Come trasformare la tua cantina in una taverna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il desiderio di molte persone è quello di avere un ambiente da poter utilizzare per le cene con gli amici, o come sala giochi e palestra, senza mettere a soqquadro la casa. Questa possibilità diventa realizzabile nel caso in cui la tua casa disponga di una cantina nel seminterrato. In questo caso, dovrai prima intervenire sulla struttura per renderla più accogliente, individuando e sanando eventuali zone particolarmente umide. A tal proposito, nei passi di questa guida, spiegherò come trasformare la tua cantina in una taverna.

27

Occorrente

  • lastre isolanti in polistirolo
  • cemento
  • cartongesso o perline di legno
  • illuminazione
  • complementi d'arredo rustici
  • lampadario in vetro e ferro battuto
  • tavolo in legno e sedie
  • Tovaglia
  • Tende e cuscini
37

Progettare il pavimento

Per prima cosa, inizia dal pavimento. Se è in cemento armato, ricoprilo di lastre isolanti in polistirolo, dopo aver passato le tubazioni dell'impianto elettrico ed idraulico. Se è in terra, invece, crea un cosiddetto vespaio, ossia ricava una camera d'aria per isolare la terra dal pavimento. In entrambi i casi, effettua una gettata di cemento sufficiente a ricoprire le tubazioni ed eventuali lastre, dopodiché armala con la rete metallica, livella il tutto e, quando è ben asciutta, incolla il pavimento. Per un ambiente rustico è adatto un pavimento in monocottura, o in gres porcellanato, che assomiglia al pavimento in cotto, ma che necessita di pochissima manutenzione.

47

Rifinire le pareti

Successivamente, occupati delle pareti. La soluzione più adatta all'eliminazione dell'umidità è quella di rivestire tutte le pareti con il cartongesso o con perline di legno. Dopo aver realizzato la struttura in metallo, o in legno, ed aver installato le tubazioni per gli impianti all'interno di questa struttura, inserisci l'isolante in polistirolo e monta le lastre di cartongesso o i pannelli di legno. Per il soffitto, è sempre consigliabile il cartongesso: se ben isolato, evita la formazione di condensa, e può contenere l'impianto elettrico ed eventuali faretti. Oltre a ciò, non dimenticare che l'ex cantina sarà poco illuminata da luce naturale, quindi dovrai prevedere diversi punti luce. In un ambiente rustico, non può certamente mancare un caminetto.

Continua la lettura
57

Aggiungere complementi d'arredo rustici

Completa la taverna aggiungendo complementi d'arredo rustici, come oggetti in legno grezzo, lampade ad olio oppure oggetti in ferro battuto. Successivamente, scegli un lampadario in vetro e ferro ed aggiungilo al centro del soffitto. Al centro della stanza, invece, posiziona un tavolo di legno massiccio con le relative sedie. Per quanto riguarda la biancheria, opta per una tovaglia a quadri gialla o rossa e fate lo stesso per le tende ed i cuscini. Infine, appendi dei quadri grandi dipinti su tela oppure dei fiori secchi. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare la taverna

Per taverna si intende quel luogo dell'abitazione collocato nel seminterrato, dotato di impianto elettrico e riscaldamento, collegato direttamente con il piano superiore mediante una scala. La taverna è un luogo agibile ed è quindi permessa al suo interno...
Ristrutturazione

5 consigli per rimodernare una taverna

Se abbiamo una taverna che deve essere rinnovata, possiamo farlo in modo semplice ma adeguato; infatti, si tratta in genere di ambienti rustici, e quindi vale la pena aggiungere elementi decorativi e di arredo che abbiano queste caratteristiche. A tale...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia taverna

Per organizzare una cena in compagnia degli amici o semplicemente per passare una bella serata con la famiglia la taverna è sempre il posto ideale. Non tutti posseggono la taverna ma molte persone, che hanno questa fortuna, sottovalutano questo spazio...
Ristrutturazione

Come progettare una taverna

Ogni villa che si rispetti ed ogni casa dei sogni, non può essere chiamata tale se non è provvista di una taverna, uno spazio abitabile (si può definire anche un mini appartamento) a cui si può accedere tramite una scala interna e, soprattutto, luogo...
Ristrutturazione

Come arredare una taverna in stile shabby chic

Lo stile Shabby Chic può tranquillamente adattarsi ad ogni ambiente della casa. Se avete una taverna piuttosto anonima e la volete arredare in maniera diversa utilizzando questo particolare stile, potrete farlo voi stessi senza dovervi necessariamente...
Ristrutturazione

Come ristrutturare una vecchia cantina in chiave moderna

Nelle case molto grandi molto spesso si ha la fortuna di avere anche una grande cantina dove poter ricavare un vero e proprio appartamento o una vera e propria sala, dove poter trascorrere il tempo. La cantina molto spesso è un luogo molto buio, umido...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la cantina

Quando si ha una cantina e si intende utilizzarla per la conservazione dei vini e dei salumi stagionati, conviene mantenerla sempre pulita e ristrutturata. Come è noto, si tratta di un ambiente piuttosto umido, appositamente sfruttato per la conservazione...
Ristrutturazione

Come si crea una cantina per i propri vini

Uno delle tanti possibilità per avere più conoscenza della grande quantità di vini esistenti è quella di creare una cantina. Questa offrirà la possibilità di disporre di una preziosa riserva di vini con cui poter iniziare le proprie esperienze da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.