Come sostituire la vasca con un box doccia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno della presente guida, come avrete facilmente compreso attraverso la lettura del titolo che l'accompagna, andremo a spiegarvi, passo dopo passo, come sostituire la vasca con un box doccia. Cominciamo il percorso.
Se dovete ristrutturare il vostro bagno e guadagnare anche qualche metro di spazio in più, vi sarà utile sapere come sostituire la vasca con un box doccia. Potete quindi farlo da soli, secondo i vostri gusti personali e risparmiando la spesa di muratori e posatori per le piastrelle.

26

Occorrente

  • Piatto doccia;
  • box doccia
  • collante per piastrelle;
  • piccozza;
  • scalpelli;
  • collante al silicone;
  • fisher;
  • trapano elettico;
  • cacciavite;
  • frattazzo dentato;
  • tagliapiastrelle
36

Il progetto

Come abbiamo appena spiegato all'interno del passo che è andato a introdurre la tematica fondamentale su cui è fondata questa guida, ora andremo a spiegarvi nei prossimi tre passi, Come sostituire la vasca con un box doccia. Non perdiamo assolutamente del tempo prezioso, e cominciamo una serie di argomentazioni utili su questa specifica tematica.
Recatevi presso un negozio specializzato in sanitari e rivestimenti per interni dove sceglierete il piatto doccia. Naturalmente dovrà corrispondere alla misure dove volete collocarlo. Siate precisi in questo e consideratele anche quando andrete a scegliere la cabina. Per le piastrelle potreste utilizzare eventualmente una riserva che avete opportunamente conservato cosi da dare continuità al rivestimento. Se non avete le mattonelle uguali scegliete quelle che più si avvicinano ai colori del vostro bagno e fate in modo che si intonino armoniosamente. A questo proposito è utile usare una cornice in marmo o in gres porcellanato che possa delimitare la zona doccia.
Utilizzate gli attrezzi da lavoro che sono specifici per la rimozione della vasca, iniziando la procedura attraverso lo scollamento delle piastrelle. Utilizzando lo scalpello e la mazzetta, vi sarà tutto più semplice. Ricordatevi d'indossare preventivamente occhiali e guanti, per proteggervi dalle schegge.

46

Lavori iniziali

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto della procedura, dovrete proseguire per arrivare al bordo della vasca. Ricordatevi di chiudere l'acqua del rubinetto centralizzato prima di scollegare le tubature. Per farlo, dovrete individuare la chiave di arresto della fonte idrica. State molto attenti a non danneggiare l'attacco, in quanto vi servirà successivamente per il piatto doccia. Asportate dunque la vasca facendo attenzione anche alle giunture laterali per non danneggiare le piastrelle rimanenti. Di solito è fissata con cemento, fisher e silicone e per questo una picozza e una tenaglia vi possono essere utili per asportare tutto il materiale di scarto. La vasca solitamente non è pesante ma conviene farsi aiutare, in quanto è lunga e potrebbe essere difficoltoso muoversi in uno spazio ristretto. Sostituire la vasca con un box doccia richiederà quindi circa 3 metri quadrati di piastrelle e soprattutto lo strumento da lavoro che serve per tagliarle dove non coincideranno le misure (andrà bene un tagliapisatrelle di grandezza media).

Continua la lettura
56

L'applicazione del box doccia

Ora, proseguite misurando bene prima di andare a tagliare, perché l'incastro dovrà essere calcolato in maniera assolutamente perfetta, al millimetro. Dopo aver fatto questa valutazione, proseguite impastando il cemento e la colla, per poi applicarlo con un frattazzo dentato. State attenti al calcolo sullo spessore qualora il rivestimento fosse nelle vicinanze di una porta, per non comprometterne l'apertura e la chiusura.
Il collante idrorepellente usato per il rivestimento va bene anche per la posare il piatto doccia al posto della vasca, collegando tutti i raccordi dello scarico. Aspettate che siano trascorse almeno 24 ore per montare il box doccia, che naturalmente dovrà essere con 3 lati, di cui sempre uno mobile, se la doccia è a muro e a due lati se è ad angolo. Nelle giunture applicate uno strato di silicone isolante e fissatelo con fisher e trapano al pavimento.
In ultima analisi, vi consiglio un approfondimento sul tema. Eccovi un link utile: http://www.camperfaidate.it/faidate/2210-riciclaggio-box-doccia.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come isolare un cavo elettrico esterno

Un cavo elettrico è un elemento che contiene una parte metallica conduttrice. Mentre esternamente si riveste di materiale isolante. Solitamente si tratta della gomma e serve per il trasferimento dell'energia elettrica. A volte la struttura di un filo...
Ristrutturazione

Come installare un box doccia a soffietto

La doccia sostituisce perfettamente la vasca da bagno, in ambienti poco spaziosi. Prima dell'acquisto verificare le esigenze personali e l'ampiezza della stanza. Quindi valutare il piatto. La sagoma va scelta in base allo spazio disponibile. Successivamente,...
Ristrutturazione

Come installare una doccia idromassaggio

Se stiamo pensando di rinnovare il nostro bagno eseguendo alcuni lavori come la sostituzione dei rivestimenti e dei sanitari, sicuramente in questi casi preferiamo rivolgerci ad operai esperti in modo da essere sicuri che i lavori vengano eseguiti alla...
Esterni

Come realizzare una parete ventilata

Iniziamo il nostro tutorial con la descrizione di una parete cosiddetta "ventilata". Si tratta di un particolare tipo di rivestimento nella parte esterna della parete. E si può realizzare con l'applicazione a secco di pannelli discostati dalla struttura...
Ristrutturazione

Come smontare un termosifone dal muro

Sapere come smontare un termosifone dal muro è qualcosa di molto utile da sapere in quanto, potrebbe accadere, di avere la necessità di smontarlo e non sapere come fare. Trattandosi di una cosa molto facile da fare, sarà possibile eseguire lo smontaggio...
Ristrutturazione

Come stuccare una parete in cartongesso

Oggi dedicheremo un'intera guida al fai da te, e in particolare a come stuccare una parete in cartongesso. Questo tipo di materiale è usato in particolare per dividere ambienti senza la necessità di dover utilizzare mattoni, cemento e quant'altro, oppure...
Ristrutturazione

Come costruire una parete in legno

Se abbiamo una stanza molto grande ed intendiamo dividerla in due, possiamo costruire una parete in legno rendendola quindi leggera e nel contempo facile da rimuovere. Il lavoro è piuttosto semplice, e richiede soltanto un minimo di pratica nell'arte...
Esterni

Come realizzare una piscina naturale fai-da-te

Se possedete un ampio giardino roccioso ed intendete sfruttarlo diversamente dal solito, ad esempio corredandolo di una cascata o addirittura di una piscina naturale, continuate la lettura dei seguenti passaggi. Infatti, con un minimo di spesa e utilizzando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.