Come tenere i ratti lontano delle grondaie

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per vivere in serenità, prendersi cura dell'igiene e della sicurezza della casa è un compito fondamentale. Occuparsi della sua pulizia è un importante impegno quotidiano. Garantire un ambiente domestico salubre protegge la nostra famiglia da molte minacce. Per farlo dobbiamo anche assicurarci di impedire le infestazioni. Quelle da parte degli insetti sono le più comuni, specialmente nella bella stagione. Le formiche, per esempio, sono un fastidioso problema per milioni di italiani. Ma chi vive in zone di campagna può avere grattacapi più seri. Uno di questi sono i ratti, roditori non proprio gradevoli. Ma come tenere i ratti lontano dalla nostra casa? E come impedire loro di sfruttare le grondaie per accedervi? Lo scopriremo nei prossimi passi.

27

Occorrente

  • Griglie metalliche per i pluviali.
  • Repellenti chimici non tossici.
  • Repellenti naturali (oli essenziali, aglio, rafano, pepe Caienna).
37

Chi vive in un'abitazione dal primo piano in su non si illuda. I ratti possono scalare abilmente i pluviali delle nostre grondaie. Nella ricerca di una tana ideale potrebbero arrampicarsi fino ai nostri balconi e alle nostre finestre. C'è chi, ancora oggi, sceglie metodi brutali per allontanare queste creature. Il veleno fa parte dei rimedi più crudeli contro i ratti, sebbene efficaci. Ma presenta non pochi rischi, specialmente se con noi vivono animali domestici. Un gatto, per esempio, potrebbe correre pericoli trovando ratti avvelenati. Anche i cani potrebbero entrare in contatto coi pericolosi veleni in uso per la derattizzazione. Il suggerimento è quello di usare prodotti non pericolosi.

47

Una prima soluzione per tenere lontano i ratti consiste nell'uso di griglie metalliche dalla maglia stretta. Potremo reperirne di diverso tipo dal ferramenta. I metalli devono essere resistenti, in modo che i ratti non possano rosicchiarli. Chiudere l'ingresso ai pluviali in questo modo impedirà ai ratti di arrampicarsi all'interno. In tal modo non potranno raggiungere le grondaie. Allo stesso tempo, non impediremo all'acqua piovana di scorrere. Altri metodi non violenti per tenere i ratti lontani includono i repellenti. I repellenti per ratti sono generalmente prodotti chimici non pericolosi. Tuttavia esistono anche alcune soluzioni naturali molto interessanti.

Continua la lettura
57

Esistono alcuni odori che i ratti non tollerano. Uno di questi è l'odore della naftalina, facilmente reperibile in commercio. Ma possiamo sfruttare anche il potere degli oli essenziali. La menta piperita, per esempio, è davvero sgradevole per i ratti. Aglio e rafano sono due aromi altrettanto efficaci. È consigliabile miscelare aglio e rafano con del pepe di Caienna per un effetto soddisfacente. Se intendiamo usare delle trappole, optiamo per gabbie che non uccidano l'animale. Potremo successivamente liberarlo in aperta campagna.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordiamo, inoltre, di rendere la nostra casa il più inospitale possibile per i ratti. Possiamo utilizzare l'olio essenziale per tale scopo; inoltre chiudiamo tutti gli eventuali pertugi presenti in casa, come crepe sui muri o nei mobili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Grondaie in plastica: pro e contro

Durante la stagione invernale il clima è tutt'altro che clemente. Dobbiamo preparaci a fare i conti con forti venti, neve e piogge. Queste ultime possono essere davvero abbondanti, provocando seri problemi e rischi. Nel nostro piccolo possiamo difenderci...
Esterni

Come verniciare le grondaie in alluminio

La grondaie di un'abitazione, devono essere sempre pulite e abbastanza nuove per poter svolgere la loro funzione. Solitamente le grondaie vengono montate all'esterno delle applicazioni con materiali abbastanza leggeri, per evitare di pesare sul tetto,...
Esterni

Come riscaldare le grondaie

Nei paesi più freddi dove le temperature scendono sotto lo zero vi è il problema del forte gelo, il freddo ed i corpi ghiacciati. Allora bisogna prendere dei provvedimenti per sovvertire il ghiaccio e la neve in quanto possono ostruire i passaggi e...
Esterni

Come sturare tubi e grondaie

Se in inverno durante le giornate piovose e fredde, notate che da alcuni tubi di discesa collegati alle grondaie non fuoriesce l’acqua, vuol dire che ci sono dei brutti ingorghi causati da foglie e rami. Qualora non si proceda con lo sblocco dell'ingoorgo,...
Esterni

Come tenere lontano i colombi

Quando si parla di colombi, subito vengono a mente immagini romantiche e poetiche. In realtà i volatili di cui tratteremo sono quelli comunemente chiamati "piccioni". Questi animali alati da città si trovano un po' ovunque. Si può notare la loro presenza...
Esterni

Come mantenere i topi lontano da una serra senza utilizzare veleni e trappole

Avere una bella casa in campagna con giardino ed ampi spazi verdi è un lusso che pochi possono permettersi. Se avete anche una serra, dove coltivare le vostre verdure in modo biologico, ma volete evitare che fastidiosi animali selvatici, come topolini...
Esterni

Come rimuovere il ghiaccio dai pluviali

Durante la stagione fredda le forti nevicate e i venti gelidi sono all'ordine del giorno. Ciò è vero in particolare per le regioni più a nord. Per affrontare l'inverno è molto importante che la nostra casa abbia il giusto "equipaggiamento". Garantire...
Esterni

Come installare una grondaia su un tetto piano

Quando si tratta di restaurare la casa, un elemento che spesso viene trascurato è la grondaia, la quale può arrugginirsi provocando delle perdite d'acqua che a loro volta potrebbero danneggiare le pareti esterne e dare origine alla formazione della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.