Come togliere la lacca per capelli dal ferro da stiro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi usare la piastra o il ferro stiro per capelli non è una novità, anzi questo piccolo elettrodomestico ci aiuta sempre nel fare acconciature alla moda. Il più delle volte ci ritroviamo a lisciare i capelli per essere perfette e poter in questo modo iniziare la giornata. In effetti, avere i capelli lisci è il modo di presentarsi delle ragazze, quello che preferiscono. Ma con la piastra o il ferro anche in ceramica si possono fare anche splendidi ricci o larghe onde magari per una acconciatura particolare o per una serata importante. Quando si decide di usare la piastra o il ferro stiro, i capelli devono essere protetti sempre, partendo dallo shampoo fino ad arrivare ai balsami e ai trattamenti ultra nutrienti. Sarà comunque doveroso andare periodicamente dal parrucchiere di fiducia per regolare e correggere i capelli, e soprattutto per risolvere eventuali danni. In effetti tutte le piastre più o meno raggiungono temperature assai elevate e con l'aggiunta di prodotti come le varie lacche la fibra dei capelli prima o poi ne risentirà. Quindi vediamo insieme come togliere la lacca per capelli dal ferro stiro.

25

Occorrente

  • Acqua, panno, alcool, spray, ferro o piastra per capelli
35

Riscaldare la piastra o il ferro stiro per capelli

Per iniziare a pulire il ferro o la piastra da tutti quei prodotti, comprese le lacche, che si usano ogni giorno per rendere i capelli ancora più belli e lisci, bisogna riscaldare per bene il ferro e poi spegnerlo o togliere la corrente per farlo raffreddare. Infatti la pulizia deve avvenire a ferro cado, ma non bollente.

45

Usare acqua calda

Dopo aver tolto la corrente, sul ferro stiro caldo passare un panno con dell'acqua tiepida. Strofinare le parti riscaldanti dove c'è lo sporco facendo attenzione se la piastra è di ceramica. Infatti quest'ultima potrebbe graffiarsi se ci si mette troppo impeto nel pulirla, quindi usare delicatezza. La pulizia dovrebbe essere effettuata almeno una volta al mese ed essere totale, infatti bisogna pulire bene anche vicino ai tasti, sui bordi, e negli angoli. Lasciare asciugare completamente la piastra o il ferro prima di usare l'elettrodomestico. Infatti se fosse ancora bagnato potrebbe rovinare i capelli. Quindi la piastra non va usata sui capelli bagnati, ma solo completamente asciutti.

Continua la lettura
55

Pulire con acqua e alcool

Un altro modo per pulire il ferro per capelli è quello di utilizzare un panno con acqua fredda e alcool da strofinare sulla piastra fredda. Questo metodo è molto utile per togliere i prodotti e le lacche usati per fare l'acconciatura. Alla fine, se proprio lo sporco si dimostra ostinato e non si stacca dal ferro, esistono in commercio degli spray che risolvono in pochi minuti il problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 consigli per stirare bene e con facilità

Stirare è un compito non proprio divertente che spetta a uomini e donne che preferiscono avere dei capi ben lisci, ordinati e stirati. Quando si stira, spesso, ci si annoia, si è svogliati e si rischia di far spuntare molte più pieghe di quelle già...
Economia Domestica

Rimedi naturali per la pulizia del ferro da stiro

Tra le faccende domestiche ve n'è una davvero stressante: stirare. Capita tante volte di accumulare capi da stirare, specialmente in inverno. Cataste di vestiti aspettano solo la piastra rovente del nostro ferro da stiro. Stare in piedi davanti all'asse...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie del ferro da stiro dai tessuti

Spesso dopo aver lavato alcuni capi, è necessario ricorrere a una stiratura che li renda lisci e che tolga ogni taccia di piega dai vestiti. Durante la stiratura però, è facile distrarsi e quando si ha in mano un ferro da stiro, una certa quantità...
Economia Domestica

Asse da stiro: guida alla scelta

A prima vista sembrerebbe un argomento poco rilevante. Invece la scelta dell'asse da stiro giusta è di fondamentale importanza. Stirare bene, in modo pratico e comodo, dimezza infatti i tempi e le fatiche di questa attività diffusamente poco gradita....
Economia Domestica

10 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Non abbiamo il tempo di stirare, il ferro da stiro non funziona correttamente oppure ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e abbiamo dimenticato di acquistarlo eppure non vogliamo rinunciare ad indossare quella camicia che tanto adoriamo ma che...
Arredamento

Come scegliere l'asse da stiro

Tra gli strumenti indispensabili presenti in una casa l'asse da stiro riveste un ruolo molto importante. Tuttavia bisogna seguire degli opportuni accorgimenti, per una buona stiratura e soprattutto per salvaguardare la nostra salute. Cominciamo col dire...
Economia Domestica

Capi in viscosa: consigli di stiro

Stirare è un'attività che non tutti amano. Richiede pazienza ed attenzione. Anche la necessaria posizione in piedi la rende un'occupazione poco amata. In particolar modo se la roba da passare al ferro da stiro è particolarmente delicata. È il caso...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il tessuto bruciato dal ferro da stiro

A volte, anche le persone più attente possono sbagliare ed un attimo di distrazione è quanto basta affinché i tessuti si attacchino alla piastra del ferro da stiro. In questi casi, non resta che armarsi di pazienza e provvedere alla rimozione del tessuto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.