Come sostituire la spazzola del portone blindato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il settore della protezione della casa è in continua evoluzione, quasi una corsa tra la tecnologia che serve a realizzare sistemi sempre più sofisticati di protezione e i malviventi che affinano la loro preparazione per riuscire a neutralizzarli. Oggi, ogni appartamento possiede un portone blindato, ovvero un tipo di porta installata nelle abitazioni per aumentare il livello di sicurezza e proteggere da eventuali sgradite visite. Per evitare l'entrata di polvere, detriti, insetti ma anche solo per evitare la dispersione d'aria, è necessario che le porte siano dotate di spazzole paraspifferi idonee e funzionanti. Purtroppo però, con il tempo andranno inesorabilmente a consumarsi, e quindi arriverà il momento in cui bisognerà obbligatoriamente sostituirli. In questa guida imparerete passo per passo come sostituire la spazzola del portone blindato nel modo più semplice possibile.
Iniziamo con il vedere come estrarre la lama, poi successivamente vedremo come riposizionare la lama estratta e poi in fine l'istallazione.

27

Occorrente

  • Parafreddo
  • cacciavite
  • spazzola adesiva
  • livella
37

Estrarre la lama

La prima cosa da fare è quella di aprire completamente il portone blindato e spostare la battuta portaguarnizione dal lato cerniere in modo da scoprire la lama paraspifferi. Sarete quindi pronti per estrarre la lama e sarà abbastanza semplice, anche se dovrete fare molta attenzione. Afferratela con le dita e sfilatela verso l'esterno, ma cercate di non ferirvi mentre la tirate fuori e di non strisciarla sul pavimento, poiché potreste danneggiarlo senza possibilità di recupero.
Andiamo al secondo passo dove vedremo come rimettere la lama nell'apposita fessura.

47

Rimettere la lama nella fessura apposita

Presso un negozio di ferramenta, acquistate il parafreddo appena smontato, assicurandovi di acquistare il modello giusto per la vostra porta. Prendete la nuova lama e infilatela correttamente nella fessura apposita, fino a bloccarla completamente, regolatela con un cacciavite, avvitate la vite di fissaggio per fare in modo che essa si alzi, evitando di strisciare per terra e rovinare il pavimento. Mentre la svitate, fate in modo che si abbassi per evitare di lasciare spifferi vuoti e poi sigillate nuovamente il portaguarnizione.
Leggiamo nel terzo e ultimo passo come procedere con l'istallazione.

Continua la lettura
57

Procedere con l'istallazione

Nel caso in cui non voleste montare nuovamente il paraspifferi interno, potete sempre avvalervi di un'altra soluzione molto più semplice, e soprattutto più economica. Infatti esiste in commercio una "spazzola adesiva" che viene applicata nella bacchetta dell'estremità della porta. L'installazione è veloce: vi basterà rimuovere la carta che si trova sopra la parte adesiva e poi fissarla al bordo inferiore della porta. Per far sì che venga installata all'altezza giusta, aiutatevi con una livella. In alternativa applicate delle strip di gomma ai bordi esterni ed interni della porta. Si tratta di uno stop fondoporta di vario spessore e per installarlo bisogna aprire la porta e incastrarlo di sotto.
Spero che questa guida sia stata abbastanza esaustiva e abbia risposto ad ogni vostro dubbio.
Se aveste ulteriori domande consultate il link e il video qui di seguito... Non lasciatevi spaventare da ciò che leggete perché il procedimento è molto facile, se dovessse avere difficoltà rivolgetevi ad un professionista del settore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come restaurare un portone antico

Chiunque abbia mai posseduto o amato un antico portone sa che la sua bellezza e unicità non è paragonabile a quelli moderni. Proprio per la sua unicità nel suo genere, le opzioni a disposizione per poterlo restaurare sono molto poche in quanto molti...
Ristrutturazione

Come sostituire dei vetri rotti

A molti di voi sarà sicuramente successo di dover sostituire dei vetri rotti, infatti a volte alcune finestre delle proprie case sono composte da lastre piuttosto sottili e quindi abbastanza delicate: purtroppo possono rompersi facilmente anche con un...
Ristrutturazione

Come sostituire gli accessori delle finestre

Si possono sostituire i vecchi accessori delle finestre, come maniglie e fermi, per creare un nuovo stile, magari usando elementi in ottone o in bronzo, oppure cambiando un pezzo semplice con uno decorativo. Questo genere di cose è disponibile nei negozi...
Ristrutturazione

Come sostituire lo stucco danneggiato

Come vedremo nel corso di questo tutorial, la migliore cosa da fare nel caso in cui lo stucco si presenta particolarmente danneggiato (o comunque presenta gravi danni come macchie e spaccature), è quella di provvedere alla sua totale sostituzione. Nonostante...
Ristrutturazione

Come sostituire una maniglia rotta

A volte può succedere che per un utilizzo scorretto oppure per usura una maniglia di una delle porte interne si danneggia. Se decidiamo di sostituirla con il fai da te è bene precisare che non si tratta di un lavoro particolarmente complicato. Però...
Ristrutturazione

Come sostituire la serratura delle inferriate

Molti di noi, per motivi di sicurezza, hanno deciso di montare le grate alle finestre. Si tratta di cancelletti estensibili che, all'occorrenza, si possono richiudere. In questo modo siamo al sicuro, ma essendo apribili non ci sentiremo imprigionati....
Ristrutturazione

Come sostituire il tubo del rubinetto

Le riparazioni verso le perdite d'acqua spesso sono davvero fastidiose. Il più delle volte non ci si rende nemmeno conto che il problema deriva da un piccolo tubo, e non avendo dimestichezza nell'usare determinati strumenti, ci si vede costretti a spendere...
Ristrutturazione

Come sostituire il piano di lavoro della cucina

L'inesorabile passare del tempo può farsi sentire anche per la nostra abitazione. Infatti, elementi come il mobilio, possono subire negli anni una naturale e inevitabile usura. Esiste poi una stanza i cui mobili sono costantemente sottoposti, forse più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.