Come tinteggiare le pareti degli spazi dei bambini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come scoprire insieme nel corso di questo tutorial, la scelta dei colori per abbellire lo spazio dei bambini dev'essere valutata attentamente, cercando anche di coinvolgere i bambini nella scelta dei toni e delle sfumature da adottare, anche in base all'ambiente da colorare. Se desideri scoprire ulteriori informazioni sull'argomento, ti consiglio dunque di leggere con attenzione questo tutorial, perché ti indicherò come tinteggiare adeguatamente le pareti degli spazi dei bambini.

25

Crea un ambiente multicolor

Tieni conto innanzitutto, che per dipingere le pareti di uno spazio per bambini, non necessariamente devi scegliere un unico colore. Per alcuni spazi puoi persino riprodurre un ambiente multicolor, ovviamente senza esagerare (giocando con l'esposizione delle pareti potrai ottenere un ambiente chic e raffinato). Se decidi di creare un ambiente multicolor ti consiglio di prediligere i colori pastello, miscelando tonalità diverse tra di loro come il verde, il giallo, l'arancione e il viola (se scegli questi colori ti consiglio di optare per un mobilio in legno chiaro).

35

Opta per un ambiente unitario

Se non ti piace l'idea di riprodurre un effetto multicolor e per le pareti dei tuoi bambini preferisci un effetto unitario, ti consiglio di optare per un ambiente più semplice e meno colorato. In questo caso ti consiglio di prediligere il rosa o l'azzurro, ma se preferisci ricorrere a dei toni diversi puoi tranquillamente optare per colori meno usati, come il verde o il bianco (se ti piace l'idea ad esempio, puoi tinteggiare una parete intera di bianco, in modo da usare il verde nell'arredamento). Il rosa e l'azzurro comunque non sono mai colori banali e si prestano ad essere facilmente abbinati a qualsiasi tipo di arredamento, per creare accostamenti e contrasti di tono (puoi facilmente abbinare il turchese con il celeste e il rosa con il violetto).

Continua la lettura
45

Tinteggia una sola parete

Una modalità molto particolare per pitturare gli spazi dei bambini, consiste nel tinteggiare una sola parete, lasciando libere le altre. Se si tratta di una stanza per bambino ad esempio, puoi tinteggiare un'unica parete di colore azzurro forte, lasciando libere le altre (su cui eventualmente puoi collocare mensole e quadri per bambini). La stessa cosa se si tratta di una cameretta per bambina o di una stanza per giochi, in questo caso puoi pitturare usando il colore rosa, lasciando in bianco tutte le altre pareti dell'ambiente.

55

Prendi spunto da riviste cartacee

Per acquisire ulteriori informazioni sull'argomento, ti consiglio di prendere spunto da ulteriori fonti informative, ad esempio riviste cartacee dedicate all'arredamento degli spazi dei bambini. Chiedi al tuo cartolaio di fiducia per ulteriori informazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Tinteggiare le pareti: 5 consigli utili

Tinteggiare le pareti di un appartamento è fondamentale sia per rinfrescare l'ambiente che per l'estetica in sé. Nonostante negli ultimi anni si sia affacciata una moda piuttosto particolare, ossia quella che vede nei colori forti le nuance migliori,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con i pennelli o il rullo

Tinteggiare periodicamente le pareti di casa riduce la formazione di muffa ed umidità. Rende l'ambiente sano e vivibile. Inoltre, rinnova piacevolmente l'estetica, con colori sempre nuovi e variabili. Per procedere, puoi affidarti a personale esperto....
Ristrutturazione

Come tinteggiare una stanza con le staccature bianche agli angoli

Molto spesso le pareti di casa nostra hanno bisogno di essere tinteggiate nuovamente, perché possono essersi macchiate oppure semplicemente perché vogliamo dare un tono diverso ad alcune stanze, magari cambiandone il colore. Il metodo che verrà esposto...
Ristrutturazione

Come tinteggiare il soffitto

Se dopo aver ristrutturato la casa come ad esempio con la posa di pavimenti ed altri grandi interventi murari, non ci resta che concludere i lavori con la tinteggiatura delle pareti. Tuttavia questa fase deve essere preceduta dalla finitura del soffitto,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti di casa

Tinteggiare le pareti di casa è una prassi che siamo soliti espletare in Primavera, quando le giornate cominciano ad intiepidirsi. Generalmente rinfrescare le pareti con la tinteggiatura avviene quando l'intonaco si scrosta, magari per l'umidità, o...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con vernici metallizzate

Nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di capire in che modo possiamo tinteggiare le nostre pareti di casa, con delle vernici diverse dal comune e, nello specifico, metallizzate. Avere in casa delle pareti che siano diverse e molto originali,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto legno di albero da frutto

Molto spesso accade di voler rinnovare gli ambienti della nostra abitazione o i nostri mobili e renderli più rustici. A volte, però, non si sa proprio da che punto iniziare. Sicuramente il colore delle pareti è importantissimo quando si decide lo stile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.