Come tinteggiare con la tecnica sfumatura a picchiettatura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La sfumatura a picchiettatura è una delle tante tecniche che si possono utilizzare per tinteggiare le pareti di casa; la particolarità di questo effetto sta nel creare una finitura straordinariamente uniforme e liscia ed è un modo semplice di miscelare i colori. La perfetta miscela r si presta ad alcune eccezionali sfumature di colore dal chiaro allo scuro. Ma per realizzare questo capolavoro non è necessario rivolgersi al migliore degli imbianchini sul mercato. Vediamo insieme quindi come procedere passo dopo passo per realizzare tale tecnica.

27

Occorrente

  • vernice a emulsione opaca panna per il fondo
  • vernici a emulsione opache: verde scuro, verde chiaro, bianco
  • velatura acrilica opaca
  • rullo e vassoio
  • secchielli
  • pennello da picchiettatura, pennello di setole di maiale, pennello da decoratore
37

Come prima cosa è importante eliminare il più possibile la polvere che si è creata durante la fase di rifinitura della parete, utilizzando panni acchiappa-polvere e aspirapolvere. Questa fase è cruciale perché le particelle di polvere sono difficili da eliminare, sia dalla parete già colorata sia dalle setole stesse del pennello. Applicate il fondo con un rullo. Miscelate due parti di vernice a emulsione verde scuro e una parte di velatura acrilica opaca. Immergete le setole di un pennello da picchiettatura nella velatura ed eliminate la vernice in eccesso. Applicate la velatura a picchiettatura, poggiando sul muro le setole del pennello. Coprite con uno strato leggero e lasciate asciugare.

47

Miscelate la vernice a emulsione opaca verde chiaro e la velatura acrilica opaca ed eseguite la picchiettatura come descritto. È importante ottenere un rivestimento uniforme, quindi è consigliabile procedere a piccole zone e mantenere costante la quantità di velatura sul pennello. Cominciate a creare una sfumatura di verde scuro nel verde chiaro aumentando la densità della picchiettatura verde scuro in un'area. La sfumatura procede dallo scuro in alto al chiaro in basso. Accentuate la sfumatura intensificando la differenza di intensità, aggiungendo verde chiaro nelle zone già di quel colore.

Continua la lettura
57

Il verde chiaro può essere applicato a picchiettatura quasi a formare uno strato compatto. Fondete accuratamente il punto di incontro dei due verdi con una leggera picchiettatura di entrambi i colori. Usate un pennello di setole di maiale in questo punto per ottenere un risultato più accurato. Potete migliorare la sfumatura aggiungendo una piccola quantità di vernice bianca al colore più chiaro e aumentando la densità della picchiettatura. Proteggete il lavoro finito con una velatura acrilica opaca. Lasciate asciugare accuratamente. Buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La sfumatura procede dallo scuro in alto al chiaro in basso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con la tecnica water-line

La vostra casa ha bisogno di una rinfrescata? Non volete ricorrere alla solita e semplice pittura? La tecnica di pittura water line fa al caso vostro. La water line è un sistema decorativo molto semplice. Facile da fare ma di grande effetto. Il risultato...
Ristrutturazione

Come tinteggiare la casa con la tecnica della spugnatura

La pittura è un elemento fondamentale per un'abitazione sia per quanto riguarda l'interno che l'esterno. Si possono tinteggiare i muri e le pareti con i più svariati colori. In commercio si trovano una vasta gamma di pitture: si va da quella lavabile...
Ristrutturazione

Come tinteggiare con effetto finto malachite

Gli imbianchini decoratori hanno un numero impressionante di superfici lapidee da cui scegliere per i loro progetti di pittura. Alcune comportano tecniche semplici, altre superfici in finta pietra, invece, come i marmi esotici e la malachite semi-preziosa,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti

Tinteggiare le pareti non è così facile come sembra. Occorrono tecnica, pratica e soprattutto precisione. Prima di procedere, controlla lo stato della parete. Deve essere liscia e uniforme. In caso contrario, provvederai a riparare le imperfezioni con...
Ristrutturazione

5 modi per tinteggiare il legno

Come vedremo di seguito, esistono una molteplicità di modi per tinteggiare il legno, modalità che richiedono l'uso di diversi prodotti coloranti e capaci di trasformare un semplice oggetto in un complemento di arredo particolare ed unico nel suo genere....
Ristrutturazione

Tinteggiare le pareti: 5 consigli utili

Tinteggiare le pareti di un appartamento è fondamentale sia per rinfrescare l'ambiente che per l'estetica in sé. Nonostante negli ultimi anni si sia affacciata una moda piuttosto particolare, ossia quella che vede nei colori forti le nuance migliori,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti di casa

Tinteggiare le pareti di casa è una prassi che siamo soliti espletare in Primavera, quando le giornate cominciano ad intiepidirsi. Generalmente rinfrescare le pareti con la tinteggiatura avviene quando l'intonaco si scrosta, magari per l'umidità, o...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare con la pistola a spruzzo

Ogni tanto sorge l'esigenza di rinfrescare le pareti di casa; per svolgere tale applicazione la pistola a spruzzo è indicata per tinteggiare diverse stanze completamente vuote, ma non sono adatte se dovete occuparvi dei soffitti. Applicando la pittura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.