Come sterilizzare i vasetti di vetro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

In questa utile ed interessante guida, che stiamo per proporre, vogliamo esporre un argomento alquanto affrontato ed anche attuale, in questo periodo. Stiamo parlando di come poter sterilizzare, nella maniera corretta, i vasetti di vetro.
L’estate, ma anche l’autunno, sono le stagioni in cui le conserve ne fanno da padrone. Infatti sono veramente in tanti coloro i quali, decidono di preparare delle buonissime marmellate, con i frutti che le stagioni ci regalano o anche delle conserve di melanzane, zucchine e funghi.
Sterilizzare i vasetti di vetro, prima di utilizzarli, è di fondamentale importanza, per non incorrere nel rischio del famoso botulino ed altri batteri, che come sempre terrorizzano un po' tutti gli appassionati di conserve e marmellate fai da te. Disinfettare nel modo corretto i nostri vasetti di vetro, ci darà una mano concreta a preservare da possibili contaminazioni, tutto ciò che decideremo d’inserire all’interno del loro spazio.

29

Occorrente

  • pentola
  • acqua
  • strofinaccio
  • forno
  • lavastoviglie
  • fornello
39

Iniziamo subito questa guida, dicendo che abbiamo a nostra disposizione varie metodologie, per poter sterilizzare i vasetti di vetro. Il primo metodo che vogliamo proporvi, è quello classico della bollitura. Come prima cosa dobbiamo cercare di utilizzare dei vasetti di vetro che siano nuovi, che non abbiamo scheggiature ed i cui tappi, siano integri e chiudano in modo ermetico tutti i vasi.

49

Altra cosa fondamentale da ricordare, è che i vasetti di vetro, devono essere sterilizzati solo ed esclusivamente nel momento in cui verranno utilizzati e quindi riempiti. Prendiamo una pentola bella capiente ed inseriamo al suo interno uno strofinaccio di stoffa, che sia stato precedentemente lavato con sola acqua e quindi senza alcun detersivo. Sullo strofinaccio, andremo a porre i nostri vasetti di vetro, in modo tale che gli stessi, quando l’acqua inizia a bollire, non finiscano con l’urtarsi tra di loro e magari rovinarsi o rompersi del tutto.

Continua la lettura
59

Riempiamo la pentola con dell’acqua, che dovrà andare a coprire per bene tutti i vasetti, fino all’orlo. Mettiamo la pentola sul fornello del gas ed attendiamo che l’acqua inizi a bollire. Quando l’acqua inizierà a bollire, dobbiamo abbassare la fiamma ed aggiungerci anche i tappi, che avremo precedentemente controllato in ogni loro parte, anche la guarnizione. Facciamo passare altri 15 minuti e solo dopo questo tempo, possiamo spegnere il fornello del piano cottura.
Lasciamo i vasetti nell’acqua e facciamo che quest’ultima si raffreddi per bene. Quando l’acqua non sarà più calda, potremo tirar fuori i vasetti di vetro e farli asciugare. In questo modo i nostri vasetti sono sterilizzati e pronti per essere riempiti di marmellata o conserve alimentari.

69

Un altro metodo, che ora mai viene utilizzato molto, è quello del forno. Per eseguire questo tipo di sterilizzazione, dobbiamo accendere il forno a 130 gradi. E’ meglio che il forno sia statico e non ventilato. Quando il forno ha raggiunto la seguente temperatura, dobbiamo porre sui ripiani del forno degli strati di giornale o uno strofinaccio e sopra appoggiamo i vasetti di vetro. Facciamo attenzione che non si tocchino tra di loro. Chiudiamo il forno e lasciamo al suo interno i vasetti, per almeno 30 minuti. Dopo questo tempo, possiamo toglierli e riempirli come desideriamo, chiudendoli ermeticamente.

79

Come ultimo metodo per sterilizzare i vasetti di vetro, vogliamo farvi conoscere quello dell’utilizzo della lavastoviglie. Infatti anche questo elettrodomestico sarà ottimo per darci una mano e disinfettare i vasetti di vetro. Per farlo dobbiamo mettere i vasetti all’interno della lavastoviglie, insieme ai coperchi e selezioniamo un programma che abbiamo una temperatura di lavaggio molto alta. Non utilizziamo il detersivo. Dopo che il lavaggio sarà finito, possiamo prendere i vasetti ancora caldi e riempirli di marmellata o altro. Con il tappo li sigilliamo ermeticamente e le nostre confetture o conserve sono pronte per essere poste da parte!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sterilizzare per bene i vasetti di vetro, è un modo per scongiurare la comparsa di elementi che potrebbero compromettere la buona riuscita e creazione di confetture e conserve!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare i vasetti di pesto

Preparare in casa delle conserve è un ottimo modo per mangiare sempre in modo sano ed equilibrato. Utilizzando degli ingredienti freschi e genuini è possibile preparare qualsiasi salsa, che può essere utilizzata per condire la pasta, dei crostini,...
Economia Domestica

Come preparare le conserve di marmellata

Le confetture sono ottime per iniziare la giornata con una colazione sana e genuina. Sono altresì ideali per le merende dei più piccoli e per la preparazione di crostate, biscotti e altri dolci della pasticceria tradizionale. Vantaggio da non sottovalutare...
Economia Domestica

Come conservare i cetriolini sott'aceto

I cetriolini sott'aceto vengono spesso serviti con l' antipasto di salumi all'italiana o con semplici aperitivi. Sono ideali per farcire panini, tramezzini e vengono utilizzati per la creazione di svariate ricette. Sono adatti per realizzare guarnizioni...
Economia Domestica

Come conservare gli alimenti sottovuoto

Quando si sceglie di conservare gli alimenti sottovuoto, si decide di voler adottare una tecnica molto facile e davvero utilissima: essa consente al cibo di mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali, ma anche il suo sapore....
Economia Domestica

Come conservare i pomodori secchi sott'olio

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cucina. Nello specifico, ci dedicheremo alla conservazione sott'olio. Andremo a rispondere a questo utile interrogativo: come si fa a conservare i pomodori secchi sott'olio? Vi auguro una buona lettura!I...
Economia Domestica

Come conservare le albicocche per l'inverno

La frutta è un alimento molto gradito, perché è bella, colorata e ha una vasta gamma di sapori. Ricca di sali minerali, acqua, zuccheri e vitamine, completa i pasti e sostituisce le merende tradizionali. Alcuni frutti si possono trovare in tutte le...
Economia Domestica

Come conservare i fagiolini in vasetti di vetro

Come ben sapete il pianeta culinario non si occupa soltanto di piatti veloci e da mangiare subito, ma riserva anche e principalmente anche prodotti che se conservati in maniera attenta e con relativa attenzione, possono esservi molto utili sia nelle seguenti...
Economia Domestica

Come eliminare la colla dai vasetti di vetro

Nonostante possa sembrare difficile, per colpa della resistente colla presente in alcuni oggetti, realizzare dei lavori fai da te riciclando dei vasetti di vetro è semplice e veloce, basta infatti un minimo di dimestichezza manuale con il decoupage per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.