Come sostituire la serratura di una porta interna

Tramite: O2O 03/07/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I problemi alle serrature sono frequenti e, sopratutto, possono capitare nei momenti più assurdi della propria giornata o nei periodi dell'anno in cui trovare assistenza diventa difficile e lungo. Chiamare un tecnico, inoltre, comporta una notevole spesa. Ecco, quindi, che è possibile provare noi stessi a sostituire la serratura della nostra porta interna se questa si è rotta o inceppata, senza dover aspettare necessariamente dei giorni per risolvere l'inconveniente. Vediamo quindi insieme come fare in pochi e semplici passaggi.

26

Occorrente

  • Attrezzi del mestiere
36

Come prima cosa togliete la maniglia svitando le viti che la fissano alla porta e che, nella maggior parte dei casi, si trovano sotto una placca applicata proprio per nasconderle. Fatto questo potete sfilare la maniglia dalla parte opposta senza alcuno sforzo e senza rischiare di rovinare la maniglia o la porta. Potete aiutarvi con un giravite a punta per fare leva e staccare la maniglia dalla porta. Ora procedete smontando la serratura. Svitate le viti che la fissano alla porta e rimuovete la piastrina frontale facendo leva con un giravite. Estraete quindi la serratura vera e propria, aiutandovi anche in questo caso con un cacciavite se ce ne fosse bisogno.

46

A questo punto acquistate la nuova serratura da montare successivamente. Per farlo potete tranquillamente recarvi in una ferramenta, meglio se ben fornita, portando con voi la vecchia serratura che avete appena rimosso dalla vostra porta, in modo tale da poter scegliere un modello di serratura uguale. Esistono, infatti, tanti modelli di serratura e senza una di riferimento sarebbe difficile trovare quella che sia perfettamente compatibile con la vostra porta. Una volta trovata la serratura giusta, non dovrete far altro che riporla nell'apposito vano della vostra porta. Assicurate quindi la vostra nuova serratura con le apposite viti in dotazione per fissarla alla porta.

Continua la lettura
56

A questo punto non vi resta che rimontare la maniglia con le relative viti e la placca di rivestimento da entrambi i lati, esattamente il contrario di quello che avete fatto in precedenza per smontarla. È bene effettuare tutte le operazioni descritte fino a questo momento, a partire dallo smontaggio della maniglia a porta aperta, poiché se lo fareste a porta chiusa correremmo il rischio di rimanere bloccati qualora qualcosa andasse storto. Si tratta di un'operazione semplice e veloce che vi farà risparmiare tempo e denaro. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È bene effettuare tutte le operazioni descritte fino a questo momento, a partire dallo smontaggio della maniglia a porta aperta, poiché se lo fareste a porta chiusa correremmo il rischio di rimanere bloccati qualora qualcosa andasse storto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come sostituire una porta interna

Può capitare, a causa dell'usura, di danni di diversa entità oppure di un'imminente ristrutturazione, che si renda necessario sostituire le porte del vostro appartamento. L'operazione relativa alla loro sostituzione può sembrare complessa, tanto che...
Ristrutturazione

Come sostituire la serratura delle inferriate

Molti di noi, per motivi di sicurezza, hanno deciso di montare le grate alle finestre. Si tratta di cancelletti estensibili che, all'occorrenza, si possono richiudere. In questo modo siamo al sicuro, ma essendo apribili non ci sentiremo imprigionati....
Ristrutturazione

Come riparare una serratura bloccata

Anche se a prima vista potrebbe sembrare un'operazione abbastanza difficile, con un po' di pazienza, un minimo di manualità e, con l'utilizzo degli strumenti adeguati si potrà riparare autonomamente la serratura di una porta che è bloccata per la ruggine...
Ristrutturazione

Come riparare una serratura che non chiude

Può succedere che una porta di casa con una serratura difettosa non chiuda. In genere, questi congegni sono costruiti per durare nel tempo, come testimoniano i portoni degli antichi palazzi e normalmente necessitano di una manutenzione quasi nulla per...
Ristrutturazione

Come sostituire la vetrata di una porta

Spesso le porte interne della casa sono adornate da vetrate più o meno costose, molto belle e decorative. Ti sei mai chiesto cosa fare se una di queste va in frantumi per un motivo qualsiasi? Non è così difficile come credi. Se ti interessa, leggi...
Ristrutturazione

Come sostituire una porta incernierata con una scorrevole

Qualora decidiate di sostituire una vecchia porta di una qualunque stanza della vostra abitazione (cucina, camera da letto o da pranzo, bagno, ecc.), dovete prepararvi a lavorare parecchio ed acquistarne preferibilmente una leggera e un po' più larga....
Ristrutturazione

Come aggiustare una porta scorrevole

Le porte fanno parte dell'arredamento di una casa e la loro scelta è importante per dare una caratterizzazione alla propria casa. La scelta del modello è anch'essa molto importante, sia per quanto riguarda l'estetica, sia per quanto riguarda la funzionalità....
Ristrutturazione

Come isolare una parete interna dalla muffa

La presenza della muffa in una abitazione è un problema fastidioso, ma anche dannoso. La muffa si crea per l'azione di organismi che si moltiplicano con l'umidità. E spesso si scorgono macchie di muffa, più o meno grandi, sul soffitto o dietro i mobili....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.