Come usare il bicarbonato per lavare i vestiti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il bicarbonato di sodio, utilizzato per svariati motivi in diversi ambiti, si può usare efficacemente pure per lavare i vestiti. L' acido di sodio noto come bicarbonato, rappresenta un ottimo rimedio casalingo per eliminare dagli indumenti sia le macchie che i cattivi odori. Per sapere come usare il bicarbonato nel bucato, per aumentare l'efficacia del detersivo comune, occorre semplicemente seguire i consigli qui elencati.

26

Occorrente

  • Indumenti
  • panno di cotone
  • bicarbonato di sodio
  • acqua
  • detersivo
  • aceto bianco
36

Le caratteristiche del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio essendo un sale alcalinizzante, è molto utile per avere un bucato perfetto, capace di migliorare le proprietà additive dei detersivi in commercio. Il bicarbonato per via delle sue caratteristiche, se utilizzato per i lavaggi a mano o in lavatrice, costituisce un valido rimedio per rimuovere i cattivi odori dagli indumenti. Se si vuole usare il bicarbonato per eliminare i cattivi odori, sprigionati dalla presenza di muffe o sudore o fumo sui vestiti, si può anche mettere per diverse ore in ammollo i capi da deodorare dentro una bacinella d'acqua nella quale si è posto circa una tazza di bicarbonato.

46

Come usare il bicarbonato

Per lavare i panni col bicarbonato di sodio, occorre per prima cosa prendere l'indumento perfettamente asciutto e con l'ausilio di un panno leggermente umido, si deve iniziare a tamponare il tessuto aggiungendo un po' di bicarbonato. Una volta che l'indumento avrà ben assorbito il bicarbonato, occorre lasciare agire per circa 5/10 minuti il bicarbonato e dopo si può procedere con il risciacquo ed infine con l'operazione di stenditura. Inoltre esso rappresenta un ottimo ammorbidente naturale, da usare versandone un po' nel cestello della lavatrice per ottenere un bucato profumato, brillante e pulito.

Continua la lettura
56

Sbiancare i tessuti ingialliti o macchiati

Nel caso in cui si desidera sbiancare dei tessuti ingialliti per via del tempo o dell' inutilizzo, basta aggiungere ad ogni lavaggio, al normale detersivo per il bucato qualche cucchiaio di bicarbonato. Il bicarbonato oltre a sbiancare i tessuti ingialliti rappresenta pure un valido disinfettare naturale per la biancheria, in quanto capace di eliminare eventuali batteri per via delle sue proprietà disinfettanti ed antimicotiche. Nel caso di indumenti sporchi di grasso, olio o altre sostanze ostiche, basta realizzare una sorta di composto di bicarbonato fatto mescolando il bicarbonato con dell'acqua o con dell'aceto bianco. Per cui dopo aver strofinato con dolcezza il composto di bicarbonato sopra la macchia, in modo da farlo penetrare a fondo e rimuoverla in modo definitivo, occorre risciacquare con acqua tiepida e se l'alone non è scomparso ripetere tutta l'operazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare a secco i vestiti in casa

Quando si devono lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee...
Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a secco

Il lavaggio a secco è un processo con cui tessuti e capi d'abbigliamento vengono puliti con detergenti o specifici solventi anziché immergerli nell'acqua. In commercio sono disponibili dei prodotti abbastanza efficaci, ma tuttavia è importante sapere...
Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a mano

Ci troviamo in un secolo in cui le invenzione tecnologiche hanno la meglio. Molte di queste sono davvero utili e hanno contribuito a migliorare la qualità della vita. Una di queste è la lavatrice, che ci permette di risparmiare tempo e fatica. Ma cosa...
Pulizia della Casa

Come lavare vestiti in pelle

Come tutti i vari capi d'abbigliamento, anche quelli il cui materiale è la pelle, necessitano di un lavaggio alquanto accurato ed una giusta manutenzione, essi infatti come anche altri abiti, rientrano tra quelli più in voga nella moda attuale e del...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i vestiti

Molti indumenti necessariamente richiedono il lavaggio a mano, sia a causa dei materiali delicati di cui sono fatti (es. biancheria intima) sia per la presenza di eventuali applicazioni, che potrebbero facilmente rovinarsi. Tuttavia, la lavatrice, per...
Pulizia della Casa

Come igienizzare la casa con aceto e bicarbonato

Igienizzare la casa in modo semplice ed economico? Si può! In questa guida vi sarà illustrato come pulire casa tramite l'utilizzo di aceto e bicarbonato. Alle volte i prodotti per l'igiene della casa che troviamo in commercio non vanno incontro al rispetto...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di muffa dai vestiti

L'odore di muffa sui vestiti. Una delle cose più fastidiose che possano accadere aprendo l'armadio. Oppure, ancora peggio, sentirlo sui capi appena tirati fuori dalla lavatrice, che invece dovrebbero avere un delicato odore di bucato! E cosa fare se...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.