Come stirare una maglietta con adesivi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Eccoci qui a proporvi un'utilissima guida che vi spiegherà, tramite dei passi semplici ed esaustivi, come stirare una maglietta che contenga degli adesivi. Molte delle t-shirt in commercio sono caratterizzate dalla presenza di loghi adesivi o disegni stampati che possono però essere irrimediabilmente danneggiati da un lavaggio sbagliato o un errore nella stiratura. Se appoggiamo il ferro da stiro sulla maglietta ad una temperatura eccessiva, rischiamo di sciogliere il disegno e spalmarlo sulla maglietta rendendo l'indumento inutilizzabile. Per stirare in tranquillità è opportuno, quindi, regolare preventivamente il calore del ferro che deve essere poco più che tiepido e successivamente seguire piccoli accorgimenti che ci permetteranno di ottenere con facilità un capo perfettamente stirato senza fare dei danni. Possiamo procedere in diversi modi.

27

Occorrente

  • Maglietta con adesivi
  • ferro da stiro
  • panno umido
  • pezza di cotone
  • trielina
37

Girare l'indumento al rovescio

La prima soluzione da adottare è quella di girare al rovescio il capo da stirare: in questo modo ad entrare in contatto diretto con il calore saranno le fibre della maglietta e non l'adesivo che si distenderà automaticamente. È consigliabile, anche in questo caso, evitare di poggiare il ferro direttamente sulla parte se non per brevi istanti e senza pressare troppo. Questo è sicuramente il metodo più utilizzato, ma anche quello che richiede un maggior spreco di tempo oltre a non garantire un buon risultato finale poiché, riportando il capo nel verso giusto al termine dell'operazione, si rischia di stropicciarlo nuovamente.

47

Apporre un fazzoletto umido

Un altro rimedio efficace è quello di mettere sopra l'adesivo un panno umido in modo che funga da barriera evitando, così, il contatto diretto della piastra calda con la parte superficiale e più facilmente deformabile. Inoltre fungerà anche da filtro per eventuali bruciature che potrebbero alterare i colori originali. L'umidità, inoltre, permetterà alle fibre di distendersi con più facilità e ci eviterà di ripassare più volte nello stesso punto.

Continua la lettura
57

Avvalersi della semplice forza del vapore

Un'altra valida soluzione è quella di appendere la maglietta in verticale utilizzando una gruccia di quelle che usiamo normalmente per riporre i vestiti negli armadi e passare il getto di vapore dall'alto verso il basso: le pieghe spariranno nel giro di pochi istanti. Ma come rimediare nel caso di errori? Una volta che il danno è fatto è difficile tornare indietro. Possiamo, tuttavia, provare a renderlo meno visibile posizionando una pezza di cotone sulla sbavatura e passandoci sopra, più volte, il ferro caldo, nella speranza che la stoffa la assorba o provare con un po' di trielina o altro solvente o più semplicemente coprire tutto con un adesivo più grande.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare una macchia di olio da una maglietta

Durante i pasti capita spesso di sporcarsi i vestiti, soprattutto con salse e condimenti che generano macchie davvero ostili per qualunque tipo di detersivo. Tra le macchie più difficili figura quella dell'olio. Purtroppo, quando finisce sulla nostra...
Economia Domestica

Come piegare una maglietta

Qual è il maggior problema che possiamo riscontrare quando ritiriamo il bucato? Piegare le magliette, ovviamente. Bisogna trattarle con delicatezza, facendo attenzione a grinze e pieghe varie e, sebbene più o meno tutti sappiano farlo, nella realtà...
Economia Domestica

Come piegare le magliette alla cinese

I lavori domestici sono per molte donne un’attività molto noiosa: ben vengano quindi i trucchi che consentono di ottenere qualche risparmio di tempo e fatica, come ad esempio piegare le magliette col metodo cosiddetto "alla cinese". Probabilmente neanche...
Economia Domestica

10 consigli per stirare le camicie

Stirare non è sicuramente facile per tutti, soprattutto per chi non ha mai messo le mani su un ferro da stiro. La cosa più complicata da stirare sono da sempre le camicie, ma proprio in questa guida cercheremo di indicarvi attraverso 10 consigli utili,...
Pulizia della Casa

Come stirare in modo corretto

Tra le varie faccende domestiche che ci troviamo a sbrigare ogni giorno, troviamo la stiratura del bucato. Per alcune di noi questo lavoretto di casa risulta davvero noioso e stressante, perché ci costringe ad eliminare fastidiose pieghe sui tessuti....
Economia Domestica

10 consigli per stirare bene e con facilità

Stirare è un compito non proprio divertente che spetta a uomini e donne che preferiscono avere dei capi ben lisci, ordinati e stirati. Quando si stira, spesso, ci si annoia, si è svogliati e si rischia di far spuntare molte più pieghe di quelle già...
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le maglie

Stirare è una delle faccende domestiche più noiose in assoluto perché richiede molto energia nella braccia e soprattutto tanto tempo a disposizione per poterlo fare. Bisogna avere la pazienza adatta per star fermi dietro l'asse da stiro e tenere il...
Economia Domestica

Come stirare senza fatica

Il bucato quotidiano ed i panni da stirare, sono l'incubo di molte casalinghe che cercano e sperano, di poter stirare il meno possibile, evitando molte ore in piedi con il ferro da stiro come compagno. Diciamo che, oltre alle poche fortunate che amano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.