Come togliere le bruciature di sigaretta

Tramite: O2O 14/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Fumare sigarette è piuttosto nocivo al benessere fisico di ciascun essere umano. Tutti i fumatori ostinati fanno però finta di niente e continuano a farlo con incoscienza. La sigaretta potrebbe anche rappresentare la ragione di ulteriori danni inaspettati. Abbastanza di frequente succede infatti che la sua cenere finisca sopra un mobile di legno, generando delle vistose ed antiestetiche bruciature. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come togliere le bruciature di sigaretta.

27

Occorrente

  • Limone
  • Cenere di sigaretta
  • Paglietta fine
  • Vernice per legno (eventuale)
  • Patata cruda
  • Aceto di vino bianco
  • Carta vetrata
  • Ammoniaca (opzionale)
  • Acqua ossigenata
  • Panno
  • Ago e filo
  • Bicarbonato di sodio
  • Talco
37

Cospargere limone e bicarbonato sulla bruciatura

Per togliere le bruciature di sigaretta dal mobile o dal legno in generale, esiste una tecnica abbastanza pratica. Innanzitutto dovete versare alcune gocce di limone sulla parte interessata, e cospargerci sopra del bicarbonato di sodio. Lasciate poi agire il tutto per qualche secondo, finché non vedrete una leggera schiuma sulla zona della bruciatura. A quel punto rimuovetela dolcemente, strofinandoci sopra una paglietta molto fine. Se la bruciatura non è andata via eseguendo questa procedura, vi basterà ripeterla ancora una o due volte. In questo modo riuscirete ad ottenere un risultato finale molto soddisfacente. Eliminando la bruciatura di sigaretta dal mobile anche il suo colore diventerà più chiaro rispetto al resto della superficie. Per questo motivo occorre ripristinarlo, applicando della cera se la finitura originale era chiara, oppure alcool e gommalacca con un tampone se invece era piuttosto scura. Se il legno è di colore chiaro e protetto con del flatting trasparente, allora carteggiate la parte e poi con un pennellino fate dei ritocchi con la vernice trasparente.

47

Applicare dell'aceto sulla superficie interessata

Per togliere le bruciature di sigaretta dai tappeti o dalla moquette, è necessario strofinare la parte interessata immediatamente ed anche con la massima delicatezza. Inizialmente quindi stropicciatela con una fetta di patata cruda, e dopo applicateci sopra un panno imbevuto nell'aceto. Se invece la bruciatura di sigaretta esiste da molto tempo, bisogna strofinare la superficie interessata con della carta vetrata a grana sottile ed agire con dei movimenti circolari. La rotazione va effettuata sempre dolcemente per non rovinare la finitura del tappeto, o correre il rischio di strappare la moquette che in genere sui pavimenti è abbastanza sottile. A lavoro ultimato versate del talco, fatelo asciugare per almeno una mezz'ora e poi asportatelo definitivamente con una spazzola pettinando il tappeto o la moquette nella direzione della loro originale trama di tessitura. Se tuttavia dopo aver rimosso la bruciatura di sigaretta notate ancora qualche alone, allora spruzzate del bicarbonato di sodio opportunamente miscelato con acqua, e poi asciugate la parte sempre con il talco rimuovendo anche in questo caso la sostanza con una spazzola pulita.

Continua la lettura
57

Usare acqua ossigenata e ammoniaca

Se la bruciatura di sigaretta riguarda un vostro maglioncino di cotone o lana, il suggerimento è di pulirlo immediatamente usando dell'acqua ossigenata mescolata a poche gocce di ammoniaca. In questo modo, la macchia nera provocata dalla bruciatura di sigaretta superficiale verrà eliminata. Di fondamentale importanza è la tempestività; infatti, agendo velocemente, risulterà più semplice togliere le bruciature di sigaretta sul maglioncino. Di conseguenza, potrete avere il vostro indumento quasi come appena comprato. Alla fine per farlo ritornare nuovo e quindi indossarlo senza più preoccuparvi del difetto che si era creato a seguito della bruciatura di sigaretta, provvedete a ricucire le parti che si sono eventualmente bucate usando ago e filo dello stesso colore, oppure se la trama del maglione è abbastanza larga, un uncinetto e del filo dello stesso spessore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Bisogna strofinare dolcemente e tempestivamente le superfici o i tessuti dai quali rimuovere le bruciature di sigaretta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere le bruciature dalle pentole di rame

Le pentole di rame vengono spesso utilizzate come decorazione in alcune cucine in stile rustico e come stoviglie effettive in altre. In quest'ultimo caso, ci sono alcune precauzioni che devono essere prese durante il processo di pulizia. Il rame è un...
Pulizia della Casa

Come eliminare le bruciature dovute al ferro da stiro

lo squillo del telefono, il bimbo che piange, la pentola sul fuoco, il campanello che suona o un momento particolarmente interessante della soap preferita, ecco i colpevoli principali delle distrazioni che portano a decorare i vestiti con bruciature a...
Pulizia della Casa

Come Rimuovere Le Bruciature Dalle Pentole Senza Danni

Cucinare è bello. Mangiare lo è ancora di più. Ma dopo ci sono i piatti e, soprattutto, le pentole da lavare. Spesso è difficile rimuovere le tracce di cibo bruciacchiato o incrostato dal fondo delle vostre pentole. Nulla può l'olio di gomito. Ecco...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di nicotina dalle mani

Questa guida è dedicata ai fumatori, in particolare a coloro i quali vivono il disagio delle macchie di nicotina sulle mani. Molto spesso questo è causato non solo da qualche "sigaretta in più", ma anche dall'umidità dell'aria, che soprattutto in...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di caffè dal cotone

Al giorno d'oggi, specialmente se si è costretti al lavoro tutto il giorno, è ormai abitudine bere 2 o più caffè, per spezzare la monotonia, per tenersi svegli, per sfruttare 5 minuti di pausa, per aver la scusa di fumare una sigaretta o anche solo...
Pulizia della Casa

Come togliere una bruciatura dal parquet

Il pavimento della vostra abitazione è in parquet? Sono presenti delle tracce di bruciatura causate dalla caduta fortuita di una candela o dalle scintille provenienti dalla brace del camino? Per ovviare a questo problema, esistono alcune soluzioni efficaci...
Pulizia della Casa

Come togliere la cera dai tessuti

Ecco una guida, pratica e veloce, mediante il cui aiuto poter imparare come e cosa fare per togliere la cera, delle candele, che è caduta sui tessuti. Questo è un incidente che può accadere a tutti ed in qualsiasi momento, dato che le candele, oramai...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di inchiostro dai tessuti

Le macchie d'inchiostro sono difficili da togliere, ma non impossibili. Esistono alcuni metodi per eliminarle dai tessuti e anche alcuni prodotti che possono aiutarvi a farlo. In questa guida potrete trovare qualche utile consiglio al fine di eliminarle,...