Come togliere le macchie di sudore dal lino

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molto spesso capita che su della stoffa pregiata come ad esempio il lino, si creano delle macchie che poi è difficile rimuovere. Il sudore è senza alcun dubbio il nemico numero uno di lenzuola e camicie, per cui bisogna trovare la soluzione migliore quando tende a macchiarli. In riferimento a ciò, ecco una guida in cui ci sono alcuni utili consigli su come togliere le macchie di sudore dal lino.

25

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Aceto bianco
  • Succo di limone
  • Talco
  • Pomice in polvere
  • Sapone neutro
  • Pennellino
  • Spazzola
35

Usare del bicarbonato di sodio

Usare il bicarbonato di sodio è un rimedio per rimuovere macchie ed aloni generati sul lino dal sudore. Per eseguire l'operazione, basta cospargerlo a secco sulla parte interessata e poi irrorarlo con uno spruzzino, lasciandolo agire per una decina di minuti. Prima di rimuoverlo, conviene emulsionarlo un pochino con i polpastrelli delle dita e poi spazzolarlo. Questo procedimento è adatto per tutti i capi di lino sia bianchi che colorati.

45

Utilizzare l'aceto bianco

Se su una maglia di lino colorato ci sono delle macchie abbastanza evidenti e magari tali da sconsigliare qualsiasi tipo di strofinio, per rimediare all'inconveniente ci sono almeno due prodotti a cui ricorrere senza danneggiare le fibre del tessuto. Il primo è senza dubbio il sapone neutro che va applicato a secco quindi senza diluirlo con l'acqua, in modo che possa svolgere una delicata azione emolliente e liberare gran parte della macchia che si è addensata tra le fibre. Trascorse un paio d'ore, si provvede ad un risciacquo con acqua fredda e con una leggera emulsione con il palmo della mano. Il secondo prodotto da utilizzare, e che consente di rimuovere la macchia di sudore da un capo di lino colorato è l'aceto di vino bianco. Quest'ultimo deve però essere diluito al 50% onde evitare che possa bruciare le fibre del tessuto. Un ulteriore risciacquo, alla fine ci regala la camicia di nuovo pulita e senza più alcuna macchia di sudore.

Continua la lettura
55

Creare un mix di bicarbonato e limone

Se il sudore più che una macchia evidente ha rilasciato soltanto un antiestetico alone giallastro su un tessuto di lino, allora è il caso di creare un mix a base di bicarbonato e succo di limone. Il composto va applicato delicatamente sul contorno dell'alone usando un pennellino. Trascorsi circa una quindicina di minuti, si provvede a cospargere la parte con del talco e poi successivamente si asporta il tutto con una spazzola del tipo che si usa per cappotti o giacche. In alternativa al talco si può usare la pomice in polvere che riesce a svolgere una leggera azione abrasiva, tale da rimuovere la macchia senza danneggiare più di tanto le fibre del preziosissimo indumento di lino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di sudore dai tessuti acrilici

Se abbiamo dei tessuti realizzati con fibre acriliche oltre che attenerci alle istruzioni riportate sulle etichette che riguardano principalmente il lavaggio e la stiratura, è importante sapere quali prodotti usare per togliere ad esempio le macchie...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di sudore dai tessuti

Vi è mai capitato di indossare uno dei vostri abiti preferiti e ritrovarvi una chiazza di sudore visibilissima? Beh, se il vostro problema sono le macchie di sudore, vi consiglio vivamente di leggere la seguente guida. In essa, vi fornirò dei validissimi...
Pulizia della Casa

Come levare le macchie di sudore dai vestiti

Un problema che assale molte donne alle prese con il bucato, è sicuramente quello rappresentato dal rimuovere tutte le indesiderate macchie di sudore presenti nei vestiti. Questo problema è particolarmente accentuato durante il periodo estivo, proprio...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di sudore dagli abiti

Vestirsi bene è sicuramente molto importante, ma non basta per avere un buon aspetto. Oltre a ciò, infatti, occorre che il proprio odore sia il meno pesante possibile, specie se si lavora in ufficio. Tuttavia, anche quando si è a casa, non si può...
Pulizia della Casa

Lana: rimedi contro macchie e odore di sudore

I capi di lana sono tra i più delicati da lavare. Pur essendo indossati durante l'inverno, si possono comunque impregnare del cattivo odore di sudore, difficile da eliminare. Nel caso di maglioni di lana con macchie e aloni diventa più probabile rovinare...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di erba dagli indumenti

Durante una gita fuori porta o sul prato del proprio giardino, è facile macchiare gli indumenti con l'erba, soprattutto se è appena stata tagliata o risulta essere bagnata. Sfortunatamente, le macchie di erba sono piuttosto difficili da togliere dagli...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie difficili dai tessuti

Non tutte le macchie sono uguali, così come non sono uguali tutti i tessuti da lavare. I procedimenti saranno differenti, per cercare di fare tornare i propri indumenti puliti e immacolati come prima.A volte basta un lavaggio in lavatrice ad una temperatura...
Pulizia della Casa

Come togliere macchie di penna dagli indumenti

Togliere le macchie di penna dagli indumenti non è una procedura semplice. L’inchiostro penetra nelle fibre, rendendone complicata l’eliminazione. Come procedere? Niente paura! In questo tutorial, vi daremo degli utili consigli a riguardo. Il primo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.