Come stirare i foulard di seta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Preziosa e bellissima la seta è il frutto del laborioso lavorio di piccoli bachi. Una ragnatela di fili lucenti intessuta dalla natura, che l'uomo ha saputo rendere un filato pregiato e dalle sfumature lucenti. I capi in seta però sono estremamente delicati e necessitano di cure e accorgimenti accurati per non rischiare di sciuparli. Per stirare un capo in seta ad esempio è necessario conoscere i giusti step da seguire. Andiamo allora a scoprire insieme come stirare i foulard di seta.

27

Occorrente

  • Ferro da stiro normale o a vapore
  • Mezzo bicchiere di acqua e un cucchiaino di bicarbonato
  • Lenzuolo bianco
  • Stampella
37

Per non correre il rischio di strappare o bruciare i nostri foulard di seta con il ferro da stiro, vediamo quali sono i giusti accorgimenti da prendere. Ovviamente il tutto parte da un corretto lavaggio di questa stoffa delicata. Laviamo quindi a mano il foulard in acqua tiepida, aggiungendo poche gocce di sapone delicato o neutro e cerchiamo di strofinare molto delicatamente. Terminato il lavaggio strizziamo delicatamente il capo. Andiamo quindi a sistemarlo tra due asciugamani spessi. In questo modo assorbiranno il resto dell'acqua. A questo punto possiamo andare a stirare il nostro foulard!

47

Prima di iniziare a stirare, assicuriamoci che la piastra del nostro ferro sia completamente pulita. Nel caso risultasse sporca andiamo a pulirla delicatamente mescolando in mezzo bicchiere di acqua un cucchiaino di bicarbonato. Ci basterà sfregare con delicatezza e quindi rimuovere il tutto con un panno morbido. Andiamo ora a impostare il nostro ferro per la stiratura della seta, scegliendo una temperatura molto bassa. Stendiamo a protezione del nostro foulard di seta, un lenzuolo bianco di cotone sull'asse da stiro. In questo modo eviteremo di macchiare la seta con altri colori.

Continua la lettura
57

Andiamo ora a girare al rovescio il nostro foulard di seta prima di iniziare a stirare. Da questo lato infatti il colore della seta risulta leggermente più opaco. Andiamo quindi a sistemare un panno leggero di cotone sulla superficie che dobbiamo stirare. Essendo la seta ancora leggermente umida potrebbe perdere acqua e il panno è quindi indispensabile per assorbirla senza danneggiare il capo. Evitiamo di rimanere troppo a lungo con il ferro su un punto. Muoviamoci con la piastra cercando di lisciare il tessuto aiutandoci anche con le mani. Questo per evitare che la seta si vizi. Una volta terminata la stiratura del nostro foulard di seta, andiamo ad appenderlo su una gruccia e lasciamo che termini di asciugarsi naturalmente all'aria prima di indossarlo nuovamente!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stiriamo la seta sempre leggermente umida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come stirare bene le tende

L'avvento della bella stagione ci invita a intraprendere le cosiddette pulizie di primavera. Liberare la casa dalla polvere e dalla sporcizia accumulatesi durante l'inverno non è cosa facile. Per questo motivo occorre suddividere le pulizie in base alle...
Pulizia della Casa

Come stirare in modo corretto

Tra le varie faccende domestiche che ci troviamo a sbrigare ogni giorno, troviamo la stiratura del bucato. Per alcune di noi questo lavoretto di casa risulta davvero noioso e stressante, perché ci costringe ad eliminare fastidiose pieghe sui tessuti....
Economia Domestica

10 consigli per stirare le camicie

Stirare non è sicuramente facile per tutti, soprattutto per chi non ha mai messo le mani su un ferro da stiro. La cosa più complicata da stirare sono da sempre le camicie, ma proprio in questa guida cercheremo di indicarvi attraverso 10 consigli utili,...
Economia Domestica

Come stirare sul tavolo

Molte volte ci si trova in viaggio e si ha la necessità di stirare un determinato capo, oppure si possiede una casa piccola e l'asse da stiro proprio non ci sta. In questo articolo sarà illustrato come stirare sul tavolo. Il rimedio di usare un tavolo...
Pulizia della Casa

5 trucchi per stirare velocemente

Le incombenze domestiche sono sempre molte, tra i pasti da preparare, le pulizie da effettuare ed i panni da lavare e stirare, rimane ben poco tempo libero, inoltre, se ci aggiungiamo anche un lavoro fuori casa, impegnativo, dovrebbero avere giornate...
Pulizia della Casa

Come stirare una camicia di jeans

Siete andati a vivere per conto vostro e, inevitabilmente si sono presentati i problemi. Tutte quelle faccende che eravate soliti delegare a qualcun altro, ora toccano proprio a voi. E con questi anche la biancheria da stirare. Ignorarla non serve perché...
Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le lenzuola

Tra i compiti più noiosi che spettano alla casalinga c'è lo stirare. Ancor di più se si tratta di camicie oppure di lenzuola. Una buona casalinga però sa che per ottenere un perfetto risultato ed essere così soddisfatta della stiratura occorre partire...
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le maglie

Stirare è una delle faccende domestiche più noiose in assoluto perché richiede molto energia nella braccia e soprattutto tanto tempo a disposizione per poterlo fare. Bisogna avere la pazienza adatta per star fermi dietro l'asse da stiro e tenere il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.