Come togliere la muffa dalle pareti esterne

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La muffa è la peggior nemica delle case. Tuttavia, molte case, soprattutto quelle più vecchie, sono umide e, maggiormente esposte a questo tipo di problema. La muffa è composta da funghi riprodotti tramite spore che sono in grado di coprire diverse superfici. Non di rado ricoprono anche le pareti esterne ed interne della casa, soprattutto quando l'umidità è eccessiva ed in seguito ad infiltrazioni d'acqua. Se si abita in zone con clima piuttosto umido e piovoso ci si può imbattere con una certa facilità nella formazione della muffa. In questa guida ci si concentra sulle pareti esterne e vi spiegherò passo dopo passo come potrete togliere la muffa dalle pareti della vostra casa.

28

Occorrente

  • Acqua
  • Candeggina
  • Un pennello
  • Un tubo di gomma attaccato ad un rubinetto
  • Un'idropulitrice
  • Vernice, possibilmente antitraspirante
38

Per prima cosa dovete individuare la causa della muffa, una delle cause primarie è sicuramente l'ombra in quanto in una casa soleggiata difficilmente può formarsi la muffa, per cui eventuali ostacoli che impediscono l'irradiazione solare se possibile vanno rimossi o comunque spostati. Una volta che la parte del muro interessata sarà accessibile si dovrà bagnare tale parte di muro con acqua.

48

Dopo aver bagnato il muro bisogna preparare una soluzione di acqua e candeggina e passarla sulla parte ammuffita del muro tramite un pennello o una spazzola, lasciando agire il tutto finché non si vede che inizia ad asciugare, tenendo conto che più grande è il pennello utilizzato e meno tempo si impiegherà nello stendere il detersivo. La candeggina essendo irritante ucciderà tutti i funghi che formano la muffa facilitandone quindi la rimozione.

Continua la lettura
58

Non appena si vede che il muro inizia ad asciugarsi bisognerà prendere un tubo di gomma, va bene anche un tubo del tipo che si utilizza per annaffiare giardini ed orti, e lavare la parte trattata, meglio sarebbe però servirsi se possibile di un'idropulitrice in quanto il suo getto d'acqua è sicuramente più potente ed aiuta a rimuovere la muffa in modo più approfondito.

68

Dopo aver lasciato asciugare conviene tinteggiare l'intera parete in quanto durante la formazione della muffa quel tratto nel 99% dei casi perde il colore, quindi per questioni estetiche si ricorre alla verniciatura. La cosa migliore da fare è optare per una vernice antitraspirante in modo da limitare le infiltrazioni e prevenire la formazione della muffa. Si consiglia di eseguire almeno una volta l'anno un trattamento con questa vernice se la casa si trova in un'area con clima umido e piovoso, soprattutto sotto ai portici.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare definitivamente la muffa da muri e mobili

Molte case, soprattutto quelle più datate, spesso hanno la pecca di essere umide, problema che provoca la formazione della muffa, un particolare tipo di fungo pluricellulare estremamente dannoso per l'organismo umano. Le spore rilasciate dalla muffa,...
Pulizia della Casa

Come prevenire la comparsa della muffa in casa

La muffa è un fungo comune e diffuso nelle abitazioni. Nell'ecosistema decompone e ricicla le materie organiche. Nelle mura domestiche, invece, rappresenta un vero problema, potenzialmente pericoloso. La muffa regna in ambienti umidi, come pareti o mobili,...
Pulizia della Casa

Come pulire i muri dalla muffa

La muffa è un fungo di colore nero, grigio oppure bianco che in apparenza sembra polvere. Essa si crea per la presenza di umidità, che può essere provocata da un'infiltrazione oppure dalla condensazione del vapore acqueo. L'utilizzo di alcuni prodotti...
Pulizia della Casa

Come pulire il piatto doccia dalla muffa

La rimozione della muffa è molto semplice da eseguire, l'importante è utilizzare i giusti prodotti. La muffa è davvero fastidiosa, in quanto annerisce le fughe del pavimento, rovina i rubinetti del lavello o della doccia e scolorisce il muro; oltretutto,...
Pulizia della Casa

Come prevenire il problema della muffa

La muffa è un fungo pluricellulare, si trova spesso sui cibi avariati, ma è anche utilizzata nella produzione di formaggi, come il gorgonzola, e di antibiotici; questo organismo si forma negli ambienti particolarmente umidi, soprattutto se non vengono...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la muffa

La muffa è ovunque, fuori e dentro le nostre abitazioni. Può crescere e diffondersi in qualsiasi luogo umido. L'esposizione prolungata ai luoghi pieni di muffa può causare sia agli uomini e sia agli animali problemi respiratori, raffreddore, asma e...
Pulizia della Casa

Come debellare la muffa dalle pareti

Avete appena acquistato un'abitazione, ma vi siete accorti troppo tardi che le pareti sono piene di muffa? In alternativa al chiamare una ditta per svolgere il lavoro, preferite compiere il tutto da soli? Non abbiate alcun timore, questa guida è tutto...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di muffa dal bucato

A volte capita che i panni, pur essendo appena lavati, presentino uno strano odore di muffa. Questo succede perché rimanendo umidi per molto tempo la muffa si infila tra le fibre e un semplice lavaggio, anche ad alte temperature, può non bastare per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.