Come togliere la ruggine dagli abiti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Spesso capita di macchiare gli abiti, magari proprio quelli che più ci piacciono. Non di raro capita di provocare macchie tramite oggetti arrugginiti, mentre si fa un lavoro o una riparazione casalinga. Le macchie provocate dalla ruggine risultano molto difficili da togliere, in quanto lasciano fastidiosi aloni gialli sui tessuti. Nella seguente guida forniremo dei preziosi consigli su come togliere la ruggine dagli abiti con estrema facilità, riuscendo a rincuorare chi teme che abiti macchiati dalla ruggine vadano soltanto buttati via.

27

Occorrente

  • Acqua tiepida
  • Limone
  • Sale
37

La prima operazione da compiere è quella di immergere il capo d'abbigliamento in acqua tiepida, quantomeno le parti che sono interessate dalle macchie. Nel frattempo, sarà necessario prendere un limone e dopo averlo accuratamente spremuto, tenere da parte il succo. Successivamente possiamo filtrare il concentrato ottenuto dalla spremitura per eliminare eventuali semi, filamenti o parti di polpa del limone, quindi tenere a portata di mano un cucchiaio di sale fino da cucina che servirà in un secondo tempo.

47

A questo punto, dopo aver prelevato dalla bacinella d'acqua il vestito in questione, è necessario versare una parte del succo appena filtrato su ogni macchia presente sul tessuto, avendo cura di interessare l'intera superficie macchiata, altrimenti si rischia di non ottenere un lavoro di smacchiatura ottimale. Quando il succo di limone si è completamente imbevuto, bisogna porre una giusta quantità di sale sulla zona interessata e quindi strofinare energicamente con le mani come se fosse detersivo, non sciacquare con acqua e non strizzare la zona trattata.

Continua la lettura
57

Dopo aver compiuto queste semplici operazioni, bisogna stendere l'indumento al sole, preferibilmente su un normale stendino, ponendolo il posizione orizzontale e non nella tradizionale posizione verticale, tutto ciò per impedire al sale di spostarsi per caduta dalla zona interessata. In ultimo, bisogna attendere che il sole faccia la sua parte asciugando totalmente il vestito e quando sarà definitivamente asciutto, potrete notare come le noiose macchie di ruggine siano completamente sparite. Si raccomanda di non usare prodotti o detersivi particolari perché non otterrete sicuramente un risultato positivo. Si sconsiglia vivamente l'utilizzo della candeggina in quanto oltre a non risolvere il problema, indebolisce sensibilmente la tenuta dei tessuti e strofinando si rischia di lacerarli, provocando un danno irrimediabile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' bene assicurarsi che si tratti di una macchia di ruggine, prima di iniziare il trattamento. Ciò al fine di non rovinare gli indumenti con trattamenti inappropriati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come eliminare la ruggine dal cancello

Il problema della ruggine sul cancello, è sicuramente un problema che deve essere risolto il prima possibile onde evitare che la ruggine possa rovinare il ferro del nostro cancello. È quindi importante agire nell'immediato non appena vediamo le prime...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ruggine dal water

Se il water della nostra casa presenta delle vistose ed antiestetiche macchie di ruggine generate magari dalle viti del coperchio, è possibile rimuoverle adottando alcune funzionali tecniche atte a massimizzare il risultato, e senza creare danni strutturali...
Pulizia della Casa

Come eliminare la ruggine da una griglia in ghisa

Se abbiamo una griglia in ghisa, posizionata in modo fisso sul barbecue oppure da appoggio, possiamo eliminare l'eventuale ruggine, adottando diverse tecniche, a seconda dello stato con cui si presenta l'ossido. I metodi per eliminare la ruggine possono...
Ristrutturazione

Errori da evitare nel togliere la ruggine da un cancello

Se il cancello di ingresso della nostra casa o del giardino si presenta molto arrugginito, possiamo intervenire per eliminare l'inconveniente, e poi eventualmente decidere se lasciarlo con la sua vernice originale oppure tinteggiarlo. A prescindere dalla...
Ristrutturazione

Come riparare i buchi creati dalla ruggine

La ruggine causa molti danni difficili da riparare, specie se non trattata in tempo. Colpisce principalmente superfici in ferro e metallo. Quando si ossida, può provocare buchi ed escoriazioni più o meno grandi. In questa pratica guida vedremo come...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di ruggine dal ferro da stiro

La rimozione delle macchie di ruggine da strumenti, dispositivi e soprattutto dai vestiti è un compito noioso. A volte, le persone tendono a fregare freneticamente sulle macchie con detergenti abrasivi e pagliette d'acciaio, ma senza alcun risultato....
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di ruggine con aceto e sale

La ruggine è un processo di ossidazione spontaneo che genera una superficie di ferro a contatto con agenti atmosferici e umidità. Questo processo, nello stadio avanzato, è capace di corrodere e compromettere l'integrità dell'intero corpo di ferro....
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ruggine da una padella in ghisa

La ruggine è un fenomeno naturale che avviene in tutti i metalli, e la ghisa non è esente da tale processo. La corrosione, se rimossa in tempo e con i giusti strumenti, non è un problema di cui preoccuparsi seriamente. Tuttavia, se non si è diligenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.