Come togliere efficacemente la polvere accumulata nella tastiera del pc

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La polvere: di cosa si tratta precisamente? La polvere altro non è che una materia composta da varie particelle di diametro compreso all'incirca tra 1 e 100 micrometri (detti anche micron). La polvere è diffusa nell'atmosfera e sono varie le fonti che la causano, tra cui il suolo attraverso il quale viene sollevata dal vento, le eruzioni vulcaniche e l'inquinamento. Le polveri presenti nell'aria sono chiamate anche pulviscolo atmosferico e possono causare vari effetti sul clima e sulla salute dell'essere umano. Inoltre la polvere si trova anche nello spazio esterno, ossia la polvere interstellare dalla quale scaturisce la luce zodiacale. Le nubi di gas e polvere sono considerate dei veri e propri precursori dei sistemi planetari. L'azione della polvere prende vita da leggi che non si possono sempre paragonare a quelle dei solidi e dei fluidi. La polvere all'interno delle abitazioni tende ad accumularsi ed è costituita da polveri atmosferiche che si vanno ad unire a polveri causate dagli abitanti della casa, ovvero frammenti di unghie, pelle, nonché fibre degli indumenti. Di solito la polvere viene eliminata utilizzando una comune aspirapolvere, oppure dei panni o ancora con l'uso di una scopa. Gli acari della polvere tendono ad aumentare a causa dei componenti organici provocati dalla polvere della casa. Tale circostanza può inoltre causare delle vere e proprie reazioni allergiche. Di seguito spiegheremo in pochi e semplici passi come togliere efficacemente la polvere accumulata nella tastiera del pc.

26

Occorrente

  • Panno di microfibra
  • Aria compressa
  • Panni che non lasciano residui
  • Acqua
  • Panni per la pulizia dei vetri
  • Salviette disinfettanti
  • Cotton fioc
  • Un prodotto per la pulizia dei vetri
  • Alcol (opzionale)
36

Staccare i cavi e rimuovere eventuali batterie

Il primo passo molto importante è quello di staccare qualsiasi cavo o filo del computer, in particolare il cavo di alimentazione se la tastiera è collegata al pc. A questo punto non resta che spegnere il computer e staccare il cavo della tastiera dal pc se si tratta di una periferica. Togliere le batterie dal laptot oppure dalla tastiera se questa è a parte. Conservare le batterie fino a quando la pulizia della tastiera non è del tutto terminata. Prendere la tastiera, posizionarsi in prossimità di un lavandino, girarla e scuoterla leggermente. In alternativa al lavandino è possibile utilizzare un comune cestino per la spazzatura. Talvolta l'abitudine di consumare i pasti alla scrivania dove si trova il computer può causare col tempo un accumulo di briciole nella tastiera. Questo provoca l'aumento dei batteri in quanto i residui di cibo si decompongono.

46

Utilizzare un panno in microfibra per la pulizia dei vetri

Detto questo, occorre tenere la tastiera capovolta e spruzzare un getto d'aria compressa in direzione orizzontale per assicurarsi di rimuovere efficacemente i residui di cibo o polvere. Tale operazione deve essere eseguita ad una distanza di circa 15 cm dalla tastiera onde evitare la formazione di condensa. Adesso bisogna munirsi di un panno in microfibra con il quale pulire accuratamente le varie zone della tastiera. Le particelle di polvere vengono attirate particolarmente dall'elettricità statica che caratterizza questi panni, in questo modo sarà possibile eliminarle in modo efficiente. È consigliabile acquistare dei panni appositi per la pulizia dei vetri in modo tale da rimuovere eventuali macchie o aloni. Un'ulteriore alternativa è quella di inumidire un panno con dell'acqua e strizzarlo per bene, così facendo non resteranno residui. A questo punto non resta che pulire accuratamente la tastiera con l'utilizzo del panno umido.

Continua la lettura
56

Raggiungere ogni angolo o fessura con l'uso di un cotton fioc

Per una corretta e completa pulizia occorre munirsi anche di un cotton fioc in aggiunta ad un prodotto apposito per la pulizia dei vetri. Passare quindi il cotton fioc su tutte le varie parti e gli angoli della tastiera. Adesso è possibile procedere all'asciugatura usando un panno asciutto. Inoltre, se avete a disposizione delle salviettine disinfettanti, queste potrebbero rivelarsi più che utili. Per effettuare questa operazione, è di fondamentale importanza non utilizzare prodotti per la pulizia della cucina in quanto potrebbero rivelarsi troppo aggressivi. Prendere le salviette e strizzarle in un lavandino in modo tale da togliere la quantità di liquido in eccesso. Passare le salviette disinfettanti sulla tastiera in maniera accurata, anche intorno le varie zone dei tasti e gli angoli. È importante strofinare per bene in tutte le fessure aiutandosi con un cotton fioc imbevuto di alcol che andrà poi strizzato con un fazzoletto per rimuovere il liquido in più. È essenziale passare attentamente il cotton fioc lungo tutti i tasti e sugli angoli, ed asciugare il tutto con il panno asciutto. Infine, non resta che attendere circa 10 minuti per la completa asciugatura della tastiera e ricollegarla al computer. Se invece si tratta di un portatile, è consigliabile attendere almeno 10 minuti prima dell'accensione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non bagnare il computer o la tastiera. Bisogna assicurarsi che qualsiasi prodotto usato sia ben strizzato e non goccioli durante l'operazione di pulizia.
  • Assicurarsi di aver spento e scollegato tutti i cavi del pc e della tastiera prima di procedere alla pulizia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare la polvere dal pavimento

Che sia in gres, in cotto o in marmo, ogni pavimento accumula depositi di polvere. I metodi per eliminare il pulviscolo in eccesso sono, più o meno, comuni a tutte le pavimentazioni. Esistono poi dei segreti della pulizia che ne ritardano il depositarsi.Naturalmente,...
Pulizia della Casa

Come ridurre la polvere in casa

La polvere è uno dei problemi contro il quale ognuno di noi combatte quotidianamente; infatti, si annidano allergeni provenienti da acari, batteri ed anche peli di animali se presenti. In inverno, per esempio, il caldo del riscaldamento sposta molta...
Pulizia della Casa

Come liberarsi della polvere in maniera efficace

Sia che si debba pulire tutta la casa, sia che si debba pulire solo una stanza, la polvere rappresenta sempre uno dei nemici più difficili di cui liberarsi. Quando si spolverano i mobili o si spazza il pavimento, le piccole particelle volano nell'aria...
Pulizia della Casa

Come realizzare un panno per catturare la polvere

Un problema che sicuramente affligge tutte le case è la polvere. Quest'ultima si deposita e si accumula facilmente; la polvere arreca danni alla salute, specialmente alle persone che sono allergiche. La polvere si può eliminare in tantissimi modi; uno...
Pulizia della Casa

Consigli per la pulizia del pc

Molte persone trattano i loro computer sia desktop che portatili come se fossero degli elettrodomestici, quindi senza mai intervenire con delle operazioni di pulizia. Queste ultime invece oltre che importanti ai fini del corretto funzionamento, si possono...
Pulizia della Casa

Come liberarsi della polvere

Prima o poi sicuramente vi sarà capitato di dover pulire casa vostra, anche solo per eliminare tutta la polvere che quotidianamente entra dalle finestre e dalle porte presenti. Come liberarsi della polvere, dunque?Esistono davvero tanti moltissimi modi...
Pulizia della Casa

Come eliminare la polvere

La polvere costituisce il nemico numero uno per chi cerca di mantenere la propria casa sempre pulita ed ordinata, e soprattutto senza correre il rischio di proliferazione degli acari che specie se ci sono bambini piccoli possono dar vita a patologie a...
Pulizia della Casa

Come proteggere la biancheria da luce, polvere e muffe

Molto spesso la biancheria lasciata negli armadi assume un fastidioso cattivo odore, poiché gli indumenti non riescono a respirare adeguatamente. Un consiglio importante risulta essere esattamente quello di lasciare i capi un po' di tempo all'aperto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.