Come sostituire un rubinetto da giardino

Di: Laura P.
Tramite: O2O 24/10/2016
Difficoltà: media
17
Introduzione

Nel nostro giardino abbiamo un bel rubinetto che ci permette di curare le nostre piante e i nostri fiori. Da un po' di tempo però abbiamo notato alcuni problemi. Magari perde, oppure c'è della ruggine o risulta ostruito. In questo caso la soluzione migliore è cambiare direttamente tutto il rubinetto. Possiamo chiamare un tecnico, ma sappiamo che il costo dell'operazione sarà tutt'altro che contenuta. Oppure possiamo fare da noi la sostituzione, comprando il pezzo di ricambio in un ferramenta o in un negozio per il fai da te. Vediamo quindi come procedere per sostituire il nostro rubinetto da esterno. Il lavoro non è per nulla complesso e occorre solo seguire il procedimento corretto.

27
Occorrente
  • lubrificante
  • due chiavi a rullino
  • nastro di Teflon
  • rubinetto nuovo
  • guanti da lavoro
  • spazzola a setole dure
37

Per prima cosa chiudiamo il rubinetto centrale dall'acqua per lavorare in tranquillità. Poi spruzziamo un po' di lubrificante nel punto di collegamento tra il rubinetto da esterno e la tubatura. In questo modo riusciremo a smontarlo anche se c'è un po' di ruggine tra la filettatura. Inoltre spesso il rubinetto da esterno viene montato con molta più forza, perché deve reggere a tutte le intemperie. Quindi smontarlo senza l'aiuto del lubrificante è molto difficile. A questo punto apriamo completamente il rubinetto per far defluire l'acqua rimasta dentro.

47

Sistemiamo una chiave a rullino sulla tubatura dell'acqua e stringiamola per bene. Facciamo la stessa operazione con un'altra chiave sul rubinetto. Con la mano non dominate teniamo ben ferma la chiave sulla tubatura. Con l'altra mano, invece, diamo forza per ruotare in senso antiorario l'altra chiave. Probabilmente non riusciremo a girarla subito, per cui insistiamo aiutandoci anche col peso del corpo. Una volta allentato, svitiamo il nostro rubinetto da esterno ruotando in senso antiorario direttamente con le mani.

Continua la lettura
57

Puliamo la filettatura della tubatura utilizzando una spazzola con le setole abbastanza dure. In questo modo andremo a rimuovere eventuali resti di ruggine, polvere e altri detriti. Avvolgiamo almeno due strati di nastro Teflon intorno alla filettatura. Stiamo attenti a seguire il senso orario, altrimenti avvitando il rubinetto si sfilerà. Il Teflon serve a sigillare le congiunture per evitare le perdite d'acqua. Infine andiamo a prendere il rubinetto da esterno nuovo portando con noi quello vecchio. Così saremo sicuri di comprare il modello giusto.

67

Non ci resta che rimontare il nuovo rubinetto da esterno. Avvitiamolo prima a mano girando in senso orario, finché non ci sembrerà abbastanza stretto. Quindi sistemiamo nuovamente le chiavi a rullino per stringere definitivamente il nostro rubinetto. Non diamo eccessiva forza per non rovinare le filettature. Ovviamente rimettiamo il rubinetto nel giusto orientamento, evitando di lasciarlo storno. A questo punto riapriamo l'acqua e quindi il nostro rubinetto per verificare che non ci siamo perdite. Abbiamo finito il nostro lavoro.

77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Usiamo dei guanti da lavoro per evitare di farci male
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sostituire lo scaldabagno elettrico

Se dallo scaldabagno elettrico fuoriesce qualche goccia d'acqua probabilmente la caldaia che si trova al suo interno si è corrosa. A questo punto è necessaria la sostituzione dell'intero oggetto prima che la perdita d'acqua aumenta e crea dei danni...
Ristrutturazione

Come sostituire gli accessori delle finestre

Si possono sostituire i vecchi accessori delle finestre, come maniglie e fermi, per creare un nuovo stile, magari usando elementi in ottone o in bronzo, oppure cambiando un pezzo semplice con uno decorativo. Questo genere di cose è disponibile nei negozi...
Ristrutturazione

Come Sostituire Una Piastrella Del Bagno

Quanti di voi si sono ritrovati con una piastrella scheggiata nel bagno in bella mostra per mesi, rimandando il problema di giorno in giorno perché certi che chiamare il muratore rappresenta sempre una spesa esorbitante? Il più delle volte, poi, non...
Ristrutturazione

Come sostituire la serratura delle inferriate

Molti di noi, per motivi di sicurezza, hanno deciso di montare le grate alle finestre. Si tratta di cancelletti estensibili che, all'occorrenza, si possono richiudere. In questo modo siamo al sicuro, ma essendo apribili non ci sentiremo imprigionati....
Ristrutturazione

Come sostituire il piano di lavoro della cucina

L'inesorabile passare del tempo può farsi sentire anche per la nostra abitazione. Infatti, elementi come il mobilio, possono subire negli anni una naturale e inevitabile usura. Esiste poi una stanza i cui mobili sono costantemente sottoposti, forse più...
Ristrutturazione

Come sostituire la vetrata di una porta

Spesso le porte interne della casa sono adornate da vetrate più o meno costose, molto belle e decorative. Ti sei mai chiesto cosa fare se una di queste va in frantumi per un motivo qualsiasi? Non è così difficile come credi. Se ti interessa, leggi...
Ristrutturazione

Come Sostituire lo Scaldacqua sottolavello

In questo articolo, vogliamo darvi una mano a capire in che modo è possibile Sostituire lo Scaldacqua sottolavello. Può capitare, infatti, che a causa di un danno, siate costretti a sostituire questo strumento e magari, non essendo molto abili, abbiate...
Ristrutturazione

Come sostituire una presa elettrica a parete

Come tutti i dispositivi anche le prese elettriche ad un certo punto si guastano, e quando ciò accade è necessario sostituirle. In commercio ne esistono di svariate tipologie ed ognuna con una particolare caratteristica. Per fare un esempio, ci sono...