Come stirare senza fatica

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il bucato quotidiano ed i panni da stirare, sono l'incubo di molte casalinghe che cercano e sperano, di poter stirare il meno possibile, evitando molte ore in piedi con il ferro da stiro come compagno. Diciamo che, oltre alle poche fortunate che amano stirare, la maggior parte delle donne, ma anche delle persone in genere, vorrebbero che questa incombenza, si risolvesse velocemente e con poca fatica, motivo per cui in questa guida, troverete alcuni consigli su come stirare velocemente e senza troppa fatica. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

26

Occorrente

  • Ferro da stiro - Pressa da stiro
36

Evitare di caricare troppo la lavatrice

Iniziamo con il dire che, la prima regola per stirare senza fatica, è quella di cominciare bene il percorso definito "bucato", perciò dovremo procedere a non caricare troppo la lavatrice, così da poter estrarre i panni, una volta lavati, senza che quest'ultimi abbiano trattenuto troppe pieghe (per tale ragione è consigliabile optare per una centrifuga media). Una volta terminato il lavaggio, dovremo precedere a stendere i panni. In questo caso, opteremo per una scrupolosa operazione in cui porremmo le mollette in punti non visibili sull'indumento, in modo da non lasciare segni visibili delle stesse.

46

Utilizzare un ferro a vapore

Una volta che il nostro bucato sarà ben asciutto, provvederemo a ritirarlo: evitiamo di ammucchiare i panni in una bacinella, ed utilizziamo, piuttosto, una cesta di diametro grande, o poniamoli direttamente su di un comodo piano, evitando di farli sgualcire. A questo punto inizieremo a stirare i nostri panni; per non affaticarci troppo, potremo ritirarli non proprio asciuttissimi, o meglio ancora avvalerci di un comodo ferro a vapore con piastra in acciaio grande. Notoriamente i ferri a vapore con caldaia grande annessa (vaporelle) agevolano le operazioni di stiratura, diminuendo la fatica di tale lavoro. Inoltre, cerchiamo di impostare la temperatura del ferro, in relazione alla tipologia di indumento da stirare, eviteremo di bruciarlo, ma anche di passare il ferro sul capo senza riuscire a stenderne le pieghe (come ad esempio nei capi di jeans o lino).

Continua la lettura
56

Usare una pressa da stiro

Se desideriamo optare per un metodo di stiratura più riposante, da potere effettuare anche stando comodamente seduti, conviene optare per un'alternativa al ferro da stiro, ed adottare una pressa da stiro. Quest'ultima consente di stirare agevolmente mediante l'utilizzo di due piastre molto grandi, tra le quali, viene inserito il capo da stirare. Ottima per asciugamani tovaglie e lenzuola, si presta bene anche per pantaloni e magliette, richiede però, un po' di manualità che con il tempo acquisiremo sicuramente. Le magliette saranno stirate in un attimo e senza fatica, così come piccoli e grandi capi opportunamente piegati. Se non abbiamo una pressa e non ci piace faticare troppo, consiglio di acquistarne o farcene regalare una.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le lenzuola

Tra i compiti più noiosi che spettano alla casalinga c'è lo stirare. Ancor di più se si tratta di camicie oppure di lenzuola. Una buona casalinga però sa che per ottenere un perfetto risultato ed essere così soddisfatta della stiratura occorre partire...
Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le camicie

Quando dobbiamo stirare dei capi delicati come ad esempio delle camicie, è importante rispettare alcune regole per evitare di danneggiare il tessuto con cui sono realizzate, e soprattutto di ottenerle perfettamente lisce e senza antiestetiche grinze....
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le lenzuola

Stirare è un'agonia praticamente per la stragrande maggioranza delle persone. Eppure è una cosa che va fatta obbligatoriamente per evitare di avere cose del tutto sgualcite e molto anti-estetiche. Eppure per quanto riguarda la biancheria ed il bucato...
Economia Domestica

Come stirare sul tavolo

Molte volte ci si trova in viaggio e si ha la necessità di stirare un determinato capo, oppure si possiede una casa piccola e l'asse da stiro si preferisce non comprarlo. In questo articolo, vi sarà quindi illustrato un modo alternativo altrettanto...
Economia Domestica

Come stirare un capo d'abbigliamento in seta

Nonostante la sua ottima reputazione, la seta possiede delle fibre abbastanza dure che richiedono un lavaggio a secco e possono non resistere alla stiratura, specialmente alle alte temperature. Per stirare un capo fatto di tale materiale, potete utilizzare...
Economia Domestica

Come non stirare il bucato

I lavori domestici sono una realtà quotidiana. Non si può far a meno di pulire, lavare, cucina e stirare perché queste attività rientrano nella vita di tutti i giorni. È vero, però, che ci sono moltissime persone che fanno le faccende in modo sbagliato,...
Economia Domestica

Come stirare un capo d'abbilgliamento in lino

Stirare è un lavoro domestico abbastanza impegnativo e faticoso per la maggior parte delle massaie italiane. Il processo di stiratura varia in base alla forma ed al tessuto con cui il capo è stato realizzato. Per questo motivo esistono diverse tecniche...
Economia Domestica

10 trucchi per non stirare più

Le faccende domestiche possono pesare enormemente sul bilancio del proprio tempo libero. Ottimizzarle nel miglior modo possibile diventa una vera e propria necessità. Tra le incombenze settimanali e quotidiane, troviamo quelle del lavaggio degli indumenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.