato da tutti. Tuttavia,...
Arredamento

Come scegliere i quadri nell'arredamento

Arredare una casa è un'impresa ardua; a volte infatti si sprecano molte energie. Però se si hanno le idee chiare su quello che si vuole fare il lavoro è sicuramente agevolato. Tra i vari complementi di arredo i quadri danno un tocco di calore e personalità...
Arredamento

Come usare i tessuti nell'arredamento

I tessuti e i rivestimenti aggiungono colore alle stanze della nostra casa e rendono gli arredi e le superfici più calde e confortevoli. In questa breve guida illustrerò dettagliatamente come usare i tessuti nell'arredamento scegliendo le tipologie...
Arredamento

Errori da evitare nell'arredamento della cucina

La cucina rappresenta il punto focale della casa. Luogo di ritrovo e di convitto, deve unire l’elemento funzionale con un tocco di estetica e sobrietà. Arredare una cucina implica impegno ed un pizzico di buon gusto. Dovete porre estrema attenzione...
Arredamento

5 errori nell'arredamento che fanno sembrare la casa più piccola

Spesso ci vien voglia di cambiare qualcosa nella nostra casa, di rinnovare, spostare, modificare, colorare ed altre idee che ci frullano in testa ma, non essendo delle esperte, può succedere che le soluzioni adottate non migliorano le nostre case ma...
Arredamento

Errori da evitare nell'arredamento della camera da letto

La camera da letto, è una camera che necessita di attenzioni particolari, di comodità e di comfort. Nella camera da letto ci si riposa e ci si rilassa dopo giornate di stress e di lavoro intenso e quindi è indispensabile che questa camera vi accolga...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.