Come unire due appartamenti adiacenti

Tramite: O2O 10/05/2017
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se è stato affittato oppure comprato un appartamento adiacente al proprio si può avere la possibilità di unirli tra loro, senza fare dei grossi interventi di muratura. Si tratta in questo caso di raddoppiare in metri quadri l'unità abitativa; così facendo si ha la possibilità di avere più spazio a disposizione. Esso può essere diviso per ottenere quindi una cameretta per i bambini, una per il cucito della moglie ed un'altra per gli hobby. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile unire due appartamenti adiacenti.

24

Creazione porta d'ingresso

Se il ballatoio si trova all'ultimo piano per cui non si ha il passaggio di altri condomini è possibile realizzare una porta d'ingresso in cima all'ultimo scalino. In questo modo si può avere l'accesso eliminando quelle corazzate che si trovano negli appartamenti da unire. In alternativa è possibile installarne una sfruttando anche il ballatoio per mettere un salottino in vimini, una cappelliera oppure delle piante. Questo procedimento permette di far diventare questa parte della casa l'ingresso principale.

34

Unire le porte

Unire due appartamenti adiacenti non richiede grandi interventi di muratura; è ovvio che in sostituzione delle due vecchie porte d'ingresso bisogna metterne delle altre in legno. In questo caso è opportuno rivolgersi all'ebanista oppure all'azienda che ha realizzato quelle che sono presenti nella casa principale per farne costruire altre due uguali. Successivamente bisogna solo inserire le porte nei rispettivi vani, previo nuovi controtelai. Questi ultimi servono per rimpicciolire i telai visto che quelli delle porte d'ingresso sono sempre più grandi. A questo punto il grosso è fatto; invece di aggiungere altre opere murarie per unire i due appartamenti adiacenti si possono abbattere alcune pareti sottili. Così facendo si crea un unico salone grande oppure un ambiente cucina meno angusto.

Continua la lettura
44

Quando non si devono unire e porte

Quando la casa adiacente si trova ad un piano leggermente rialzato rispetto a quella già in proprio possesso non esiste il problema di unirle. Infatti, dopo che sono state abbattute le pareti divisorie si può installare una piccola scaletta in legno. In questo modo è possibile realizzare stesso all'interno delle due case una sorta di piano ammezzato. Quest'ultimo dà la possibilità, contro ogni ottimistica previsione iniziale, di aggiungere un'altra metà di metri quadrati per far fronte alle proprie esigenze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come unire due stanze della casa

Quando in casa abbiamo la necessità di unire due stanze per creare un unico ambiente lo possiamo fare in almeno due modi, che sono i più facili, non costituiscono pericoli di staticità e soprattutto non richiedono particolari autorizzazioni condominiali...
Ristrutturazione

Come rifare il lastrico solare

Le abitazioni moderne devono far fronte a numerosi problemi legati al mutamento del clima e delle stagioni, sempre più spesso infatti si assiste a cambiamenti atmosferici che provocano disastri enormi e il più delle volte ciò è dovuto all'esasperazione...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare con la pistola a spruzzo

Ogni tanto sorge l'esigenza di rinfrescare le pareti di casa; per svolgere tale applicazione la pistola a spruzzo è indicata per tinteggiare diverse stanze completamente vuote, ma non sono adatte se dovete occuparvi dei soffitti. Applicando la pittura...
Ristrutturazione

Come rinnovare casa creando un open space

Le case di oggi sono sempre più piccole; molte volte dobbiamo accontentarci, per via dei prezzi elevati, di acquistare appartamenti o case già arredate ma col passare degli anni ci stancano e vorremmo poter cambiare; dare una nuova personalità agli...
Ristrutturazione

Come sostituire un piatto doccia

A volte può capitare che il piatto doccia debba essere sostituito in quanto eccessivamente danneggiato. Per farlo è necessario affidarsi ad un professionista, ma se tuttavia siete particolarmente abili nel fai da te potete provvedere da soli. Nello...
Ristrutturazione

Come ampliare la cucina

La cucina è sempre una delle stanze più importante della casa. Essa è così importante da non essere mai elencata nei vani, bensì negli accessori obbligatori. Questo accade perché deve essere sempre presente nelle case. Tante volte, però, lo spazio...
Ristrutturazione

Come eliminare crepe, fessure e macchie da pareti

Le crepe superficiali e le piccole fessure delle pareti sono un problema comune in molti appartamenti: spesso ci si rivolge a professionisti del mestiere, ma è bene sapere che queste possono essere riparate rapidamente con uno stucco acrilico o a base...
Ristrutturazione

Come rendere un soffitto più alto

Ultimamente i nuovi appartamenti hanno quasi sempre i soffitti talmente bassi che possono creare negli abitanti della casa un fastidioso senso di claustrofobia. Per fortuna bastano alcuni piccoli accorgimenti e il giusto arredamento per rendere visivamente...