Come tappezzare i muri della cameretta con le foto

Tramite: O2O 17/08/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Unire la passione per le foto all'arredamento è possibile!Personalizzare una qualsiasi stanza della propria casa significa essere totalmente creativi e dare sfogo alle proprie idee piú remote, il tutto al fine di rendere quello un ambiente totalmente confortevole ed accogliente, ma soprattutto unico nel suo genere. Per personalizzare la stanza ci sono diversi elementi su cui lavorare e tante tecniche da adottare: ad esempio, per rendere le pareti originali, vanno evitati i colori a tinta unita, di poco personalità e molto comuni, ma bensí vanno utilizzate solitamente delle pitture dalle tinte accese; oppure, da non sottovalutare sono le carte da parati colorate e decorate con le piú disparate fantasie.
In ogni caso, vi è un mezzo molto semplice ed intuitivo con cui si può tappezzare una cameretta in maniera davvero unica, ed esso è rappresentato dalle fotografie: i vostri più bei ricordi, paesaggi, pezzi di storia, oppure i vostri migliori scatti se siete dei fotografi.
Tale scelta può essere seguita in un salotto, preferendo fotografie di famiglia o artistiche, a seconda dello stile della stanza; ma anche nello studio o in cucina. In ogni caso, la scelta più indicata ricade sulla cameretta dei ragazzi, ed il primo passo è proprio quello di far scegliere proprio ai vostri figli quelli che sono i piú bei scatti da affiggere.
L'idea vi alletta ma non sapete come procedere? Allora questa guida fa al caso vostro: di seguito vi spiegheremo come tappezzare i muri della cameretta con delle semplici foto
Scopriamolo insieme.

28

Occorrente

  • Fotografie
  • Colla o biadesivo
  • Chiodino
  • Martello
  • Carta
  • Penna
38

Colle o nastri adesivi

Se decidiamo di affiggere le nostre fotografie direttamente sulle pareti, occorre certamente utilizzare dei metodi che risultino durevoli nel tempo. Per fissarle al muro, in commercio esistono varie tipologie di colla, paste speciali o persino strisce biadesive in grado di far aderire la fotografia alla calce in maniera permanente, senza il rischio che questa cada via.
Bisogna però tenere in debita considerazione che, operando in questo modo, se dovessimo decidere di staccarle perché stanchi di quella foto oppure perché ci servono per un'altra ragione, le fotografie r risulteranno inutilizzabili, mentre il muro porterà i segni del collante sulla propria superficie, richiedendo in tal caso una pitturazione del muro che lo riporti allo stato iniziale.

48

Cornici o compensato

Un metodo che non lascia brutti segni sulla parete una volta rimossa la fotografia è certamente quello di utilizzare delle cornici a giorno o dei piani di compensato su cui infilzare le foto per mezzo di colorate puntine. Per quanto riguarda le prime, ne esistono di varie grandezze, forme e colori, sia per foto singole che multifoto, adatti ad ogni tipo di gusto personale, ma soprattutto a qualsiasi stile di arredamento: colorate, eleganti, estrose, sobrie, con il vetro, con la plastica, senza nulla... Invece il compensato è una soluzione più economica, ma anch'esso personalizzabile nelle dimensioni e nella forma: inoltre, può essere arricchito dai vari colori delle puntine e dall'aggiunta di bigliettini e post-it in accompagnamento alle fotografie.
Entrambe le soluzioni si possono applicare alle pareti con un semplice chiodino e relativo gancio: in questo caso, qualora volessimo in un secondo tempo togliere le foto, basterà dello stucco per tappare i forellini.

Continua la lettura
58

Stampe su tela, legno o mattonella

Inoltre, ci vengono incontro le nuove tecnologie messe al servizio della grafica, che ci permettono di stampare immagini su tessuti, legno, mattonella o materiali diversi.
Portando le nostre fotografie a chi pratica questa professione, potremmo rimanere stupiti dalle mille idee che ci potrebbe dare per tappezzare la nostra stanza. Ingrandimenti, festoni, lenzuoli, cuscini o quadri personalizzati possono davvero dare un tocco di originalità alla cameretta. Questi metodi permetteranno di tappezzare la stanza senza apportare sostanziali modifiche alle pareti.

68

Disporre le fotografie

Stabilito come applicare le foto, dovremo scegliere le immagini adatte a tappezzare la cameretta. Specialmente se altre persone vi avranno accesso, dobbiamo tener presente che non sempre quelle che ci piacciono di più sono le migliori da esporre, pertanto se ne abbiamo tante fra cui selezionare, scegliamo quelle più caratteristiche e professionali. Quindi definiamo la disposizione delle foto prima di applicarle alle pareti. Iniziamo con le foto più grandi (e pertanto più impegnative); passiamo quindi a quelle medie e piccole, che possiamo anche raggruppare in file, colonne o a mò di puzzle (eventualmente completando con ritagli di ulteriori immagini, stampe o scritte). Armati di un foglio, matita e righello, riproduciamo su carta differenti disposizioni e raggruppamenti di foto, poi con calma scegliamo per ciascuna parete la composizione fotografica che meglio si addice all'intero contesto, prendendo in considerazione l'effetto finale. Eviteremo così di ottenere risultati imprevisti e pacchiani.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo di ammassare troppe foto in ambienti piccoli: otterremmo un effetto assembramento, che a lungo andare distrae e stanca.
  • Fate scegliere le fotografie a chi frequenta maggiormente la stanza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Cameretta per due: soluzioni d'arredo per separare i letti

Se avete una cameretta non troppo grande ed intendete comunque renderla adatta per due bambini, non è il caso di disperarvi. Infatti, ci sono svariate opzioni per separare i letti, ed in alcuni casi si tratta anche di concedere ad entrambi gli interessati...
Arredamento

Come arredare la cameretta in stile Disney

Se la vostra bambina è una fan dei personaggi delle favole e dei cartoon, non c'è niente di meglio che arredare la sua cameretta prendendo spunto da alcuni temi del fantastico mondo di Disney. Decorazioni varie ed immagini di fate scintillanti, sono...
Arredamento

Come arredare una cameretta piccola

Se la vostra casa si presenta con degli ambienti piuttosto piccoli e in uno di questi intendete allestire una cameretta, potete ottimizzare lo spazio arredandola in modo essenziale e nel contempo funzionale. A tal proposito nella seguente guida presenteremo...
Arredamento

Idee low cost per rinnovare una cameretta

Se si ha la solita cameretta anonima, si hanno pochi soldi a disposizione e non si accetta l'idea che essa sia poco sfruttata e un po' datata si può rinnovare. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni...
Arredamento

Cosa serve per la cameretta di un neonato

Per la stragrande maggioranza delle coppie, la nascita di un bambino o una bambina rappresenta un evento meraviglioso. L'Italia ha subito una notevole riduzione delle nascite, provocata essenzialmente dalla crisi economica. Quando sopraggiunge un neonato,...
Arredamento

Come posizionare la scrivania nella cameretta

I ragazzi trascorrono molte ore nella propria camera ed è per questo motivo che sarà opportuno creare per loro un ambiente funzionale e ricco di ogni comfort in grado di assolvere in pieno tutte le sue utili ed essenziali funzioni. La zona dedicata...
Arredamento

Come sfruttare lo spazio in una cameretta

Purtroppo lo spazio a disposizione all'interno di una camera non è mai tanto. Alle volte bisogna gestire l'arredamento in poco spazio, cercando di far entrare quanti più mobili possibili e mantenendo comunque uno spazio sufficiente per potersi muovere....
Arredamento

5 soluzioni per una cameretta doppia

Quando i figli sono più di uno e le camere da letto in casa sono solo due diventa un po' una sfida riuscire a dare a tutti il proprio spazio per dormire, giocare e fare i compiti. Molti di noi sono cresciuti dividendo la camera con un fratello o sorella...