Come sterilizzare le bottiglie d'acqua

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'avvento di tutti i dispositivi utili a purificare l'acqua dei rubinetti delle proprie case, si è fatto sempre più frequente il riutilizzo delle bottiglie di plastica. Questo, però, ha reso necessario sterilizzare le stesse, soprattutto quelle utilizzate dai bambini. È consigliato sanificarle spesso, per tenerle libere dai batteri dannosi. Se non sono perfettamente pulite, infatti, anche il contenuto può assumere un odore e un sapore sgradevole. Molti le sciacquano spesso, ma questo non è sufficiente. Ecco come mantenerle sicure, con pochi semplici ingredienti presenti in tutte le case e con pochi semplici gesti. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Bottiglie da sterilizzare
  • bicarbonato di sodio
  • sale fino
  • Aceto di vino bianco
36

Questo procedimento andrebbe fatto una volta alla settimana, per avere bottiglie sempre sanificate. Come prima cosa, aggiungete un cucchiaino di bicarbonato nella bottiglia vuota, mettete dell'acqua, tappate, sciacquate bene e ripetete l'operazione, aggiungendo ora qualche goccia di aceto di vino bianco. Lavate bene e mettete a scolare testa in giù. Se volete ottenere un risultato ancora più sicuro, lasciate la bottiglia in ammollo con il bicarbonato tutta la notte, dopodiché procedete come sopra, facendo attenzione a non riempirla fino all'orlo. Per un risultato più completo, immergete bene il tappo nell'aceto e assicuratevi che prima del suo nuovo utilizzo, il tutto sia ben asciutto.

46

Inoltre, se vi capita di terminare il sale, potete tranquillamente sostituirlo, qualche volta, con del sale fino. È ugualmente efficace e a portata di mano. Oltre a ciò, potete organizzarvi sterilizzando una parte di bottiglie ogni settimana, in modo da averne sempre altre pronte all'uso, che saranno a loro volta sanificate a rotazione, oppure lavatene alcune ogni giorno ed utilizzate sempre tale rotazione. Questo procedimento toglie anche gli odori persistenti nei barattoli di vetro, per esempio quelli dei sughi pronti, delle salse, dei funghi, e così via.

Continua la lettura
56

A questo punto, sarete sicuri di aver risparmiato tempo e denaro e, soprattutto, di aver fornito una valida alternativa all'acquisto dei prodotti per la cura della casa presenti nel mercato. Anche il rispetto dell'ambiente è assicurato, sia per quanto riguarda il riciclo, sia per l'utilizzo dei prodotti naturali. Un nuovo punto a vantaggio delle casalinghe sempre più attente ai temi del rispetto dell'ambiente, del risparmio e non ultimo dell'utilizzo sempre minore di prodotti nocivi per la salute. Un buon risultato considerato tutto, la natura ringrazia!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se avete un barattolo con un odore molto forte e persistente, lasciatelo in ammollo un giorno intero con acqua e bicarbonato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sterilizzare la biancheria

La sterilizzazione è un processo che garantisce a tutti gli oggetti che ne beneficiano, l'eliminazione di virus, batteri ed altri microrganismi potenzialmente dannosi per la salute, ed in grado di causare infezioni più o meno gravi. A tal proposito...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare le bottiglie

Le bottiglie di vetro vuote costituiscono una tipologia di contenitore davvero utile e versatile: possono tornarvi utili per travasare del vino che vi è stato regalato, oppure per conservare dei succhi di frutta freschi appena preparati. Prima di riciclare...
Economia Domestica

Come sterilizzare i vasetti di vetro

In questa utile ed interessante guida, che stiamo per proporre, vogliamo esporre un argomento alquanto affrontato ed anche attuale, in questo periodo. Stiamo parlando di come poter sterilizzare, nella maniera corretta, i vasetti di vetro.L’estate, ma...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare un ago

Oggi per le punture si usano le siringhe usa e getta, pratiche comode, non richiedono nessun tipo di manutenzione in quanto una volta utilizzate possono essere gettate nella spazzatura. Esistono però anche delle siringhe in vetro con ago intercambiabile...
Pulizia della Casa

Come sterilizzare i vasetti

Una delle cose più importanti quando si è grandi produttori di marmellata è essere molto accurati nella pulizia dei vasetti: di fatti, sono proprio questi ultimi la principale causa di perdita delle marmellate. La sterilizzazione è necessaria per...
Pulizia della Casa

Come pulire e sterilizzare piatti e posate

Durante la vita di tutti i giorni utilizziamo più volte le stoviglie. Piatti, posate e bicchieri sono oggetti immancabili in casa. Sono necessari per mangiare in tranquillità e sicurezza, mantenendo alta l'igiene. Trattandosi di utensili per il cibo...
Pulizia della Casa

Metodi per sterilizzare le spugne da cucina

Uno degli oggetti che può davvero sorprendere per la grande quantità di batteri accumulata al suo interno, è la spugnetta da cucina. Le spugne da cucina, stando sempre a contatto con acqua e residui di cibo, possono diventare un vero e proprio covo...
Pulizia della Casa

Come lavare e sterilizzare i peluche

I bambini sono dei veri collezionisti di piccoli animaletti di pezza, che accompagnano la loro infanzia per molto tempo. Spesso i peluche sono soggetti a mille peripezie, vengono sporcati, tirati, appoggiati in ogni dove e di tanto in tanto necessitano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.