Come sostituire la guarnizione del wc

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Purtroppo può capitare di trovare vicino al wc una pozza d'acqua, sintomo di una perdita da parte delle tubature. Il problema deriva generalmente dal collegamento tra la cassetta di scarico e il water, in particolare dalla guarnizione che esce dal muro e si immette nella tazza. Per verificarlo basta passare la mano sotto il manicotto. Se la guarnizione ha ceduto sentiremo le goccioline d'acqua. Arriva quindi il momento di sostituirla. Possiamo chiamare un tecnico ma, naturalmente, il costo sarà tutt'altro che contenuto. Se vogliamo risparmiare possiamo sostituire noi la guarnizione. Il lavoro è abbastanza semplice e non richiede neanche troppo tempo. In questa guida vi spiegheremo passo dopo passo come effettuare la sostituzione.

27

Occorrente

  • guarnizione nuova
  • taglierino
  • chiave inglese
37

Per prima cosa verifichiamo come possiamo eseguire il lavoro. Negli impianti recenti, infatti, possiamo sostituire la guarnizione senza smontare l tazza. Dobbiamo verificare che ci sia una buona tolleranza del tubo di collegamento tra vaschetta e wc. Ovvero se possiamo spingerlo dentro il foro della tazza per poi estrarlo all'altra estremità. Se non riusciamo a compiere questo lavoro allora procediamo con la rimozione della tazza. Con un taglierino rompiamo l'eventuale banda di silicone che fissa il wc al pavimento. Svitiamo i due bulloni laterali e rimuoviamo la tazza. A volte capita che il wc risulti fissato addirittura con della malta. In questo caso per toglierla avremo bisogno di martello e scalpello. Quindi togliamo il tubo di collegamento tra la vaschetta e il wc e controlliamo le condizioni della guarnizione. Bastano poche fessure perché il tubo perda acqua.

47

Estraiamo la guarnizione danneggiata e portiamola con noi dal ferramenta. Le misure infatti devono combaciare perfettamente altrimenti non bloccheremo la perdita d'acqua. Quando abbiamo la guarnizione della giusta misura dobbiamo rimontarla dentro al tubo di collegamento. Ma prima è meglio ripulire bene la sede con della carta igienica. Infatti la polvere ed eventuale sabbia della rete potrebbero ostacolare la perfetta adesione della guarnizione. Puliamo anche la nostra nuova guarnizione, utilizzando del talco per renderla più elastica e morbida, quindi più duratura. Evitiamo invece l'olio perché renderebbe la superficie troppo scivolosa.

Continua la lettura
57

Ora non ci resta che infilare la guarnizione nuova. Pieghiamola e spingiamola un po' in fondo dentro lo scarico. Quindi riportiamola in avanti con il dito fino a sistemarla nell'apposito incavo. Sentiremo proprio un piccolo scatto quando la guarnizione avrà raggiunto la sua sede. Se la guarnizione è troppo rigida e non riusciamo ad infilarla aiutiamoci con un pezzo di legno. Basterà poggiarlo sull'estremità esterna del tubo e spingere con energia. Cerchiamo invece di non passare la guarnizione lungo il taglio del tubo. Potremmo infatti tagliarla e, quindi, danneggiarla. Infine rimettiamo il wc nella sua sede e riavvitiamo i bulloni. Abbiamo sostituito la guarnizione e risparmiato un bel po' di soldi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavoriamo con i guanti per evitare di farci male
  • Non aspettiamo che la perdita sia consistente, ma sostituiamo la guarnizione il prima possibile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare un WC

Comprare una vecchia abitazione ha i suoi pregi e i suoi difetti, specialmente se i sanitari sono particolarmente antiquati. Ma a tutto c'è rimedio, a maggior ragione adesso che impazza la mania del fai-da-te, capace di far risparmiare una notevole somma...
Ristrutturazione

Come ripare il WC

Capita a tutti almeno una volta nella vita di recarsi nel bagno della propria abitazione e di trovarsi di fronte, come una sorpresa ben poco gradita, il WC che perde acqua o che non scarica affatto. Non sapendo come risolvere il problema, spesso si...
Ristrutturazione

Come sturare il WC in modo efficace

Se vi è capitata almeno una volta nella vita l'antipatica circostanza di avere il WC intasato e di non sapere come fare, da oggi il crescere dell'acqua fino all'orlo del water non sarà più un problema. Se non avete la fortuna di avere più di un bagno...
Ristrutturazione

Come riparare la cassetta di scarico del wc

Una regolare manutenzione dei sanitari presenti della nostra casa fa in modo che essi siano sempre efficienti, oltre a prevenire eventuali danni causati dall'usura. Tuttavia può accadere che possano andare incontro a dei malfunzionamenti, spesso legati...
Ristrutturazione

Come sostituire le guarnizioni del frigorifero

Se avete notato che il vostro frigorifero ha problemi a mantenere i cibi freschi, o se è presenta muffa e umidità intorno alle porte, una delle cause più probabili sono le guarnizioni della porta che necessitano di essere sostituite. Una volta che...
Ristrutturazione

Come sostituire la tavoletta del water

Un tempo la tavoletta del water si comprava bianca o nera. I più audaci osavano per qualche colore pastello, come il verde, il rosa e il celeste. Nella guida che segue vi sarà spiegato nei minimi dettagli come sostituire la tavoletta del water. Non...
Ristrutturazione

Come sostituire una lastra di vetro con un pannello plexiglass

Il plexiglas è un materiale acrilico che spesso viene utilizzato sotto forma di lastre su porte e finestre al posto del vetro. Essendo un materiale morbido e flessibile, è molto meno soggetto a rotture, per cui è particolarmente indicato in quei luoghi...
Ristrutturazione

Come sostituire un piatto doccia

A volte può capitare che il piatto doccia del proprio bagno debba essere sostituito in quanto troppo danneggiato. Per farlo è possibile affidarsi ad un professionista, ma se non volete spendere eccessivo denaro e avete un minimo di manualità potete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.