Come tinteggiare una parete con l'effetto glitter

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con la bella stagione in arrivo è il momento giusto per rinnovare gli ambienti della propria casa. Se non sapete quale colore oppure quale stile utilizzare, e avete necessità di abbinare la tinta della parete ad un nuovo tipo di arredamento, o desiderate semplicemente creare un effetto originale anche per gli ambienti più piccoli facendoli risplendere in tutta la loro bellezza, di seguito vi saranno forniti alcuni suggerimenti adatti a voi. Vediamo insieme come tinteggiare una parete con l'effetto glitter.

26

Liberare la stanza

Una volta deciso il periodo adatto e selezionata la stanza da cui iniziare, bisognerà, se possibile, svuotare completamente l'ambiente da tinteggiare, o in alternativa spostare i mobili verso il centro della stanza, in modo tale da avere spazio di manovra durante i lavori. Se non siete riusciti a portare i mobili fuori dalla stanza, copriteli completamente con vecchie lenzuola oppure teli di nylon. A questo punto coprite il battiscopa con un adesivo largo e il pavimento con dei fogli di giornale o dei teli di nylon, per evitare di macchiarli. Non bisogna dimenticarsi di coprire porte e finestre, poiché anche queste rischiano di essere sporcate. Come per il pavimento e il battiscopa, è possibile utilizzare il nastro adesivo largo e i fogli di giornale, facendo attenzione a che siano completamente rivestite.

36

Scegliere la pittura giusta

Se la pittura esistente è in buono stato e saldamente ancorata al muro, significa che è pronta a ricevere la nuova tinteggiatura e diventa, quindi, necessario scegliere un tipo di pittura compatibile. Ricordatevi che l'idropittura può ricevere solo idropitture ed altrettanto dicasi per la tempera. Per capire quale tipo di pittura è stata utilizzata in precedenza, è sufficiente sfregare con una spugna imbevuta d'acqua la parete. Se la pittura cede con facilità si tratta di tempera, viceversa di idropittura. Dopo aver sistemato le pareti e individuato il tipo di pittura utilizzata in precedenza, tinteggiate il muro del colore desiderato utilizzando un pennello a rullo. Non bagnate esageratamente il rullo, meglio dare una passata in più che eccedere con il colore. I tempi variano in base al tipo di pittura utilizzata.

Continua la lettura
46

Aggiungere i glitter

Quando la parete sarà completamente asciutta, preparate il vetrificante, diluendolo con acqua secondo le istruzioni indicate nella confezione. Preparata la miscela, aggiungete i glitter (la quantità varia a seconda della densità desiderata). Stendete quindi il vetrificante con il pennello grande. In questo caso non è necessario seguire un metodo preciso e potrete dare il verso che preferite. Con il semplice utilizzo di una spugna potrete creare effetti particolari come, ad esempio, quello macchiato. Dopo aver steso il vetrificante è giunto il momento di lasciare asciugare; l'effetto comunque è visibile fin da subito e vi permetterà di capire se aggiungere ancora qualche glitter oppure no. Per un effetto elegante, meglio scegliere come base per le pareti tinte neutre e colori sobri come il marrone, il blu notte o il grigio.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con i pennelli o il rullo

Tinteggiare periodicamente le pareti di casa riduce la formazione di muffa ed umidità. Rende l'ambiente sano e vivibile. Inoltre, rinnova piacevolmente l'estetica, con colori sempre nuovi e variabili. Per procedere, puoi affidarti a personale esperto....
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto legno di albero da frutto

Molto spesso accade di voler rinnovare gli ambienti della nostra abitazione o i nostri mobili e renderli più rustici. A volte, però, non si sa proprio da che punto iniziare. Sicuramente il colore delle pareti è importantissimo quando si decide lo stile...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finta seta moirè

Chissà quante volte avete deciso di dipingere la vostra casa per rinnovare il suoi aspetto, ma tutte le volte vi siete tirati indietro perché la spesa era eccessiva. C'è un metodo semplice che vi permetterà di dare alle vostre pareti un aspetto elegante...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con l'effetto finto cuoio

Non tutti sanno il modo in cui si tinteggia con il classico effetto finto cuoio. Per farlo dovete creare uno strato molto spesso di pittura fatta ad impasto e poi iniziare ad inciderlo, in modo che l'usura e le pieghe del vero materiale in cuoio vengano...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto malachite

Gli imbianchini decoratori hanno un numero impressionante di superfici lapidee da cui scegliere per i loro progetti di pittura. Alcune comportano tecniche semplici, altre superfici in finta pietra, invece, come i marmi esotici e la malachite semi-preziosa,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con il rullo

Tinteggiare un muro richiede un minimo di pianificazione, ma quando fatto nel modo giusto, dona alla tua stanza un'esplosione di luce e colori e riesce a dare nuova vita al mondo in cui vivi. Se vuoi tinteggiare un muro nel modo corretto, non puoi lesinare...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con finto effetto denim

La trama della tela grezza di canapa crea uno sfondo interessante, dall'aspetto invecchiato e consumato e può essere usata a scopo decorativo. Il risultato è di un colore piuttosto scuro, simile a quello dei jeans, quindi il tessuto va applicato su...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto rodocrosite

Se amiamo collezionare piccole pietre e sassi che spesso si possono trovare nelle forme più strane sia al mare che in montagna, è importante sapere che con l'arte del decoupage è possibile trasformarle, rendendole simili alla rodocrosite ovvero una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.