Come tinteggiare una parete con il rullo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tinteggiare un muro richiede un minimo di pianificazione, ma quando fatto nel modo giusto, dona alla tua stanza un'esplosione di luce e colori e riesce a dare nuova vita al mondo in cui vivi. Se vuoi tinteggiare un muro nel modo corretto, non puoi lesinare nella preparazione e devi immergerti completamente nei lavori. Le pareti tinteggiate in modo inaccurato sono facili da riconoscere. Si vedono le linee irregolari delle pennellate, e il colore non sembra brillante come dovrebbe. Se vuoi che le tue pareti abbiano un aspetto professionale, assicurati di impiegare un intero giorno per la preparazione prima di impegnarti nella tinteggiatura vera e propria. Nei passi a seguire sarà illustrato come tinteggiare una parete con il rullo.

27

Dato che i rulli non raggiungono i bordi, la prima cosa da fare è usare il pennello sul soffitto, negli angoli e sulle mondanature. Dai una mano di vernice con delle passate continue. Comincia a circa 30 cm dal pavimento e a circa 15 cm dai bordi e passa il rullo su e giù con una leggera pressione. Fermati a qualche centimetro dal soffitto. Ora passa il rullo su e giù vicino all'angolo per spalmare velocemente la vernice. Potresti lasciare dei segni del rullo e degli accumuli di vernice a questo punto, ma non preoccuparti ancora di fare un lavoro perfetto.

37

Ricarica il rullo di vernice e ripeti il processo nello spazio adiacente, lavorando verso l'area già dipinta. Mantieni i bordi bagnati. Questo è un passaggio cruciale in tutti i lavori di verniciatura, sia che tu stia dipingendo una porta, laccando un mobile o imbiancando una parete. Il concetto è quello di pianificare il lavoro e di applicare la vernice tanto rapidamente da potere ripassare sui bordi della mano precedente quando è ancora bagnata. Se ti fermi per una pausa a metà parete, per esempio, e ricominci a dipingere dopo che la sessione si è asciugata, probabilmente vedrai i segni del rullo fra le due aree.

Continua la lettura
47

Continua a passare il rullo fino a quando l'intera area è coperta da una mano uniforme. Non ricaricare il rullo di vernice in questo passaggio. Applica una pressione leggera. Rulla su e giù, dal pavimento al soffitto e spostati di circa tre quarti di rullo ogni volta, in modo da sovrapporre le varie passate. Quando raggiungi l'angolo, passa il rullo il più vicino possibile senza toccare il muro adiacente.

57

Dipingi in modo uniforme lungo il soffitto con passate orizzontali molto lunghe senza ricaricare il rullo. Questo processo “di taglio” lascerà dei segni diversi da quelli prodotti normalmente dal rullo. Per un lavoro migliore è bene coprire con il rullo quanti più segni possibili lasciati dal pennello. Fallo passando il rullo con attenzione il più vicino possibile agli angoli, alle mondanature e al soffitto. Giralo in modo che la parte aperta sia rivolta verso l'angolo e ricordati di non usare il rullo a pieno carico di vernice. Se sei abbastanza in gamba da avvicinarlo a 2 cm dal soffitto mentre dai le passate verticali, puoi evitare questo passaggio.

67

Elimina l'eccesso di vernice dal rullo prima di lavarlo. Usa un coltello o, meglio ancora, un raschietto apposito che ha una lama ricurva. Lavalo con acqua calda e un detergente. Metti la schiuma e strofina il rivestimento del rullo con le dita come se stessi lavando un cane a pelo corto. Il detergente toglierà un sacco di vernice residua e renderà il prossimo passaggio più facile. Risciacqua il rullo finché l'acqua non sarà pulita. Puoi trovare uno strumento per strizzare il rullo ed i pennelli nei colorifici e semplifica queste operazioni. Basta bagnare ripetutamente il rullo e farlo passare sullo strumento per strizzarlo in un secchio vuoto fino a quando sarà pulito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con la tecnica water-line

La vostra casa ha bisogno di una rinfrescata? Non volete ricorrere alla solita e semplice pittura? La tecnica di pittura water line fa al caso vostro. La water line è un sistema decorativo molto semplice. Facile da fare ma di grande effetto. Il risultato...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con l'effetto glitter

Con la bella stagione in arrivo è il momento giusto per rinnovare gli ambienti della propria casa. Se non sapete quale colore oppure quale stile utilizzare, e avete necessità di abbinare la tinta della parete ad un nuovo tipo di arredamento, o desiderate...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti

Tinteggiare le pareti non è così facile come sembra. Occorrono tecnica, pratica e soprattutto precisione. Prima di procedere, controlla lo stato della parete. Deve essere liscia e uniforme. In caso contrario, provvederai a riparare le imperfezioni con...
Ristrutturazione

Consigli per usare al meglio un rullo di vernice

Capita a tutti prima o poi di dover dare una mano di pittura in casa per evitare di chiamare un pittore oppure l'imbianchino. Inoltre l'arte del fai da te è anche un modo per distrarsi dalle attività della routine quotidiana. Prima però di mettersi...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti di casa

Tinteggiare le pareti di casa è una prassi che siamo soliti espletare in Primavera, quando le giornate cominciano ad intiepidirsi. Generalmente rinfrescare le pareti con la tinteggiatura avviene quando l'intonaco si scrosta, magari per l'umidità, o...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una stanza con le staccature bianche agli angoli

Molto spesso le pareti di casa nostra hanno bisogno di essere tinteggiate nuovamente, perché possono essersi macchiate oppure semplicemente perché vogliamo dare un tono diverso ad alcune stanze, magari cambiandone il colore. Il metodo che verrà esposto...
Ristrutturazione

Come decorare il muro con la tecnica macchie a rullo

La metodologia delle macchie a rullo viene spesso impiegata per decorare velocemente le pareti sia di un piccolo che di un grande ambiente; con essa, sarà possibile realizzare delle meravigliose decorazioni e varie tinte cromatiche, senza per questo...
Ristrutturazione

Come tinteggiare i muri con i tamponi

Rifare la tinteggiatura è un'operazione alla portata di tutti, basta scegliere con cura ciò che serve per il lavoro. Se, per esempio, volete tinteggiare i muri con i tamponi, dovete scegliere quelli di qualità per ottenere un ottimo risultato. Rispetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.