DonnaModerna

Come togliere l'odore di umido dalle lenzuola e dalla biancheria

Di: Team O2O
Tramite: O2O 06/05/2022
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come togliere l'odore di umido dalle lenzuola e dalla biancheria

Esiste una sensazione più bella dello sdraiarsi su un paio di lenzuola che profumano di bucato fresco? Purtroppo, a molti di noi capita di recuperare dalla nostra lavatrice delle lenzuola ancora maleodoranti nonostante il lavaggio che non se ne va nemmeno dopo l'asciugatura. I motivi che possono spiegare questo problema sono diversi, possono essere legati alla lavatrice in sè, alla carica batteriologica, ai prodotti utilizzati in modo errato o alla tecnica di asciugatura. Fortunatamente basta adottare qualche piccolo trucchetto e stare attenti al modo in cui laviamo le nostre lenzuola per avere un bucato sempre fresco e dal buon profumo di pulito. Andiamo, quindi, a vedere come togliere l'odore di umido dalle lenzuola e dalla biancheria.

24

Rimedi naturali contro i batteri

La maggior parte degli sgradevoli odori che rimangono impregnati all'interno delle fibre della nostra biancheria sono causati dal ristagno di batteri che si annidano all'interno della nostra lavatrice. La lavatrice, infatti, essendo un ambiente che rischia di rimanere sempre con un alto tasso di umidità al suo interno è l'ambiente adatto per lo svilupparsi di muffe che a lungo andare si ripercuoto anche sui tessuti e sulla nostra salute.

34

I tre consigli per una lavatrice sana:

? per eliminare l'umidità, dopo ogni lavaggio lascia aperto sia lo sportello della lavatrice che la vaschetta dei detersivi in modo tale che ci sia un ricircolo d'aria che ne asciuga l'acqua rimanente

? per far si che i batteri vengano davvero uccisi e la nostra biancheria venga correttamente igienizzata (soprattutto quella da letto dove sudiamo per una settimana almeno), lava sempre ad una temperatura superiore ai 40 gradi perché solo a quel punto davvero i germi avranno vita corta

? la pulizia periodica ogni tre mesi alla lavatrice è fondamentale per mantenere in buono stato il tuo macchinario ed eliminare batteri. Utilizza un lavaggio a vuoto inserendo due tab di detersivo per piatti direttamente nel cestello e nella vaschetta aggiungi una porzione di detersivo igienizzante, il ciclo a 90 gradi è quello più indicato.

Continua la lettura
44

Utilizza i giusti detersivi per la tua biancheria

La biancheria da letto e da bagno è quella che più viene a contatto con i batteri del nostro corpo, quindi prima di inserirla nella lavatrice è indicato pretrattarla per una quindicina di minuti con uno spruzzino di acqua calda e sapone di Marsiglia. Durante il ciclo di lavaggio utilizza il detersivo in polvere (meglio ancora se ecologico e senza agenti tossici al suo interno), perché nella sostanza stessa di cui è creato trattiene al suo interno l'ossigeno attivo che riuscirà ad agire sui tessuto in profondità. Se ti piace sentire un particolare profumo, aggiungi alla vaschetta dell'ammorbidente qualche goccia di olio essenziale che farà profumare a lungo il tuo bucato. Infine, se ne hai la possibilità, stendi sempre lenzuola e biancheria al sole durante le belle giornate arieggiate, oppure nel locale dove posizioni lo stendino utilizza un deumidificatore che ti aiuterà a togliere tutti i residui umidi dai tessuti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere gli aloni dalla biancheria appena lavata

Solitamente, quando siamo in procinto di effettuare il bucato, puntualmente capita di ritrovarci con degli aloni al posto delle macchie, per cui siamo costretti a lavare di nuovo il tessuto. In commercio esistono dei prodotti specifici per togliere gli...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di urina dai vestiti

L'urina sia umana che animale emana un cattivo odore oltre che generare delle antiestetiche macchie ed aloni. In questi casi se ci sono tappeti, lenzuola e vestiti che presentano tale inconveniente, è necessario intervenire con prodotti adeguati facilmente...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di sudore dagli abiti

Vestirsi bene è sicuramente molto importante, ma non basta per avere un buon aspetto. Oltre a ciò, infatti, occorre che il proprio odore sia il meno pesante possibile, specie se si lavora in ufficio. Tuttavia, anche quando si è a casa, non si può...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di nuovo dai mobili

La casa è il nostro nido, il nostro rifugio, e spesso rispecchia il nostro modo di essere. Lo stile in cui è arredata, il modo in cui sono organizzati gli spazi, le fotografie che appendiamo alle pareti ci rappresentano. E così i cambiamenti della...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di muffa dai vestiti

L'odore di muffa sui vestiti. Una delle cose più fastidiose che possano accadere aprendo l'armadio. Oppure, ancora peggio, sentirlo sui capi appena tirati fuori dalla lavatrice, che invece dovrebbero avere un delicato odore di bucato! E cosa fare se...
Pulizia della Casa

Come togliere l’odore dai mobili

Molto spesso, capita che i mobili di casa, soprattutto se si tratta di mobili antichi oppure datati, assumano un odore abbastanza sgradevole, che dipende essenzialmente da alcuni fattori specifici. Generalmente, le principali cause sono la muffa, la vernice...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di pesce da piatti e stoviglie

La voglia di mangiare pesce di solito è frenata dall'odore persistente che esso lascia in tutta la casa dopo la cottura. Quando si cucina il pesce, soprattutto durante la frittura o cottura alla griglia, l'odore che si genera è particolarmente forte...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...