Come togliere le macchie di cera dai mobili

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sin dall'antichità, le candele venivano adoperate per illuminare gli ambienti domestici. Con il trascorrere degli anni il loro impiego è divenuto sempre più superfluo, tanto che hanno assunto una funzione più ornamentale che utilitaria. Le candele sono diventate abbastanza popolari in ogni casa, in quanto formano un'atmosfera rilassante ed accogliente grazie al loro profumo molto delicato. Anche se l'avvento dell'energia elettrica ha trasformato questi oggetti in semplici ornamenti, la maggioranza delle persone ha candele di varie tipologie (colorate e bianche dalle forme stravaganti). Spesso accade che una candela lasciata accesa per molto tempo regali antiestetici residui di cera sopra un mobile di legno. Nel presente articolo, vi spiegherò come togliere delicatamente le macchie di cera. Non dovrete utilizzare alcun metodo aggressivo che potrebbe rovinare i vostri mobili di legno.

26

Occorrente

  • Cucchiaio di legno o carta bancomat
  • Carta assorbente da cucina
  • Pentolino
  • Acqua
  • Fornello
  • Prodotti da spolvero
  • Cera per mobili (opzionale)
  • Phon
  • Foglio di giornale
  • Ferro da stiro
36

Innanzitutto, dovete togliere il grosso con l'aiuto di un oggetto non particolarmente affilato, in modo da evitare di graffiare la superficie del mobile di legno interessato. Potreste adoperare in modo delicato un cucchiaio di legno o una carta bancomat, allo scopo di raschiare via la parte più grossolana della cera. Vi sconsiglio di avvalervi di spugnette abrasive o strumenti in acciaio, poiché hanno un'azione troppo forte. Iniziate il lavoro di rimozione riscaldando dell'acqua in un pentolino, finché non diventerà tiepida. Dopodichè prendete un foglio di carta assorbente da cucina e posizionatelo sopra la macchia di cera.

46

A questo punto mettete il pentolino con l'acqua tiepida al suo interno sopra il foglio di carta assorbente. Lasciatelo agire per alcuni minuti, in funzione della quantità di cera rimasta sul mobile di legno. Una volta rimosso il pentolino e il foglio di carta assorbente, la cera si scioglierà totalmente e verrà assorbita soprattutto dalla carta assorbente. Se necessario, potete ripetere tale procedura finché non raggiungerete il risultato voluto. Avete l'opportunità di lucidare il mobile di legno con i normali prodotti da spolvero. Fornite eventualmente una leggera passata di cera per mobili.

Continua la lettura
56

Un altro metodo efficace per togliere i residui delle candele prevede di raschiare la parte di cera eccedente. In seguito, dovete riscaldare quello che ne resta con il phon e strofinarlo contestualmente con della carta. Potete mettere un foglio di giornale sulla macchia, passandoci sopra il ferro da stiro caldo fino a quando la cera non verrà assorbita dalla carta. Esistono dunque varie tecniche per togliere i residui di cera da un mobile di legno, ognuno efficace a modo suo. Scegliere la più adeguata ed efficace dipende anche dal genere di superficie su cui agire. Nell'eseguire questo lavoro, prestate attenzione a non rovinare ulteriormente il mobile di legno per colpa del calore sviluppato dal phon o dal pentolino tiepido (specie in presenza dell'impiallacciatura).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Passate il cucchiaio di legno o la carta bancomat sul mobile di legno in modo delicato, altrimenti si graffierebbe la superficie.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come raschiare l'intonaco umido dalle pareti

Se in casa abbiamo una o più pareti che si presentano un tantino umide, e quindi sono soggette a periodici distacchi di intonaco, per evitare che con il passar del tempo possa peggiorare, conviene rimuoverlo utilizzando però tecniche e materiali giusti....
Pulizia della Casa

Come rimuovere la vernice dalla finta pelle

La finta pelle è un materiale che se viene scelto con cura imita abbastanza quello originale. Fanno parte di questa categoria il PVC, il vinile e il micro-suede. La finta pelle per mantenerla in maniera ottimale ha bisogno di un'appropriata manutenzione;...
Ristrutturazione

Come Restaurare Le Pareti Di Una Costruzione In Legno

Le costruzioni in legno sono belle ed abbastanza apprezzate. Infatti, ultimamante esse sono diventate di moda e vengono anche costruite delle case interamente in legno. Generalmente le costruzioni in legno sono tipiche delle zone di campagna oppure vengono...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di cera delle candele

Quando si avvicinano le feste è bello decorare la casa con delle candele per rendere abbastanza piacevole l'atmosfera natalizia. Spesso però ci si accorge che sono presenti delle macchie di cera sulla tovaglia, sul tavolo oppure sul pavimento. A questo...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la cera e l'erba su un indumento

Togliere le macchie dai tessuti non è sempre un'operazione semplice: spesso, infatti, la macchia persiste e addirittura rimane fissata tra le fibre, rendendo complesso tentativo di rimuoverla. È bene, pertanto, seguire con attenzione degli accorgimenti...
Economia Domestica

10 modi per scrostare una pentola

Purtroppo a volte succede, in particolare quando si è ancora poco pratici ai fornelli, di bruciare il pasto e così incrostare le nostre belle pentole lucenti in acciaio. O magari lavorate in cucina, dove questi incidenti per via di tempistiche veloci,...
Pulizia della Casa

Come pulire a vapore la cappa della cucina

Spesso lo sporco che si acccumula nella cappa della cucina, può rivelarsi un arduo nemico da rimuovere. Attraverso però l'utilizzo di un metodo, come quello a vapore, possiamo andare a pulire a fondo senza eccessiva fatica. Inoltre, il vapore sfrutta...
Ristrutturazione

Come verniciare

Nella seguente guida, vi forniremo dei consigli molto pratici per poter effettuare l'operazione di verniciatura con le proprie mani, quindi senza ricorrere ad una figura specifica in modo tale da ottenere un buon risultato. Si consiglia di seguire questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.