Come togliere il calcare ostinato

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Capita spesso di non aver pulito il calcare immediatamente dopo che si sia formato, ma di lasciarlo depositare sulle superfici così che, successivamente, la sua rimozione diventi sempre più complicata. Per prima cosa, però, indichiamo dove il calcare tende a formarsi: in genere nei luoghi dove c'è un costante contatto con l'acqua, in particolar modo quella calda, come ad esempio il lavello della cucina o il piatto doccia della nostra stanza da bagno. Il calcare può presentarsi in modo molto più ostinato anche all'interno del ferro da stiro a vapore e sulle resistenze di alcuni elettrodomestici. Per rimuovere efficacemente questo agente chimico che, spesso, può diventare molto dannoso per le nostre attrezzature si può intervenire con prodotti specifici. In questa guida andremo a vedere, caso per caso, come togliere il calcare più ostinato.

25

Occorrente

  • Aceto bianco
  • Bicarbonato di sodio
  • Succo di limone (acido citrico)
  • Soda caustica
35

All'interno della stanza da bagno i più soggetti a questo inconveniente sono il piatto doccia, la vasca da bagno ed il lavabo. Ricordiamo che l'acqua calda, una volta asciugata, genera calcare con la conseguente formazione di una patina biancastra sulla porcellana dei sanitari e, soprattutto, sulle rubinetterie di acciaio. Lo spessore dello strato le può rendere opache e talvolta persino impossibili da azionare.

45

Per le superfici di porcellana usiamo, ad esempio, l'aceto oppure del succo di limone, che può essere naturale o acquistato in polvere in farmacia come acido citrico. L'applicazione deve essere seguita da un risciacquo con acqua fredda e tutte le parti trattate vanno poi asciugate con un panno per evitare un nuovo accumulo di calcare. Per quanto riguarda il lavello in acciaio della cucina, oltre ad un trattamento con aceto e limone, è opportuno rimuovere anche quello all'interno delle condotte idriche ed in questo caso utilizzeremo della soda caustica, acquistabile a scaglie in barattoli di plastica. Va versata in grossi quantitativi sullo scarico del lavandino, dopodiché va aggiunta dell'acqua bollente che genera una reazione chimica che la fa diventare un prodotto viscoso adatto alla pulizia delle condotte dal calcare. Durante l'uso della soda caustica si raccomanda, data la natura ustionante del prodotto, la protezione con mascherina e guanti per evitare il contatto con bocca, occhi e mani.

Continua la lettura
55

Parliamo, infine, della pulizia del calcare che si presenta in modo ostinato su alcuni elettrodomestici. Nella lavastoviglie, il miglior sistema è quello di versare insieme al detersivo un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio ed uno di aceto bianco, per ottenere una progressiva pulizia della resistenza e delle condotte dell'apparecchio. Sicuramente più ostinate sono le formazioni di calcare che si creano sulle resistenze del ferro da stiro a vapore e dello scaldabagno. Tuttavia queste sono asportabili dal corpo dell'elettrodomestico e, perciò, ripulirle risulta non molto difficile; con i soliti prodotti potremo farle diventare come nuove, sciacquandole accuratamente nonché asciugandole con un panno prima di riporle nelle rispettive sedi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dai rubinetti

Non c'è dubbio: il peggior nemico dei rubinetti e in generale di ogni tipo di conduttura è rappresentato certamente dal calcare. Corrosivo, difficilmente penetrabile e quasi impossibile da debellare se non si utilizzano i rimedi corretti, il calcare...
Pulizia della Casa

Errori da evitare nella pulizia dello scolapiatti

Se abbiamo uno scolapiatti, è importante pulirlo costantemente per evitare che possa diventare viscido e soprattutto zeppo di calcare. Per questa operazione, ci sono tuttavia da seguire alcune linee guida ben precise per non commettere errori, e a tale...
Economia Domestica

Come decalcificare l'acqua

L'acqua è la bevanda più buona che esista al mondo, nulla la eguaglia, anche se apparentemente senza sapore ne colore, l'acqua è ciò che ci disseta più di ogni altra cosa. Ma spesso l'acqua scorre in posti piuttosto sporchi o pieni di calcare, che...
Pulizia della Casa

Come pulire un ferro da stiro a vapore

Il ferro da stiro a vapore rispetto a quello tradizionale, ha bisogno di una pulizia periodica a causa dell'accumulo di calcare che si deposita all'interno e soprattutto in corrispondenza della resistenza, spesso limitandone la funzione. In alcuni casi,...
Pulizia della Casa

Come far risplendere il lavello della cucina

Il lavello della cucina è sempre molto utilizzato, non solo quando abbiamo i piatti da lavare, ma a qualsiasi ora del giorno. Che sia un caffè pomeridiano o un'improvvisa voglia di sandwitch a mezzanotte, l'occasione di lavare qualcosa nel lavello della...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni di sporco dai sanitari

Il bagno è il luogo dove si insediano numerose quantità di germi e batteri ed è per questo motivo che va pulito frequentamente e anche con una certa cura. Oltre a questi bisogna considerare anche le numerosi incrostazioni di calcare che si formano...
Pulizia della Casa

Ferro da stiro: consigli per la pulizia mensile

Il ferro da stiro è l'elettrodomestico di cui le casalinghe non posso fare a meno, per eliminare ogni piega dai vestiti, jeans, camicie, tende, lenzuola e chi più ne ha più ne metta. Come qualsiasi cosa che viene spesso utilizzata però bisogna periodicamente...
Economia Domestica

7 idee per risparmiare sulle pulizie

Se per le pulizie della casa intendiamo risparmiare sia in termini di tempo che di danaro, possiamo farlo seguendo le linee guida elencate nei passi di questa lista. Nel dettaglio, si tratta di 7 idee per risparmiare sulle pulizie, impostando una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.