Come tenere in ordine gli attrezzi da giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli attrezzi da giardino sono degli accessori indispensabili per curare le piante e il giardino della nostra casa durante tutto l'anno. Ecco alcuni consigli pratici su come tenere in ordine questi strumenti in modo da trovarli facilmente quando ne abbiamo bisogno e per conservarli integri ed efficienti.

26

Usi

Il giardino è uno spazio della nostra casa che richiede un impegno particolare, soprattutto durante la primavera e l'estate, per tenere in ordine le piante e farle crescere sane. Gli attrezzi da giardino sono indispensabili per svolgere diversi lavori nelle aiuole e nell'orto, dalla cura di fiori e arbusti alla semplice pulizia del prato. Tenere in ordine questi attrezzi è indispensabile, innanzitutto per poterli trovare facilmente quando ne abbiamo bisogno. Alcuni di questi oggetti sono particolarmente pericolosi poiché hanno lame e punte affilate. Quindi indispensabile riporle in un luogo sicuro dove i bambini, ma anche gli animali domestici, non possono accedere. È opportuno immagazzinare tutti gli oggetti per il giardino in un locale a parte, come una apposita casetta per gli attrezzi, oppure destinando un angolo specifico del garage o della cantina a questo scopo.

36

Pulizia

Per conservare al meglio gli attrezzi da giardinaggio dovremo innanzitutto pulirli e asciugarli dopo ogni uso per evitare la formazione di ruggine. Vanno quindi riposti in uno luogo lontano dall'umidità e da forti fonti di calore. Appendere gli oggetti è preferibile rispetto ad ammassarli in un unico mucchio. La soluzione ideale è appendere una griglia alla parete con dei gancetti, trovando il giusto spazio per ogni oggetto. In alternativa possiamo fissare dei chiodi direttamente sul muro o su un ampio compensato da appoggiare alla parete. Anche delle assi di legno fissate al muro possono essere il supporto perfetto su cui posizionare chiodi e ganci dove appendere l'attrezzatura.

Continua la lettura
46

Dimensioni

Quando non è possibile appendere gli attrezzi dividiamoli in base alle loro dimensioni e troviamo dei ripiani o dei mobili adatti alla loro grandezza. Possiamo utilizzare una vecchia credenza, delle cassettiere oppure degli scaffali resistenti ed essenziali adatti allo scopo. Scope, pale, rastrelli e oggetti lunghi possono andare in un armadietto alto e stretto. Mentre gli attrezzi più corti possono entrare in ampi cassetti, magari dotati di appositi divisori per organizzarli al meglio. Usiamo vasetti di vetro e barattoli in acciaio per conservare le minuterie dividendole per tipi. Possiamo anche applicare un'etichetta all'esterno per rendere riconoscibile il contenuto. Fertilizzanti, semi e prodotti chimici vanno conservati in confezioni sigillate e al sicuro, fuori dalla portata dei bambini e con una chiara etichetta che indica il tipo di sostanza contenuta.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come creare etichette per valigie

Generalmente, quando si acquista una valigia, in dotazione viene fornita un'etichetta in plastica, in cui inserire le proprie generalità, per poterla identificare in caso di smarrimento o ritardato arrivo nell'aeroporto di destinazione. Tuttavia, è...
Pulizia della Casa

Come asciugare i capi delicati

Anche se le moderne tecnologie ci hanno fornito funzionali e rapidi sistemi elettronici per asciugare i capi di abbigliamento, non sempre possiamo contare sulle asciugatrici automatiche o sulla centrifuga sfrenata. Soprattutto per i capi delicati, sarebbe...
Economia Domestica

Come scegliere coperte e trapunte

La scelta dei copriletto e delle trapunte da utilizzare è abbastanza importante, poiché ad essa sono legati il nostro relax e il comfort notturno. In commercio possiamo trovare un vasto assortimento. Per questo bisognerà conoscere le caratteristiche...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di olio dai tessuti

Ecco una validissima guida, mediante la quale potremo essere finalmente in grado di capire ed imparare, ma anche mettere in pratica quando ne avremo veramente bisogno, come poter rimuovere le macchie di olio dai tessuti, nel modo più semplice possibile...
Pulizia della Casa

Come lavare i filati acrilici

Nell'industria tessile si fa largo uso dei filati acrilici, cioè filati che, per la maggior parte, derivano dalla polimerizzazione dell'acido acrilico. Tali fibre, che sono molto spesso conosciute con il loro nome commerciale (raion, lycra, ecc) vengono...
Economia Domestica

5 frequenti errori di lavaggio

Ogni capo che indossiamo ha un suo metodo di lavaggio, che possiamo scoprire andando a sbirciare la classica etichetta di stoffa posizionata all'interno di esso. Alcune volte però, succede che i nostri capi, vuoi per la fretta o per la sbagliata interpretazione...
Economia Domestica

Come prevenire il restringimento delle maglie di cotone

Così come i capi di abbigliamento di lana, anche quelli di cotone, a forza di lavarli subiscono dei restringimenti o si allargano. La prima cosa da considerare è che, già al primo lavaggio questi capi perdono molto della loro consistenza, rendendo...
Pulizia della Casa

5 modi (creativi) per riutilizzare gli spazzolini usati

Gli spazzolini da denti sono degli strumenti importantissimi per l'igiene orale oltre al dentifricio e ai vari collutori. Ecco perché hanno bisogno di essere continuamente sostituiti. Fra tutti gli spazzolini in commercio ci sono quelli che hanno le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.