Come spostare una presa elettrica domestica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nelle case la distribuzione delle prese elettriche va fatta tenendo presente le necessità; esse, però, col passar del tempo possono cambiare. Possiamo, quindi, avere la necessità di sistemare in maniera differente i mobili per destinare la stanza ad un uso diverso. Non sempre si può restare vincolati alle prese telefoniche o ai punti luce esistenti in quanto si possono avere delle complicazioni. Il tutorial dà delle indicazioni su come spostare una presa elettrica domestica.

25

Le modifiche

Lo spostamento di una presa non è facile da realizzare perché a volte occorrono delle modifiche importanti e quindi necessita di un esborso economico di un certo valore. Se vogliamo spostare una presa è opportuno verificare l'incidenza dello spostamento sull’impianto elettrico, ma anche la nuova posizione e l’altezza in cui dobbiamo mettere la presa per non avere un impatto negativo sulla stanza. Sicuramente la soluzione migliore è quella di rivolgersi a personale competente, ma se abbiamo un po' di dimestichezza con il fai da te possiamo realizzare da soli i lavori di piccola entità.

35

La corrente casalinga

La prima cosa da fare è staccare la corrente elettrica in tutta la casa. Quando ci siamo assicurati che non c'è corrente dobbiamo rimuovere la mascherina di protezione e smontare la presa. Adesso occorre verificare il percorso più breve per arrivare al nuovo punto in cui vogliamo collocare la presa. Con una matita tracciamo sul muro il percorso che deve seguire il filo. Quando abbiamo definito l’intero percorso scalpelliamo il muro con una profondità di circa 8 cm. Per fare alloggiare il filo. Nel punto finale dobbiamo realizzare una sede in cui inseriamo la scatola della presa.

Continua la lettura
45

Una forassite

Facciamo passare lungo il percorso creato una forassite e al suo interno facciamo passare i fili. Per non avere problemi di varia natura è consigliabile scegliere fili di dimensione uguale a quelli presenti in precedenza. Dobbiamo assicurarci che la forassite sia ben salda prima di coprirla, intonacarla ed imbiancarla. Se preferiamo, possiamo optare per una soluzione senza opere murarie; possiamo acquistare dei tubi da fissare al muro con dei ganci. Però, questa soluzione non è molto elegante quindi è consigliata principalmente per ambienti come cantine o garage. Un’altra soluzione è quella di far passare i fili dietro al battiscopa. Se non abbiamo spazio dietro al battiscopa possiamo far passare i fili sopra; in questo caso dobbiamo imbiancarli per mimetizzarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Gli obiettivi dell'economia domestica

In tempi non propriamente facili, con la crisi che tormenta sempre le proprie tasche, una buona economia domestica torna davvero attuale. Un piano efficace di economia domestica aiuta a risparmiare su spese troppo frequenti che, alla lunga, potrebbero...
Economia Domestica

Tecniche di conservazione domestica

Per avere ortaggi, verdura e frutta a disposizione anche oltre il loro periodo di maturazione, possiamo ricorrere ad alcune tecniche di conservazione domestica. Conservare correttamente gli alimenti vuol dire anche mangiare sano: durante il procedimento...
Economia Domestica

Come insegnare l'economia domestica ai bambini

Insegnare l'economia domestica ai bambini è il compito di ogni genitore: purtroppo, non è sempre facile e occorre molta pazienza. Bisogna insegnare loro fin da piccoli che bisogna essere autonomi, a partire dalle piccole cose. E poi, man mano che crescono,...
Economia Domestica

Come riparare una presa telefonica

Nell'utilizzare la linea del telefono, potreste trovarvi a sentire dei disturbi. Il disturbo durante la chiamata è molto fastidioso, poiché rende difficoltosa la telefonata e problematico l'ascolto. In altre occasioni, potrebbe addirittura essere impossibile...
Economia Domestica

Come stirare risparmiando sulla bolletta elettrica

Al giorno d'oggi moltissime persone si trovano in situazioni economiche non proprio favorevoli. Per questo motivo è necessario risparmiare quanto più possibile partendo dalle piccole faccende domestiche. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Economia Domestica

Come usare una pentola elettrica a cottura lenta

La pentola elettrica a cottura lenta rappresenta uno degli ultimi ritrovati nell'ambito della preparazione dei cibi. Molto diffusa anche in Italia, ha la caratteristica du saper cuocere immediatamente e in pochissimo tempo anche i cibi appena estratti...
Economia Domestica

Come accorgersi del furto di energia elettrica

Attualmente il furto dell'energia elettrica è uno dei reati più diffusi a livello nazionale. Può avvenire in modalità diverse, ma alla fine la sostanza è la stessa, ovvero usufruire dell'energia altrui. Il furto dell'energia elettrica viene considerato...
Economia Domestica

Conto energia elettrica: 10 consigli per risparmiare

Statisticamente l'illuminazione e l'uso energetico degli elettrodomestici nel contesto delle nostre case è calcolato nella misura del 25% dell'energia elettrica complessiva nazionale e delle bollette di luce relative. Si tratta di un'alta percentuale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.