Come sturare il WC intasato

Tramite: O2O 18/09/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come sturare il WC intasato

Se quando il WC è intasato non potete fare altro che mettervi le mani nei capelli, non disperate: nella maggior parte dei casi non è necessario chiamare un idraulico, infatti in questa guida imparerete a sturare il vostro scarico in meno di cinque minuti. Inoltre, per evitare che il WC si intasi, è bene mettere in pratica dei piccoli accorgimenti che descriveremo a breve. Vediamo quindi insieme come procedere passo dopo passo.

25

Aspettate che l'acqua scenda

Se una volta tirata l'acqua, questa invece che scendere stagna nel gabinetto è necessario intervenire. Come prima cosa aspettate che l'acqua scenda pian piano, dopodiché versate nella tazza un po' di aceto e un secchio di acqua bella calda, non bollente perché potrebbe rovinare la ceramica del WC. La forza peso, insieme all'effetto sgrassante dell'acqua calda e dell'aceto, potrebbe aiutare a rimuovere l'otturazione. Se questo metodo non dovesse funzionare nemmeno ripetendolo un paio di volte, passate al prossimo metodo. Se avete a disposizione una ventosa applicatela al buco della tazza, lasciate che sia ricoperta d'acqua e agite con dei movimenti decisi in su e in giù ripetutamente.

35

Tirate l'acqua

Se la ventosa applicherà una pressione adeguata per muovere il blocco, sentirete un rumore e l'acqua comincerà a defluire; provate a questo punto a tirare l'acqua e se necessario ripetete l'operazione con la ventosa fino a che il blocco non sarà rimosso del tutto. Nel caso in cui non abbiate a disposizione una ventosa, potrebbe essere necessario "sporcarvi" le mani e utilizzare degli stracci arrotolati da infilare nello scarico, facendoli aderire per bene alle pareti e muovendoli su e giù. Se la ventosa non funziona potete provare a smuovere l'ingorgo con l'aiuto di un pezzo di ferro adatto allo scopo.

Continua la lettura
45

Con movimenti ripetitivi smuovete il blocco

Infilatelo nel buco del WC e provate con movimenti ripetitivi a smuovere il blocco. Tirate sempre l'acqua per aiutare a sgorgare la tubatura. Alternativamente in commercio esistono degli sturalavandini a molla che sono più indicati per questa operazione, in quanto consentono di raggiungere le tubature più in profondità. Un altro metodo consiste nell'utilizzare un prodotto chimico tra i tanti presenti sul mercato. Poiché in genere si tratta di prodotti dannosi per l'ambiente sarebbe bene evitare il più possibile di usarli, quindi tenete come ultimo questo metodo. Se proprio non riuscite a risolvere il problema coi metodi descritti, non vi resta che chiamare l'idraulico che tenterà con metodi più professionali l'operazione di sgorgo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la ventosa non funziona potete provare a smuovere l'ingorgo con l'aiuto di un pezzo di ferro adatto allo scopo.
  • Non buttate altri oggetti o scarti nel gabinetto, come assorbenti, mozziconi di sigaretta, fazzoletti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come fare in caso di ostruzione del wc

Se un WC si ostruisce si verifica una situazione di grande difficoltà all'interno di una casa. La prima cosa che viene in mente è certamente quella di chiamare un idraulico; egli in pochi minuti potrebbe riportare la situazione alla normalità. Questa...
Pulizia della Casa

Come sturare lo scarico in maniera ecologica

Malgrado tutte le migliori intenzioni, noi tutti facciamo cadere spesso negli scarichi forcine, fili interdentali, capelli e una varietà di altri corpi estranei che l'impianto stenta a digerire. Chi ha dei bambini sa quanto essi amino veder scomparire...
Pulizia della Casa

Come sturare il lavandino della cucina

Il lavandino della cucina viene normalmente utilizzato per lavare le stoviglie quali piatti, bicchieri, posate e pentolame, le quali sono spesso sono molto sporche di residui alimentari che, il più delle volte, inevitabilmente finiscono nello scarico...
Pulizia della Casa

Come sgorgare un WC

Il problema del WC da sgorgare esiste in quasi tutte le famiglie. Innanzitutto, è fondamentale che tutti i membri della famiglia seguano con scrupolo alcune norme fondamentali perché il WC non è una pattumiera in cui far sparire fazzolettini di carta...
Pulizia della Casa

5 metodi per sturare scarichi e lavandini

A tutti noi è capitato, almeno una volta, di avere a che fare con uno scarico lento. Magari si entra in doccia e, durante un momento di puro relax, notiamo la formazione di un ristagno d'acqua, magari a causa dell'accumulo di capelli lungo il tubo. Oppure...
Pulizia della Casa

Come sturare uno scarico con aceto e bicarbonato

Durante le faccende di casa possono capitare diversi, fastidiosi inconvenienti. Alcuni sono facilmente risolvibili, mentre altri creano non poche grane. I problemi a carico di elettrodomestici e dei vari apparati, come i lavandini, sono i più antipatici....
Pulizia della Casa

Come pulire il WC

Tra le varie incombenze di casa, pulire il WC non è certamente tra le cose più divertenti da fare. Ciononostante, è un'operazione indispensabile al fine di avere un bagno sempre sano ed igienizzato, e occorre farlo con cadenza quasi giornaliera, soprattutto...
Pulizia della Casa

Come pulire il wc in modo ecologico

Pulire il WC è di sicuro uno degli impegni più importanti durante le pulizie di casa, in quanto, oltre al pulito superficiale, quello più evidente, bisogna garantire un'igiene più approfondita a livello batteriologico. L'impiego di detergenti appropriati...