Come sostituire l'antenna sul tetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono ormai da alcuni anni che nelle tv italiane, è arrivato il digitale terrestre. Una novità epocale per le proprie case, data la quantità infinita di canali in più, ma fortunatamente la cosa non ha costretto a modificare le normali antenne da tetto. Questo non significa però che cambiare l’antenna non sia, dopo tanti anni, necessario: tra le intemperie e l’ossidazione di alcuni elementi, il deteriorarsi dell’antenna è purtroppo assicurato. A tal proposito, in questa guida, vi illustrerò come sostituire l’antenna tv da tetto, in modo da non dover chiamare necessariamente l’antennista e risparmiando quindi un parecchi soldi. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Nuova antenna
  • ganci
  • zanche da espansione
  • tasselli
  • filamenti metallici
  • amplificatore da palo
  • morsetti o connettori
  • trimmer
  • cacciavite
37

Innanzitutto, la prima operazione da compiere consiste nell'eliminare completamente la vecchia antenna. Una volta eliminata la precedente antenna, bisogna studiare il posizionamento della nuova. Non esiste una procedura uguale per tutti i tetti, perché ovviamente dipende dalla morfologia dell’edificio. In linea di massima, comunque, conviene fissare in primis la vostra antenna a pali telescopici con zincatura a caldo, sia perché questi pali sono molto più resistenti agli agenti atmosferici, sia perché possono essere allungati fino a 8 metri di altezza.

47

Successivamente, se il supporto è, ad esempio, una ringhiera, possono essere sufficienti utilizzare dei semplici ganci per fissare il palo con l’antenna; se invece l’unico punto di riferimento è una parete, occorre acquistare almeno un paio di zanche da espansione, che si applicano al muro grazie a dei tasselli compresi. Se la zona, invece, dovesse essere molto ventosa, aggiungete all'antenna tre filamenti metallici a mo’ di tiranti e fissarli in tre punti del tetto, in modo da “disegnare” una sorta di triangolo equilatero.

Continua la lettura
57

La presente guida dà ovviamente per scontato che l’antenna acquistata abbia tutte le caratteristiche necessarie per ricevere al meglio tutti i canali del digitale terrestre. Se però il guadagno dB dell’antenna non fosse abbastanza sufficiente, e se non si potesse più sostituire l’antenna comprata, occorre correre ai ripari con un buon amplificatore. In questo caso, il più utilizzato ed efficace è l’amplificatore da palo, così chiamato perché si installa direttamente su palo telescopico, che in seguito viene collegato all'antenna attraverso dei morsetti o dei connettori. Il guadagno è regolabile attraverso dei trimmer, regolabili con un semplice cacciavite.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come fare la manutenzione del tetto

Per una casa sicura, è importante controllare che il tetto sia sempre in stato ottimale. Bisogna quindi eseguire dei lavori di manutenzione, al fine di prevenire le infiltrazioni o danni strutturali di sorta. Il tipo di manutenzione da effettuare dipende...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un tetto in legno

Se la nostra casa è di legno oppure ne abbiamo una in una zona di campagna, è importante periodicamente verificare lo stato delle tegole, in modo da garantirci una corretta impermeabilizzazione del solaio sottostante. Gli interventi di manutenzione,...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il tetto di una mansarda

Se la vostra abitazione dispone di un tetto spiovente tipo mansarda oppure soltanto di una stanza che coincide con questa tipologia di struttura e ci sono problemi di infiltrazioni d'acqua, potete impermeabilizzare la superficie utilizzando alcuni materiali...
Ristrutturazione

Come rifare il tetto ad un garage

Il tetto in generale subisce delle erosioni a causa di agenti atmosferici che incombono. Quando poi però comincia ad invecchiare, può iniziare a curvarsi e potrebbero verificarsi delle perdite. Nel caso del tetto di un garage lo indebolirebbero, danneggiando...
Ristrutturazione

Come migliorare la coibentazione del tetto di una casa

Il tetto rappresenta senza dubbio una parte spesso trascurata della casa ma che, in verità, è molto importante. Non solo perché, come è ovvio, ripara dalla pioggia e dalle intemperie, ma anche perché svolge una significativa funzione di isolamento...
Ristrutturazione

Come realizzare un tetto spiovente

Il tetto è ovviamente una parte fondamentale di una qualsiasi abitazione in quanto è la principale barriera contro gli eventi atmosferici. La funzione che svolge il tetto di un appartamento, rientra tra quelle considerate più importanti, in quanto...
Ristrutturazione

Come fare l'isolamento termico del tetto

Se il tetto della vostra abitazione non è isolato bene, sappiate che potete perdere il 26% dell'energia che serve al riscaldamento o al raffreddamento dell'immobile. Proprio per questo motivo è importante che il tetto venga ristrutturato adeguatamente....
Ristrutturazione

Come riparare un tetto in legno

Riparare il tetto è uno dei lavori di ristrutturazione prioritari che potrebbe essere richiesto in qualsiasi momento, talvolta quale conseguenza di un temporale, grandinata o forti raffiche di vento che danneggiano o sollevano la copertura, sia essa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.