Come sostituire una mattonella rotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Una mattonella rotta in bagno o in cucina non solo è antiestetica, ma può indurre la compromissione del muro sottostante a causa dell'umidità proveniente dalla prossimità dei rubinetti dei dispositivi idrici. Ma niente paura, è possibile anche da soli sostituire la mattonella rotta senza spese eccessive e danni all'impianto.  

28

Occorrente

  • Mattonella da sostituire
  • Trapano o martello e scalpello
  • Occhialini protettivi
  • Collante per mattonelle e mastice riempitivo
38

Per prima cosa bisogna procurarsi la mattonella che sarà sostituita a quella danneggiata ed indossare un paio di occhiali protettivi, per evitare spiacevoli infortuni agli occhi dovuti ad eventuali schegge che potrebbero schizzare per aria. Solitamente alcune mattonelle di scorta sono sempre tenute da parte o comunque è sempre possibile trovarne delle similari presso i negozi specializzati.

48

A questo punto, con un trapano o uno scalpello, è opportuno iniziare a praticare alcuni fori, non più di cinque, sulla parte centrale della mattonella danneggiata lungo tutta la profondità del rivestimento. Bisogna stare attenti a non affondare troppo in profondità la punta dell'arnese utilizzato, perché potrebbero correre nella parte sottostante delle tubazioni idriche o di riscaldamento, comunque procedendo con prudenza si sente quando lo spessore della mattonella viene superato e quindi quando non è necessario più affondare la punta.

Continua la lettura
58

Adesso utilizzando un cacciavite, partendo dal centro della mattonella, è necessario rimuovere i pezzi ancora aderenti, procedendo verso i bordi e facendo attenzione a non compromettere il perimetro delle mattonelle circostanti che sono integre.

68

Raschiare con cura i residui del vecchio collante che era stato utilizzato e mettere a nudo il sottofondo che ospiterà la nuova mattonella. Se è presente dell'umidità, lasciare asciugare per qualche giorno. Appena il fondamento sarà asciutto, cospargerlo con della colla pronta per mattonelle oppure spalmare il retro della mattonella con del comune silicone.

78

Il lavoro è quasi terminato! Basta posizionare adesso la mattonella ed allinearla alla struttura circostante. Appena la colla è asciutta si può effettuare un riempimento delle fessure con del mastice dello stesso colore dello stucco. Adesso basta dare una bella pulita a tutto e la riparazione, perfetta ed economica, apparirà quasi invisibile!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare occhiali protettivi durante la fase di rimozione della piastrella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come cambiare una piastrella rotta

Tra le tante disavventure casalinghe che ci possono capitare nel corso della nostra vita, possiamo trovare anche il fatto che, per svariati motivi, una o più piastrelle del nostro pavimento - rivestimento, si possano rompere. Di seguito andiamo quindi...
Esterni

Come eseguire la posa a secco del pavimento esterno

Il pavimento esterno è un rivestimento da utilizzare nel caso in cui bisogna rivestire verande, terrazze oppure creare dei vialetti o dei percorsi all'interno di un orto o di un giardino. Esistono diverse soluzioni che possono essere adoperate, a seconda...
Arredamento

Come rivestire il pavimento del terrazzo con il legno

Se abbiamo la fortuna di possedere un terrazzo, non importa di quali dimensioni esso sia, possiamo pensare di ricavare da esso un angolo personale dove rilassarci e dimenticare le fatiche di una giornata. Se però osservando questo spazio ci accorgiamo...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di vernice dalle piastrelle

Quando si acquista una vernice, di qualsiasi tipologia essa sia, è bene acquistare con essa anche il diluente specifico, fermo restando che la maggior parte delle vernici per muri e soffitti si rimuove con estrema facilità anche solo con una spugnetta...
Arredamento

Come rivestire una stufa a legna in mattonelle

Le stufe a legna, soprattutto quelle più vetuste ed obsolete, hanno periodicamente bisogno di una buona manutenzione. E non solo dal punto di vista tecnico. In taluni casi può infatti risultare utile abbellirle o migliorarle anche esteticamente. In...
Ristrutturazione

Come riparare le incrinature in un pavimento di piastrelle di ceramica

La piastrella (denominata anche "mattonella" o "pianella") è un elemento architettonico usato per rivestire le superfici di pavimento e muri come rifinitura e anche con fini artistici. La figura professionale che si occupa della sua installazione è...
Ristrutturazione

Come Realizzare Le Tracce Sotto il pavimento per l'impianto elettrico

Attraverso i passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di insegnarvi a realizzare le tracce che occorrono per costruire un impianto termico ed elettrico e posizionale sotto il pavimento. Per eseguire questo lavoro non occorrono particolari doti...
Ristrutturazione

Come scegliere il colore dei battiscopa

Il battiscopa è un rivestimento che serve a rivestire ambienti già esistenti da urti e rischio di infiltrazioni di umidità. L'assenza di queste mattonelle comporta la ricerca di un rivestimento più adeguato, con una lunghezza sino a 5 centrini. È...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.