Come togliere l'intonaco da una volta

Tramite: O2O 20/07/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sicuramente togliere l'intonaco da una parete non è un lavoro divertente, ma a volte può capitare persino di doverlo rimuovere da un soffitto. Se la casa è vecchia, se non antica, l'intonaco può essere stato persino applicato su un soffitto a volta. Con questa breve guida vedremo come affrontare questo caso particolarmente scomodo, con qualche trucchetto che aiuta non poco.

26

Occorrente

  • scala
  • trabattello
  • martello a punta stretta
  • scalpello
  • cappellino
  • maschera protettiva
  • sabbiatrice
  • Carta vetrata a grana grossa
36

Predisporre i ponteggi ed iniziare

Per prima cosa, dovrete preparare un ponteggio che vi consenta di lavorare in completa sicurezza. Nel caso in cui questa opzione non fosse disponibile, potreste utilizzare una scala facendovi però assistere da qualcuno, perché sarete costretti a lavorare in equilibrio precario. In seguito, procuratevi un martello con la punta stretta ed indossate un cappellino, gli occhiali per i detriti ed una mascherina protettiva. Potrete acquistare la mascherina in un negozio di bricolage o in un ferramenta qualsiasi. Prima dell'acquisto, scegliete un articolo che sia il più adatto possibile alle polveri perché i vecchi intonaci tendono a creare delle particelle in sospensione molto sottili e serve di conseguenza una maschera di buona qualità. Successivamente, iniziate a partendo dagli spigoli: vi basterà colpire con un po' di forza l'intonaco per farlo staccare e cadere a terra rapidamente.

46

Rimuovere le parti ostinate

Nei punti in cui l'intonaco dovesse risultare più ostinato e spesso, anche di alcuni centimetri, sarà necessario colpirlo ripetutamente, per riuscire a staccarlo e poterlo rimuovere in maniera agevole. Man mano che terminerete una parte della volta, rifinitela con uno scalpellino a punta piramidale ed una spazzola di ferro, in modo da eliminare i residui del vecchio intonaco che siano rimasti attaccati tra un mattone e l'altro. Non abbiate fretta durante questa fase, procedete con la massima calma e cercate di realizzare un lavoro molto preciso: dal vostro sforzo dipende il risultato finale e la fretta vi farà lasciare residui molto fastidiosi in caso di una nuova applicazione. Ovviamente, come detto in precedenza, per effettuare questo lavoro di rimozione vi occorrerà una scala o, meglio ancora, un trabattello. Se ne possedete uno, o intendete acquistarlo per fare questo lavoro, controllate che sia in qualche maniera regolabile in altezza e se possibile dotato di ruote con il freno a pedale.

Continua la lettura
56

Passare alla sabbiatura

A seconda del lavoro che state effettuando, e dei vostri mezzi, potete rifinire il lavoro di rimozione con l'uso di una sabbiatrice ad aria compressa. Si tratta di uno strumento che spara un flusso di aria mista a sabbia abrasiva e che aiuta a staccare i residui più piccoli, un po' come fa la carta vetrata, ma in maniera molto più rapida ed efficace. Ovviamente se non possedete o non volete affittare una sabbiatrice potete anche fare la finitura con la carta vetrata a grana grossolana, anche se è un lavoro ingrato e faticoso. Questa operazione è praticamente indispensabile se desiderate aggiungere una nuova mano di intonaco al posto di quella appena rimossa, perché sabbiando la malta poi farà presa in maniera molto efficace perché la superficie sarà priva di povere. Questa operazione va fatta però dopo aver sigillato le porte e le finestre dell'ambiente con fogli di plastica per evitare che la polvere invada ogni ambiente.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rifare l'intonaco crollato

C'è stata una scossa di terremoto a casa vostra o qualche infiltrazione di acqua ed un pezzo di intonaco è crollato da una parete? State pensando a come risolvere questo disastro? Prima di chiamare i muratori, questa guida può aiutarvi a rifare da...
Ristrutturazione

Consigli per eliminare completamente l'intonaco vecchio

Nei palazzi molto antichi e nelle ville molto vecchie, molto spesso e presente uno strato di intonaco incrostato e vecchio, abbastanza difficoltoso da rimuovere. I vecchi tipi di intonaco sono solitamente attaccati attraverso uno strato di malta, ed è...
Ristrutturazione

Come asportare l'intonaco vecchio

L'intonaco dellla parete sta iniziando a screpolarsi, gonfiarsi oppure macchiarsi di muffa fino a distaccarsi dalla base e desiderate prendere alcuni provvedimenti? Qualora si tratti di una semplice muffa e l'intonaco sia ben saldo sul muro, sarà sufficiente...
Ristrutturazione

Come fare un buon intonaco

Se su una parete abbiamo l'intonaco che si sta sgretolando giorno per giorno, magari a seguito dell'umidità, possiamo rimediare intervenendo con una nuova copertura totale o parziale, e adottando però delle tecniche specifiche prima, durante e dopo...
Ristrutturazione

Come raschiare l'intonaco umido dalle pareti

Se in casa abbiamo una o più pareti che si presentano un tantino umide, e quindi sono soggette a periodici distacchi di intonaco, per evitare che con il passar del tempo possa peggiorare, conviene rimuoverlo utilizzando però tecniche e materiali giusti....
Ristrutturazione

Come realizzare l'Intonaco per l'affresco

La tecnica dell'affresco non è una semplice pittura su muro, ma un procedimento pittorico che richiede una preparazione specifica dell'intonaco. Su questo, andremo poi ad applicare il colore, fino a quando non si fonderà letteralmente in esso. A tal...
Ristrutturazione

Come rimuovere l'intonaco superficiale ammalorato

L'umidità che affligge le pareti, alla lunga, può ridurre le capacità di un'abitazione di isolare gli interni dal clima esterno e facilitare la formazione di muffa. L'umidità di risalita, in particolar modo, può far emergere attraverso le murature...
Ristrutturazione

Come applicare l'intonaco negli interni

Come vedremo nel corso di questa breve guida, l'intonaco in ambito edilizio ha lo scopo di completare e rifinire i lavori in muratura, rendendoli visibilmente perfetti. Nonostante possa sembrare un lavoro difficile da realizzare, applicare l'intonaco...